Tutto su ipotiroidismo, sintomi e trattamento

La ghiandola tiroidea situata nella parte del collo del nostro corpo sotto l'area cartilaginea nota come "pomo d'Adamo", che è più prominente negli uomini, ha un effetto importante su tutte le cellule del corpo. La ghiandola tiroidea, che produce gli ormoni T3 e T4, li immagazzina e rilascia questi ormoni nel flusso sanguigno quando necessario. Gli esperti del dipartimento di endocrinologia del Memorial Health Group hanno risposto a coloro che erano curiosi dell'ipotiroidismo, il che significa meno lavoro della ghiandola tiroidea, che svolge un ruolo nel controllo di quasi tutte le funzioni corporee, come il conduttore.

Cos'è l'ipotiroidismo?

Il malfunzionamento della tiroide è chiamato "ipotiroidismo". I sintomi comuni dell'ipotiroidismo includono debolezza, affaticamento, difficoltà di concentrazione, costipazione, brividi e intolleranza al freddo. Secchezza della pelle, rugosità della pelle e cambiamenti di colore che diventano arancioni, che a volte si pensa siano causati da malattie dermatologiche, possono anche svilupparsi a causa della ghiandola tiroidea ipoattiva. In questo caso, è utile consultare un endocrinologo.

Se la tiroide funziona adeguatamente è determinato dai valori dell '"ormone TSH" secreto dalla parte del cervello chiamata "ipofisi". Il TSH stimola le strutture che producono ormoni nella ghiandola tiroidea, permettendo di produrne una quantità maggiore e di mescolarli con il sangue. Quando la tiroide funziona meno del normale, il rilascio di TSH dall'ipofisi al sangue aumenta. Quando la quantità richiesta di ormone tiroideo non può essere secreta, si verifica una condizione chiamata ipotiroidismo e una quantità sufficiente di ormone tiroideo non può essere secreta nei tessuti e il metabolismo rallenta naturalmente.

L'ipotiroidismo può causare un ritardo nella crescita e nello sviluppo di neonati e bambini. Se il trattamento viene ritardato, la possibilità di recupero dal ritardo mentale causato dall'ipotiroidismo è molto bassa. Negli individui adulti, c'è un rallentamento generale nel corpo e nel metabolismo. Tuttavia, i sintomi dell'ipotiroidismo negli adulti sono notevolmente migliorati con il trattamento con ormoni tiroidei.

Tipi di ipotiroidismo

L'incapacità della ghiandola tiroidea di produrre una quantità sufficiente di ormone tiroideo è chiamata ipotiroidismo primario. In questa forma di ipotiroidismo non si riscontrano problemi in altre parti del corpo che controllano le funzioni della ghiandola tiroidea. L'ipotiroidismo indotto dal cervello come l'ipofisi o l'ipotalamo che controllano le funzioni della ghiandola tiroidea è chiamato ipotiroidismo secondario e terziario. Questi sono rari tipi di ipotiroidismo. Hashimoto è considerato uno dei tipi più comuni di ipotiroidismo.

  • L'ipotiroidismo primario è dovuto a cause derivanti dall'insufficienza della ghiandola tiroidea.
  • L'ipotiroidismo secondario è un tipo di ipotiroidismo dovuto all'insufficienza di TSH.
  • L'ipotiroidismo terziario è un tipo di ipotiroidismo dovuto all'insufficienza di TRH.
  • La diagnosi di ipotiroidismo primario viene effettuata in base ai livelli di TSH.
  • - TSH 0,5-4 mIU / L normale (eccetto gravidanza)
  • - TSH> 4 mIU / L T3, T4 normale: ipotiroidismo subclinico
  • - TSH> 10 mIU / L T4 e / o T3 basso: ipotiroidismo manifesto
  • - TSH> 10 mIU / L, T3, T4 basso e insufficienza d'organo: coma mixedema

Ipotiroidismo subclinico

I livelli di T3 e T4 sono normali, i livelli di TSH sono alti (> 4 mIU / L) e non ci sono segni clinici di ipotiroidismo manifesto.

  • Lieve ipotiroidismo subclinico: TSH: 4-10 mIU / L
  • Grave ipotiroidismo subclinico: TSH> 10 mIU / L

Sintomi di ipotiroidismo

I sintomi dell'ipotiroidismo sono simili a molti diversi sintomi della malattia. Sintomi di ipotiroidismo; debolezza, affaticamento, difficoltà di concentrazione, costipazione, brividi e intolleranza al freddo. Secchezza della pelle, rugosità della pelle e cambiamenti di colore che diventano arancioni, che a volte si pensa siano causati da malattie dermatologiche, possono anche svilupparsi a causa della ghiandola tiroidea ipoattiva.

Nell'ipotiroidismo;

  • Debolezza,
  • Brividi per rilassarsi,
  • Raucedine,
  • Rigonfiamento,
  • Gonfiore alle mani, al viso e agli occhi,
  • Secchezza della pelle,
  • La perdita di capelli,
  • Disturbi del sonno e depressione
  • Periodo irregolare,
  • Aumento di peso
  • Compromissione della concentrazione, compromissione della memoria,
  • Anemia, carenza di vitamina B12,
  • Meno sudorazione

Sintomi come si vedono spesso.

Fattori di rischio di ipotiroidismo

La principale causa di ipotiroidismo è la presenza di malattie della tiroide nei membri della famiglia. Inoltre, il sistema immunitario che produce anticorpi contro la ghiandola tiroidea e distrugge la ghiandola tiroidea è una delle principali cause di ipotiroidismo. La rimozione chirurgica di tutta o di una parte della ghiandola tiroidea per diversi motivi può anche causare ipotiroidismo nelle persone. Altre situazioni in cui l'ipotiroidismo è più comune sono le seguenti;

  • Quasi tutta la ghiandola tiroidea viene distrutta dopo il trattamento con gozzo tossico
  • Insufficiente apporto di iodio nella dieta,
  • Mancanza congenita della ghiandola tiroidea,
  • Difetti congeniti nella produzione di ormoni tiroidei

L'ipotiroidismo, che significa insufficienza tiroidea, è più comune nei diabetici, nelle persone con anemia, nelle donne sopra i 60 anni, nelle persone con alti livelli di grassi nel sangue, irregolarità mestruali e nelle persone con tendenza alla depressione.

>

Test e diagnosi di ipotiroidismo

In passato, la maggior parte delle malattie della tiroide non poteva essere diagnosticata a causa di inadeguatezza tecnologica. Oggi, grazie al progresso della medicina, la diagnosi di queste malattie può spesso essere fatta con pochi esami del sangue, i trattamenti di successo possono essere eseguiti con diagnosi precoce e con lo sviluppo di metodi di diagnosi e trattamento, i tumori della ghiandola tiroidea possono essere diagnosticati più frequentemente può essere trattato con successo nel primo periodo.

Se gli ormoni della ghiandola tiroidea sono secreti adeguatamente viene valutato da T3, T4 e dal test dell'ormone TSH secreto dalla ghiandola pituitaria. Anche gli anticorpi prodotti contro la tiroide (AntiTiroglobulin, AntiTPO) e l'ecografia tiroidea sono test diagnostici. Se il test TSH, che viene utilizzato come test di screening nel mondo e nel nostro paese, è anormale, vengono applicati altri test ausiliari. Se il tuo test TSH è superiore a 3,90, si potrebbe pensare che ci sia un problema con la ghiandola tiroidea.

Trattamento dell'ipotiroidismo

Trattamento dell'ipotiroidismo Se la malattia si è manifestata a causa di Hashimoto, è necessario sostituire l'ormone che la tiroide non secerne perché la ghiandola tiroidea viene distrutta nel corso degli anni. Questo trattamento può durare una vita.

Gli integratori ormonali somministrati in caso di ridotta funzionalità tiroidea vengono utilizzati sotto forma di compresse. Queste compresse devono essere assunte sotto la supervisione di un medico. Va bevuto da solo al mattino, a stomaco vuoto, almeno 30 minuti prima della colazione. Questi farmaci; Come risultato dell'assunzione di farmaci a base di ferro, farmaci per lo stomaco, compresse di calcio con o con il cibo, il loro assorbimento dall'intestino è compromesso e non possono agire.

La maggior parte dei farmaci per la tiroide può essere utilizzata anche durante la gravidanza. Potrebbe essere necessario aggiustare le dosi di questi farmaci prima della gravidanza e, in alcuni casi, cambiare il farmaco. Sarà utile per le future mamme con malattie della tiroide consultare un endocrinologo per avere una maggiore probabilità di gravidanza e mantenere una gravidanza sana fino alla nascita. I valori ideali dell'ormone tiroideo necessari per il corpo sano e lo sviluppo dell'intelligenza del bambino sono diversi nelle donne in gravidanza da quelle che non lo sono. Per questo motivo, è meglio che la madre e il bambino dosino i farmaci per la tiroide con esami e test durante la gravidanza.

In alcune malattie della tiroide (come la tiroidite linfocitica silente, la tiroidite subacuta), la malattia è temporanea perché la ghiandola tiroidea non viene distrutta in modo permanente, quindi anche l'ipotiroidismo può essere temporaneo. Poiché l'ipotiroidismo è comune, la sua diagnosi è economica e sensibile e il suo trattamento è facile, si consiglia di misurare il test TSH una volta ogni 5 anni a partire dai 30 anni e ogni due anni dopo i 55 anni senza attendere alcun reclamo.

L'ipotiroidismo perde peso e come si mangia?

Ipotiroidismo, che significa insufficienza tiroidea, significa anche rallentare il metabolismo. Pertanto, si può osservare un aumento di peso del 15-30% nei pazienti con ipotiroidismo rispetto al periodo precedente. Per perdere peso nell'ipotiroidismo, la malattia deve prima essere trattata. Soprattutto durante la menopausa, diventa molto più difficile per le donne perdere peso con l'ipotiroidismo. Con l'uso regolare di farmaci ormonali tiroidei, i pazienti iniziano a perdere peso con il miglioramento dei livelli ormonali.

Insieme alla carenza di ormone tiroideo, anche la carenza di alcuni minerali previene la perdita di peso. Le carenze di manganese, cromo, zinco, calcio e magnesio devono essere sostituite. Si pensa che anche minerali come selenio, zinco, ferro e rame siano efficaci nella trasformazione dell'ormone T4 in T3.

Con l'ipotiroidismo, l'ormone dell'insulina può anche essere alto nel sangue la maggior parte del tempo. Ciò può rendere difficile per i pazienti perdere peso. Un modo importante per ridurre l'altezza dell'ormone dell'insulina è non mangiare carboidrati con un alto carico di zucchero. Gli alimenti con un alto carico di zucchero come pane bianco, zucchero, pasta, patate, torte, dolci e cioccolato prevengono la perdita di peso aumentando l'ormone insulinico nel sangue. Al posto di questi cibi è necessario mangiare pane di farina integrale (come il pane contadino), pasta integrale, ceci, fagioli secchi, lenticchie, piselli, verdura e frutta. Poiché il metabolismo rallenta nei pazienti con insufficienza tiroidea, diventa difficile digerire o scomporre i carboidrati (farina, cibi zuccherini) e per lo zucchero nel sangue entrare nelle cellule. Per questo motivo, il corpo cerca di abbassare la glicemia secernendo più insulina.

>