Pomodoro Cotto E Semi Di Zucca Per La Prostata

Il fatto che la prostata inizi a crescere dopo i 30 anni negli uomini e che la crescita possa essere misurata dopo i 40 anni è considerato un processo naturale. Di solito è necessario superare i 50 anni per l'allargamento benigno della prostata che causa problemi con la minzione. Con l'avanzare dell'età, la frequenza delle difficoltà di minzione dovute all'allargamento della prostata colpisce sempre più negativamente gli uomini. Per la salute della prostata, consumare pomodori cotti, semi di zucca, soia e broccoli può dare risultati positivi. È fondamentale che i controlli di routine non vengano trascurati per la diagnosi precoce del cancro alla prostata, che causa quasi le stesse lamentele dei sintomi dell'ingrandimento benigno della prostata. Prof. Dott. Turhan Çaşkurlu ha fornito informazioni sulle malattie della prostata e sui metodi di trattamento.

La crescita della prostata è normale come i capelli brizzolati

La prostata, che si trova in tutti gli uomini, causa disturbi alla minzione dall'età di 50 anni. La continuazione della produzione di testosterone, noto come ormone maschile, è uno dei principali fattori di crescita della prostata. Lo sbiancamento dei capelli non è considerato una malattia e l'allargamento della prostata non è in realtà una malattia. Sebbene non tutte le prostate in crescita causino problemi, i problemi più comuni sono i cambiamenti nel flusso di urina.

  • Difficoltà a iniziare a urinare
  • Difficoltà a urinare
  • Incapacità di svuotare completamente l'urina
  • Incapacità di rilassarsi dopo aver urinato
  • Sensazione di urinare di nuovo dopo poco tempo
  • Minzione intermittente
  • Minzione frequente durante la notte
  • Bruciore durante la minzione
  • Urge e incontinenza

Pomodori cotti e semi di zucca possono ridurre i reclami

Vita sedentaria, frittura, dieta grassa, aumento di peso, cibi zuccherini, fumo e consumo di alcol non sono raccomandati in termini di regole generali di salute e non sono raccomandati per la salute della prostata. Tuttavia, ci sono stili di vita e cibi favorevoli alla prostata. Un peso sano e normale e una struttura corporea attiva, evitando cibi e abitudini dannose possono fornire sollievo nei disturbi urinari dovuti alla prostata. Oltretutto,

  • Pomodoro cotto
  • Semi di zucca
  • Semi di soia
  • Mangiare verdure come i broccoli è consigliato per la salute della prostata.

Non è giusto pensare prima al cancro

La causa più comune di difficoltà urinarie negli uomini è l'allargamento benigno della prostata. Sebbene la prostata possa lamentare l'urina prima che cresca troppo, a volte può non verificarsi difficoltà urinaria anche se la prostata si ingrandisce. L'allargamento benigno della prostata e il cancro alla prostata sono malattie diverse. Il cancro alla prostata è uno dei tumori più comuni negli uomini. Il cancro alla prostata non ha un disturbo specifico nelle prime fasi ed è l'obiettivo più importante per diagnosticare il cancro alla prostata quando è limitato all'organo. Se la domanda al medico viene trascurata, il cancro alla prostata può diffondersi alla linfa e alle ossa. Nelle fasi successive, oltre ai noti disturbi urinari, possono verificarsi dolore dovuto agli organi che si diffonde, sanguinamento nelle urine, anemia, debolezza e dolore alle ossa.

Non aspettare che i sintomi vengano diagnosticati in anticipo

Gli uomini che non hanno una storia familiare di cancro alla prostata dovrebbero iniziare i controlli di routine all'età di 50 anni. Se uno o più parenti stretti come il padre, il fratello e lo zio hanno un cancro alla prostata, lo screening dovrebbe essere avviato all'età di 45 anni per la diagnosi precoce del cancro alla prostata. Dopo queste età, i valori di PSA, un enzima prostatico specifico, dovrebbero essere aggiunti ai controlli di routine degli uomini. L'intervallo dei successivi controlli di routine è determinato in base al valore PSA iniziale e ai risultati dell'esame. Questo periodo a volte è una volta all'anno, a volte più a lungo. Valori elevati di PSA non significano che la persona abbia il cancro alla prostata. Poiché i valori di PSA possono aumentare in caso di ingrossamento prostatico benigno o infiammazione della prostata, è necessaria una valutazione completa. Se si sospetta un cancro alla prostata, deve essere eseguita una biopsia della prostata. Nonostante l'esame digitale della prostata, il PSA e la biopsia, non è stato possibile diagnosticare il cancro, ma se il sospetto continua, vengono studiati diversi marker tumorali nel sangue, nel tessuto prostatico e nelle urine. Recentemente, la risonanza magnetica della prostata aiuta la diagnosi.

Non tutti i tumori alla prostata possono richiedere un intervento

I trattamenti per l'ingrandimento benigno della prostata e i trattamenti per il cancro alla prostata sono molto diversi l'uno dall'altro. Mentre la terapia farmacologica è preferita principalmente nell'allargamento benigno della prostata, l'intervento chirurgico viene alla ribalta nei pazienti i cui disturbi non si risolvono nonostante i farmaci. L'obiettivo del trattamento nell'allargamento benigno della prostata è distruggere il tessuto in crescita all'interno della prostata e riportare le dimensioni della prostata alla normalità. Nei trattamenti chirurgici dei tumori alla prostata, l'intera prostata viene rimossa dal corpo insieme al tessuto canceroso. Prima di iniziare la fase di trattamento nel cancro alla prostata, viene determinato il gruppo di rischio della malattia. I pazienti con cancro alla prostata a basso rischio possono essere seguiti senza alcun metodo di trattamento. I pazienti a rischio medio e alto dovrebbero essere trattati. Il metodo di trattamento da applicare è determinato in base all'età del paziente, allo stato di salute generale e allo stadio della malattia.

Nuovi trattamenti ormonali e vaccinali diventano molto diffusi

Nei pazienti il ​​cui cancro alla prostata ha metastatizzato, cioè si è diffuso al corpo, vengono convenzionalmente applicati trattamenti che sopprimono l'ormone testosterone. Oggi hanno iniziato a essere utilizzati nuovi farmaci con effetti ormonali più efficaci. Inoltre, vengono sviluppati nuovi farmaci con effetti chemioterapici ed effetti mirati per il trattamento efficace del cancro alla prostata; Inoltre, vengono utilizzati anche metodi come la radioterapia e i trattamenti vaccinali prodotti dal sangue della persona.