Per proteggere la salute dello stomaco durante il Ramadan e l'Eid ...

Quando arriva il momento della rottura veloce, mangiare errori come passare improvvisamente a pasti pesanti, digiunare senza alzarsi per il sahur, mangiare eccessivamente il primo giorno dell'Eid può farti passare un momento difficile durante il Ramadan e durante l'Eid.

Gli esperti del dipartimento di gastroenterologia del Memorial Hospital hanno fornito informazioni su cosa fare per proteggere la salute dello stomaco durante il Ramadan e l'Eid.

Problemi comuni riscontrati durante il digiuno sono il consumo di quantità eccessive di cibo durante iftar e sahur e problemi digestivi correlati. Può causare affaticamento a causa di fame prolungata, disidratazione, bassa pressione sanguigna e zucchero nel sangue. Dolore, bruciore e stitichezza allo stomaco sono i disturbi più comuni durante questo periodo.

Mangia con una pausa

È meglio iniziare il pasto con un bicchiere d'acqua e una ciotola di zuppa. I cibi morbidi e succosi soddisfano il fabbisogno di liquidi dopo il digiuno e rilassano lo stomaco. Fare una pausa per qualche minuto dopo la zuppa riduce la sensazione di fame e stanchezza. Quindi sarà facile sopprimere il desiderio di mangiare tutto velocemente e in grandi quantità.

Il tavolo Iftar non è troppo vario

Dopo la zuppa, un piatto di verdure con carne o olio d'oliva, oppure carne bollita, al vapore o alla griglia (carne rossa, pollame o pesce) può essere mangiata con verdure bollite. Il pane è sia soddisfacente che digestivo, a meno che non sia troppo grande. Consumare pasta, riso e dolci in piccole quantità e non tenerli in tavola ad ogni iftar. Composte, insalate di stagione, yogurt, ayran e tzatziki sono complementi molto salutari per le tavole iftar. Il mangiare lento e la masticazione dei pasti facilita la tua soddisfazione e previene i problemi di pienezza, dolore e gonfiore allo stomaco in seguito.

Prepara un gettone per il programma del pasto

Non fare acquisti iftar alla fine della giornata quando sei molto affamato. Questo ti fa essere più attento a tutto e stuzzica l'appetito. Prepara il programma alimentare del giorno successivo dopo l'iftar di oggi, quando hai lo stomaco pieno.

Non dichiarare la tua libertà tra Iftar e Sahur

La sera spuntini, latte e dolci fruttati, frutta fresca o secca, insieme a una piccola quantità di frutta secca, sono molto più leggeri sia dei dolci nutrienti che di quelli grassi. Non dimenticare di bere acqua frequentemente durante questo periodo. Non mangiare nelle ultime due ore prima di andare a letto. Quindi, il tuo stomaco si svuoterà un po ', non sperimenterai reflusso notturno e problemi digestivi.

Cammina per mezz'ora dopo l'Iftar

Se il tuo tempo e le tue condizioni meteorologiche sono adatte dopo due ore di pasto, una passeggiata di mezz'ora ti farà sentire più energico ed energico. Ti toglie il peso dell'iftar e la voglia di mangiare nel tuo cervello.

Non trascurare di alzarti per sahur

È un errore comune mangiare e dormire la notte e digiunare prima di alzarsi per il sahur. Il cibo che mangi prima di andare a letto significa che puoi facilmente aumentare di peso. Inoltre, sonno malsano, reflusso, bruciore allo stomaco, dolore, indigestione e disturbi del gas. Inoltre, non fornisce il supporto che ti farà andare avanti per tutta la giornata.

Fai una sana colazione a Sahur

La colazione a base di pane, formaggio, verdure fresche, uova sode (due giorni a settimana), marmellata, miele o melassa fornisce una sana energia per il nuovo giorno e ritarda la fame. Cerca di bere molta acqua in suhoor, come acqua, latte, tè leggero o tiglio.

Non essere disidratato

La disidratazione del corpo lo fa diventare pigro nell'intestino durante il Ramadan. Il consumo di cibi morbidi acquosi e molta acqua durante iftar e suhoor, mangiare abbastanza frutta e verdura ed evitare cibi pesanti ridurrà al minimo il problema intestinale.

Attenzione ai pasti durante la festa

Il passaggio alle normali abitudini alimentari dopo il digiuno può essere inizialmente strano. Questo a volte causa un'alimentazione irregolare o eccessiva. Considerando che le prelibatezze natalizie sono principalmente dolci e pasticcini ad alto contenuto di zuccheri, carboidrati e grassi, una dieta equilibrata può essere più difficile. Non va dimenticato che i problemi del sistema digerente sono più frequenti durante le vacanze. Un altro problema sono i chili in più che noterai dopo le vacanze!

Ritorno all'abitudine della colazione mattutina

Una sana colazione mattutina è il pasto più prezioso. Non saltare la colazione come abitudine rimasta dai giorni di digiuno. In questo modo, inizi il nuovo giorno in modo più vigoroso e non vuoi mangiare di più a un'ora successiva. Assicurati che i tuoi pasti siano regolari durante le vacanze, ma le porzioni non sono troppo grandi.

Presta attenzione alle uscite festive

Hai il diritto di assaporare i sapori della vacanza. Tuttavia, è necessario limitare la quantità che mangerai in un giorno. Non sentirti obbligato a finire tutto ciò che viene offerto, specialmente durante le visite consecutive alle feste. Anche tè, caffè, bevande concentrate e gassate dovrebbero essere consumati con moderazione. Non trascurare di bere molta acqua.

Riposa durante la festa

Per alleviare la fatica del digiuno, riposati molto durante l'eid. Non picchiarti andando troppo lontano nei preparativi per le vacanze. Un ospite in forma e amichevole è il miglior regalo.