Suggerimenti per le vacanze estive per le donne incinte

Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia del Memorial Hospital op. Dott. Figen Taşer Güney ha suggerito alle donne incinte di trascorrere un periodo estivo confortevole.

I caldi mesi estivi sfidano le donne incinte soprattutto negli ultimi mesi

I cambiamenti fisiologici durante la gravidanza rendono le future mamme più sensibili alle condizioni ambientali. La temperatura corporea aumenta durante questo periodo. Soprattutto nelle madri che sono nei primi mesi di gravidanza, il reclamo di stanchezza può essere più pronunciato a causa della perdita di liquidi causata dalla sudorazione. I caldi mesi estivi saranno più difficili per le future mamme negli ultimi mesi di gravidanza. A seconda del cambiamento del loro corpo e dell'aumento di peso, l'aumento della frequenza respiratoria, la mancanza di respiro, la diminuzione della capacità di sforzo e l'intolleranza al calore sono più comuni. In questo caso si consiglia di consumare molta acqua (circa 2,5 lt / giorno) e di non uscire all'aperto soprattutto nelle ore calde del mezzogiorno. Durante questi mesi, trascorrere le ore calde della giornata in ambienti climatizzati può creare un ambiente più confortevole. Un'assunzione inadeguata di liquidi può causare la pressione sanguigna bassa; Può anche portare a stitichezza, problemi alle vie urinarie e una diminuzione del liquido amniotico del bambino.

I vestiti sottili e di cotone dovrebbero essere preferiti

Come abbigliamento, dovrebbero essere preferiti vestiti di colore chiaro realizzati con tessuti non sintetici e che riflettono il calore. L'aumento della temperatura corporea e la diminuzione della capacità di sforzo durante la gravidanza aumentano la sudorazione. Scegliendo cotone, indumenti traspiranti proteggeranno le future mamme dai funghi della pelle e dai funghi genitali. È possibile superare i problemi che possono verificarsi nella pelle a causa della sudorazione con frequenti docce e creme utilizzate con la raccomandazione di un medico.

Le donne incinte possono viaggiare?

È una delle domande più frequenti in estate. Il rischio di aborto spontaneo è di circa il 10% durante la gravidanza, soprattutto fino alle prime dieci settimane. Per questo motivo sono sconsigliati viaggi lunghi e faticosi nelle prime settimane di gravidanza e dopo la 34a settimana di gravidanza. A parte questi periodi, di solito non c'è nulla di male nel viaggiare per una gravidanza seguita senza problemi. Tuttavia, è opportuno fare pause frequenti durante i lunghi viaggi via terra. Se si è immobili a lungo, si può sviluppare edema alle gambe e aumenta il rischio di formazione di coaguli nelle vene. L'uso di calze a compressione durante lunghi viaggi su strada ridurrà il rischio. Le donne incinte devono indossare le cinture di sicurezza quando viaggiano in auto. Si sconsiglia di guidare dopo la 24a settimana di gravidanza. Non ci sono obiezioni per le donne incinte a viaggiare in aereo. Tuttavia, è particolarmente necessario ottenere l'approvazione del medico che segue la gravidanza e avere una relazione che esprima il permesso di volo con la futura mamma. Sebbene ci sia un permesso di volo dopo la 34a settimana di gestazione, alcune compagnie aeree non accettano donne incinte. Sui voli lunghi, dovresti essere sull'aereo e, se possibile, dovrebbero essere indossate le vene varicose.

Non c'è nulla di male nell'entrare in piscina e in mare durante la gravidanza.

È possibile entrare in piscina durante la gravidanza, ma è necessario prestare attenzione per garantire che le piscine siano pulite e ben tenute. Le sostanze chimiche utilizzate nella pulizia della piscina vengono assorbite dalla pelle. Per questo motivo la permanenza in piscina non dovrebbe essere lunga e si dovrebbe fare una doccia quando si esce. Stare in piedi con il costume da bagno bagnato fa sì che i funghi nella flora genitale causino infezioni e si osservino secrezione e prurito. Questo è il tipo più comune di infezione nelle donne in gravidanza. Una donna incinta non dovrebbe nuotare da sola in mare. La maggiore necessità di magnesio durante la gravidanza può causare crampi alle gambe. Per questo motivo, può essere particolarmente pericoloso nuotare da soli in profondità. Le ore calde non dovrebbero essere preferite per nuotare.

La sensibilità alla luce aumenta nelle donne in gravidanza a causa dei cambiamenti ormonali nel corpo. Il colore della pelle si scurisce, possono verificarsi nuovi nei. Le lentiggini aumentano soprattutto sul viso e possono essere presenti macchie chiamate "maschera di gravidanza". Per questo motivo, dovrebbe essere protetto dai raggi solari e dovrebbero essere utilizzate creme protettive con almeno 25 fattori.

Intossicazione alimentare Attenzione!

L'intossicazione alimentare può essere più comune a causa del cibo consumato all'aperto durante i mesi estivi. Pertanto, è necessario prestare maggiore attenzione durante la gravidanza. In reclami come diarrea, vomito, nausea, consultare un medico e il trattamento deve essere effettuato secondo le raccomandazioni dei medici, soprattutto se non c'è deficit di liquidi.