Dì "Ciao" a una vita senza fumo

Gli esperti del dipartimento delle malattie toraciche dell'ospedale Memorial Ataşehir hanno fornito informazioni su "I danni del fumo e il processo di cessazione del fumo" prima del "31 maggio, Giornata mondiale senza tabacco".

Ogni 5 sigarette fumate con te ti fa fumare 1 sigaretta

Le sigarette, che contengono molte sostanze nocive, influiscono negativamente su tutti gli organi e sistemi del corpo e innumerevoli sostanze vengono mescolate nel sangue ad ogni respiro preso da una sigaretta. Ma il danno del fumo non è solo per i fumatori; Chiunque sia esposto al fumo, più o meno, ottiene la sua parte di questo parassita numero uno per la salute. L'esposizione di una persona al fumo di sigaretta anche se non fuma è chiamata "fumo passivo". Le sostanze nocive emesse nell'ambiente dal fumo di sigaretta vengono assorbite sia respirando che attraverso la pelle e si mescolano nel sangue. I non fumatori possono essere influenzati dal fumo che penetra nei capelli, nella pelle e nei vestiti del fumatore, anche se non fuma. Quando una sigaretta viene accesa in una stanza della casa, il fumo di sigaretta si diffonde in tutta la casa in pochi minuti. Penetra in tutte le superfici come tappeti, pareti e mobili e da qui si diffonde nell'aria in pochi giorni. Il livello di monossido di carbonio nelle stanze era 8 volte superiore a quello dei bambini i cui genitori non fumavano.

L'esposizione passiva al fumo di sigaretta provoca sintomi quali tosse, bruciore alla gola, mal di testa, nausea.

La sigaretta è responsabile del 90% dei decessi per cancro ai polmoni e del 30% di tutti i decessi per cancro.

Il fumo è la principale causa di bronchite cronica ed enfisema. Queste malattie possono rendere la persona dipendente dal letto e dall'ossigeno.

Il fumo interrompe il sistema di difesa naturale dei polmoni, provoca la paralisi dei capelli traballanti che ricoprono le vie respiratorie e aumenta il rischio di sviluppare malattie microbiche come la polmonite.

Il fumo aumenta il rischio di infarto 3 volte e può portare ad ipertensione.

Il fumo può provocare occlusione vascolare, cancrena delle mani e dei piedi e di conseguenza l'amputazione di questi arti.

Il fumo invecchia la pelle prematuramente.

Il fumo può causare disturbi allo stomaco.

Il fumo provoca il consumo di vitamina C nel corpo e aumenta la tendenza alle malattie a causa della carenza di questa vitamina.

Fumare durante la gravidanza può causare aborto spontaneo, parto prematuro e parto piccolo. In questi bambini aumenta la possibilità di sviluppare asma e malattie allergiche in futuro.

Tosse, respiro sibilante, asma, sinusite, tonsille e problemi all'orecchio medio sono più comuni nei bambini i cui genitori fumano.

Il fumo può causare impotenza riducendo la quantità di sangue che va ai genitali, diminuendo gli ormoni sessuali e causando infertilità danneggiando lo sperma.

Il monossido di carbonio assunto con le sigarette impedisce il trasporto di ossigeno alle cellule.

Il fumo provoca gravi danni non solo al fumatore, ma anche a chi lo circonda. Le sostanze nocive emesse nell'ambiente dal fumo di sigaretta vengono assorbite nel sangue sia respirando che assorbendo dalla pelle. Ogni 5 sigarette fumate nell'ambiente fa sì che i non fumatori fumino 1 sigaretta.

Ricorda che fumando dai il cattivo esempio ai tuoi figli.

In alcuni casi, i fumatori possono essere trattati come cittadini di seconda classe.

Smetti di fumare per la salute di te e di tuo figlio

L'effetto del fumo passivo sui bambini è ancora più drammatico. Si pensa che il tasso di fumo passivo nei bambini nel nostro paese sia intorno al 75%. È noto che i bambini i cui genitori fumano sono esposti a sostanze nocive come se fumassero 60-150 sigarette all'anno.

Si ritiene che il fumo passivo influisca sullo sviluppo mentale e sui disturbi comportamentali nei bambini. È stato dimostrato che i bambini le cui madri fumavano durante la gravidanza avevano un rendimento scolastico inferiore e avevano problemi di deficit di attenzione.

Nei bambini con entrambi i genitori che fumano, le malattie respiratorie raggiungono il 70%. Questi bambini sviluppano bronchite e polmonite più spesso dei figli di genitori non fumatori durante il primo anno di vita. Aumenta anche il rischio di asma e otite media. I bambini possono ottenere la loro giusta quota di fumo passivo anche prima della nascita. Le sigarette fumate in presenza di madri incinte passano al bambino attraverso il sangue della madre e con il latte dopo la nascita. Il monossido di carbonio, che passa attraverso il sangue al bambino, viene eliminato dal sangue del bambino molto più a lungo che negli adulti. L'esposizione al fumo durante la gravidanza aumenta il rischio di aborto spontaneo e fa nascere il bambino con un peso inferiore. Questi bambini hanno anche un rischio maggiore di "morte improvvisa nella culla".

Nel processo di cessazione del fumo;

  • L'effetto della nicotina e del monossido di carbonio scompare entro 12-24 ore.
  • Il tuo senso del gusto e dell'olfatto migliorerà entro 1-2 giorni.
  • L'effetto immunosoppressivo scompare entro 6 settimane.
  • Il rischio di contrarre malattie causate dal fumo diminuisce.
  • Entro 1 giorno dopo aver smesso di fumare, il rischio di avere un attacco di cuore si riduce della metà.
  • Il rapido declino delle funzioni respiratorie migliora.
  • La tua capacità fisica aumenterà, diventerai una persona più attiva.
  • Col tempo, le macchie legate alla nicotina sui denti e sulla pelle scompariranno.
  • La tosse e l'espettorato possono aumentare per un po '. Contrariamente alla credenza popolare, questo è un segno di miglioramento, indica che i peli traballanti nei tuoi bronchi sono guariti e le tue vie respiratorie hanno iniziato a schiarirsi.
  • Inizia a vivere una vita sana
  • Non aspettare di perdere la salute per smettere di fumare.
  • Credi in te stesso.
  • Essere determinato. Non lasciare che i fumatori intorno a te ti fuorvino.
  • Cerca il sostegno dei tuoi parenti. Se possibile, smetti di fumare con un fumatore nella tua cerchia di amici o familiari.
  • Stai lontano dai fumatori e dagli ambienti fumatori.
  • Non scegliere stimolanti che aumentano il tuo desiderio di fumare, come alcol e caffè.
  • Elimina oggetti come posacenere e accendini in casa e sul posto di lavoro.
  • Quando senti il ​​bisogno di fumare, cambia l'ambiente, mastica gomme senza zucchero, bevi acqua lentamente.
  • Considera cosa porta la vita senza fumo. Divertiti ad essere una persona più sana ora.