6 consigli per cucinare correttamente la carne durante l'Eid al-Adha

Tavoli per la colazione, piatti di carne accuratamente aromatizzati, dolci con sorbetto e prelibatezze caloriche sono tra gli irrinunciabili delle feste. Per trascorrere in modo sano l'avvicinamento di Eid al-Adha, le persone con malattie croniche dovrebbero prestare attenzione alle loro porzioni ai tavoli della festa. Il consumo di carne acquista un'importanza speciale durante la festa. È di grande importanza che la carne sia preparata secondo le norme sanitarie e metodi di cottura adeguati. Dyt del dipartimento di nutrizione e dieta del Memorial Dicle Hospital. Kader Lala ha fornito informazioni sulle tecniche di cottura della carne sane.

  1. Mettete in frigorifero per 24 ore prima della cottura

È opportuno consumare carne sacrificale dopo averla tenuta in frigorifero per una media di 24 ore. La carne a riposo cuoce più facilmente, ha un sapore migliore ed è più facile per il corpo digerire la carne.

  1. Preferisci bollito o alla griglia invece di arrostire

Arrostire le carni sacrificali nel burro o nel grasso della coda mediante cottura ad alte temperature non è adatto alla salute. Il grasso animale intenso esposto a fuoco intenso trasforma la carne in un alimento ad alto contenuto cancerogeno. Idealmente, la carne viene cotta nel suo stesso succo, con molte verdure.

  1. Servire l'arrosto con le verdure bollite

Se si desidera arrostire, il metodo più adatto per la carne più utilizzata e cotta è aspettare che la carne in ebollizione sia cotta lentamente facendo scolare l'acqua a fuoco basso, quindi arrostire. Inoltre, sebbene il sapore della tostatura sia nascosto nelle spezie, un altro dettaglio importante sono le verdure servite con esso. I pasti consumati con verdure bollite eviteranno che l'eccesso di zuccheri e cibi grassi consumati all'intensità della festa esauriscano lo stomaco.

  1. Regola la distanza tra la carne e il fuoco durante il barbecue

Se le carni devono essere grigliate sul barbecue, è necessario prendere precauzioni per ridurre al minimo la perdita di vitamine e per evitare che le sostanze tossiche contenute nel fumo passino nella carne. Dopo che il carbone è completamente bruciato e trasformato in semi-brace, la carne dovrebbe essere cotta e la distanza tra il fuoco e la carne dovrebbe essere di almeno 15 centimetri.

  1. Conserva il valore nutritivo della carne con il metodo del vapore

La cottura a vapore è il metodo più appropriato e salutare per massimizzare il valore nutritivo della carne e ridurne il più possibile il grasso. In questo modo non si perde la vitamina, i valori minerali e la polpa degli alimenti. Con il metodo della cottura a vapore, l'amido nel cibo si ammorbidisce e le verdure si ammorbidiscono. Così, la digestione diventa più facile e l'indice glicemico diminuisce, fornendo una sensazione di sazietà per lungo tempo.

  1. Migliora la digestione della carne con le spezie

Le spezie possono essere utilizzate per un piatto di carne delizioso e sano. Utilizzando spezie come timo, rosmarino, peperoncino e cumino, il carico del sistema digerente può essere alleviato con il suo effetto digestivo e tutto il corpo con le sue proprietà antiossidanti.

Speciale per malattie gastrointestinali ...

La consistenza della carne freschissima e non riposata causa difficoltà sia di cottura che di digestione. Per questo motivo, è importante che le persone con malattie di stomaco e intestinali consumino la carne sacrificale facendola riposare per almeno un giorno. Carne refrigerata; Dovrebbe essere cucinato bollendo, cuocendo al forno o alla griglia. La carne può essere conservata in frigorifero a 0-2 ° C per 3-5 giorni, in congelatore a -18 ° C per 3 mesi, in modo che non perda i suoi nutrienti e che i microrganismi nel suo contenuto non si moltiplichino.

Quanto dovrebbe essere il consumo giornaliero di carne?

Prima di tutto, non va dimenticato che tutto ha un limite. Poiché è una festa di sacrificio, la carne non dovrebbe essere consumata illimitata. Il consumo giornaliero di carne delle donne dovrebbe essere di 100-120 grammi e gli uomini dovrebbero essere di circa 150-180 grammi. Quando consumi carne, dovresti assolutamente includere pane integrale o riso a base di cereali come bulgur, grano saraceno e riso integrale e verdure fresche.