Cosa fa bene alla tosse? Come va la tosse?

Tosse; È un sintomo comune di molte malattie, in particolare le malattie del tratto respiratorio superiore. Una corretta valutazione dei sintomi che accompagnano la tosse è molto importante per un trattamento efficace. Gli esperti del dipartimento delle malattie toraciche dell'ospedale Memorial Şişli hanno fornito informazioni sui tipi di tosse, cose che sono buone per la tosse, la tosse nei bambini e nei neonati.

Cos'è la tosse?

La tosse non è una malattia, ma un meccanismo di difesa che pulisce la gola e le vie respiratorie. La tosse può essere classificata in due modi diversi come espettorato-non-espettorato e cronica-acuta. La tosse senza espettorato è secca e può causare una sensazione di formicolio alla gola. Se la tosse arriva con un liquido chiamato espettorato, si chiama "tosse produttiva". La tosse che dura 3 settimane o più è considerata tosse cronica. Le infezioni acute della tosse si verificano a causa di motivi quali sinusite, faringite, influenza, intrusione di corpi estranei nei polmoni. La tosse cronica a volte può durare per anni.

Quali sono le cause della tosse?

La tosse può avere molte cause. Malattie come raffreddore e influenza, faringite, asma, gocciolamento nasale, reflusso, insufficienza cardiaca, tubercolosi e accumulo di liquidi nei polmoni possono causare tosse secca. La sinusite, la bronchite o il fumo possono causare la tosse dell'espettorato. Anche; Anche problemi cronici all'orecchio, farmaci per la pressione sanguigna a lungo termine e fumo sono tra le cause della tosse. Di tanto in tanto, la causa della tosse può anche essere psicologica.

La durata e la forma della tosse sono importanti per determinare la causa. La tosse secca e non produttiva che si manifesta di notte è solitamente dovuta a un'infezione virale del tratto respiratorio superiore o ad un'allergia. La tosse dovuta a secrezione nasale, sinusite e reflusso gastroesofageo inizia immediatamente dopo che il bambino si è addormentato. La tosse che aumenta con l'esercizio, il movimento, la risata e il pianto indica l'asma. Nella groppa si osserva tosse ruvida, rauca e che abbaia. La tosse rumorosa e metallica può indicare un'infezione delle vie respiratorie chiamata tracheite. Nella pertosse, la tosse è sotto forma di convulsioni e urla. La tosse è secca nella polmonite (polmonite) e nella tubercolosi. La tosse è espettorato nelle malattie polmonari come bronchiectasie, ascesso polmonare, fibrosi cistica.

Il fumo provoca tosse?

I bronchi iniziano a produrre espettorato a causa dell'aumento del numero di sigarette nel tempo nei fumatori. Se questa condizione persiste costantemente, può far aumentare la tosse e diventare cronica. Questi pazienti non lo prendono sul serio, pensando che la loro tosse sia causata solo dal fumo. Tuttavia, quando vedono sangue nell'espettorato, sospettano che la tosse sia dovuta a un'altra causa e consultano un medico. Ciò può ritardare la diagnosi di una grave malattia alla base della tosse.

Relazione di reflusso e tosse

Tra i classici sintomi del reflusso; bruciore al petto, acido in bocca e sapore amaro in bocca. Sebbene possa accompagnare questi sintomi, a volte la tosse può essere l'unico presagio di reflusso. Tosse correlata al reflusso principalmente; È aggravato da cioccolato, caffè, alcol, cibi piccanti o grassi. La tosse aumenta soprattutto quando vai a letto e di notte. Proprio come il reflusso può causare tosse, anche la tosse può aumentare il reflusso. Oltre al fatto che il reflusso può scatenare l'asma, il reflusso è più comune nei pazienti con asma.

La secrezione nasale provoca la tosse?

La secrezione nasale provoca un costante desiderio di schiarirsi la gola, causando disagio alla persona. Alcune sostanze infiammatorie presenti nelle secrezioni nasali possono irritare la gola e causare tosse notturna. Una delle cause più comuni di tosse prolungata è la flebo postnasale. Un eccessivo gocciolamento postnasale può anche causare raucedine e mal di gola. Inoltre, se la secrezione si accumula nella cavità nasale vicino alla tromba di Eustachio, può causare infezioni dell'orecchio medio e infezioni del seno se ostruisce i canali del seno.

Cancro ai polmoni e tosse

La tosse può essere dovuta a una semplice infezione del tratto respiratorio superiore oa un cancro ai polmoni. Per questo motivo, si consiglia alle persone con disturbi di tosse a lungo termine di consultare un pneumologo.

Anche la BPCO e l'asma causano la tosse

La tosse cronica che dura per più di 3 settimane suggerisce malattie legate alle basse vie respiratorie come la BPCO o l'asma che possono avere un decorso grave e cronico. Oltre a questo, disturbi come febbre, sudorazione e perdita di peso che accompagnano la tosse possono indicare una malattia tubercolare.

I farmaci possono provocare la tosse

Alcuni farmaci per la pressione sanguigna possono scatenare la tosse. Circa il 10-20% dei pazienti che usano questi farmaci ha una tosse persistente. La tosse può manifestarsi entro poche settimane dall'inizio del farmaco o anche dopo 1 anno.

L'infiammazione della ghiandola tiroidea può causare tosse

Sebbene l'infiammazione della ghiandola tiroidea non sia comune, può causare tosse. In questa malattia, la tosse e il respiro sibilante mostrano un corso. Può anche essere come una tosse secca in un attacco d'asma e regredisce dopo il trattamento.

Le ragioni psicologiche possono causare la tosse

La tosse psicogena è anche chiamata "tosse abitudinaria" o "tic tosse". Di solito è visto nel gruppo di età pediatrica o nell'adolescenza. Può sorgere spontaneamente e può essere fatto volontariamente. È stato osservato che la tosse scompare durante un'attività piacevole e durante il sonno notturno o diurno.

Quali sono i tipi di tosse?

1. Tosse secca

Se non c'è espettorato nella tosse, si chiama tosse secca e crea una sensazione fastidiosa alla gola. Se non è vista insieme a febbre, nausea e affaticamento, la tosse secca di solito si manifesta in condizioni come raffreddore e influenza, faringite, asma, gocciolamento nasale, reflusso, insufficienza cardiaca, tubercolosi, accumulo di liquidi nei polmoni, sebbene di solito non lo sia un segno di grave malattia.

La tosse secca può causare irritazione alla gola e dolore ai polmoni se non scompare per molto tempo. Gravi attacchi di tosse, in particolare tosse secca, possono causare crisi negli individui. Gli attacchi di tosse secca a volte possono provocare mal di testa, vertigini o persino svenimenti. Poiché una tosse molto grave può stancare i muscoli, a volte può portare a incontinenza urinaria e ernie dolorose al petto.

Se la tua tosse secca è accompagnata dai seguenti sintomi, dovresti consultare immediatamente un medico:

  • Fiato corto
  • Febbre alta prolungata
  • Espettorato sanguinante
  • Debolezza, stanchezza
  • Perdita di appetito
  • Grugnito
  • Dolore al petto quando non tossisci
  • Sudorazioni notturne
  • Peggioramento del gonfiore alle gambe

2. Tosse dell'espettorato

Se un liquido chiamato espettorato viene fornito con la tosse, si chiama "tosse produttiva". La sinusite, la bronchite o il fumo possono causare la tosse dell'espettorato.

Purtroppo; I fumatori, in particolare, considerano la tosse e l'espettorato una conseguenza "normale" del fumo. Tuttavia, sia la tosse che l'espettorato possono essere sintomi di molte malattie gravi croniche. Forse la meno conosciuta di queste malattie è la bronchiectasia. Pertanto, il disturbo che si pensa sia una tosse da sigaretta può appartenere a "bronchiectasie".

3) tosse allergica

La tosse è il meccanismo di difesa del corpo e può originarsi ovunque dalla parte superiore delle vie aeree verso il basso. L'uso di farmaci per fermare la tosse e sopprimere questo riflesso non è una pratica altamente preferita nei bambini. Al fine di prevenire i disturbi della tosse causati dalla sensibilità agli allergeni, prima di tutto, dovrebbe essere determinata la sensibilità agli allergeni. Per questo, vari test di laboratorio e test cutanei allergici possono essere applicati per la diagnosi. L'applicazione di metodi appropriati per evitare gli allergeni dopo l'identificazione dell'allergene ridurrà il carico ambientale dell'allergene. Inoltre, quando necessario, vari farmaci antidolorifici e preventivi e l'immunoterapia specifica per allergeni (trattamento del vaccino allergico) sono le fasi del trattamento.

Quali sono le malattie allergiche con la tosse?

Asma bronchiale allergico: È la malattia respiratoria cronica più comune soprattutto nell'infanzia. Gli attacchi di tosse ricorrenti si manifestano con tosse, respiro sibilante e mancanza di respiro, soprattutto di notte e con l'esercizio. Può causare difficoltà respiratorie. Durante questi attacchi, in particolare le piccole vie aeree si restringono e possono verificarsi gravi distress respiratori. Spesso gli acari della polvere domestica, il polline, i peli di animali e i residui della pelle, i funghi delle muffe e gli scarafaggi sono allergeni che scatenano gli attacchi di asma. Inoltre, le infezioni del tratto respiratorio superiore sono uno dei più importanti fattori scatenanti degli attacchi.

Rinite allergica (febbre da fieno): La rinite allergica si manifesta tutto l'anno o stagionalmente. La causa più comune di rinite allergica stagionale è l'allergia ai pollini. Nei mesi primaverili, i pazienti si presentano spesso con lacrimazione, prurito e secrezione nasale, prurito e ostruzione delle vie aeree superiori e starnuti. Nella stagione allergica stagionale, con la primavera, il polline di piante come erba e alberi è responsabile dell'aumento della natura. Gli allergeni indoor svolgono un ruolo importante nel risciacquo allergico tutto l'anno.

Dermatite atopica e allergie alimentari: La dermatite atopica, nota anche come eczema infantile, è una delle prime malattie allergiche durante l'infanzia. È interessante notare che l'accompagnamento delle allergie alimentari nei bambini con dermatite atopica. Il latte vaccino e le uova sono tra i più importanti allergeni alimentari. Questi possono essere seguiti da altri alimenti. Sono tipiche lesioni cutanee pruriginose e secche su viso, collo e corpo, braccia e gambe.

Di tanto in tanto, l'allergia alimentare può dare solo sintomi legati al sistema digerente. Problemi nutrizionali, irrequietezza, reflusso, costipazione, muco e cacca sanguinante possono essere un segno di allergia alimentare. Le allergie alimentari e la dermatite atopica generalmente migliorano dopo che si sviluppa la tolleranza.

La tosse persistente è un segno di asma?

Attacchi di tosse in corso, in particolare tosse che può risvegliarsi dal sonno durante la notte e intensificarsi al mattino, respiro sibilante occasionale al petto, respiro accelerato, senso di oppressione, un sintomo di sensibilità nelle piccole vie aeree, possono essere un presagio di un'imminente esacerbazione. È stato anche dimostrato in molti studi scientifici che le infezioni del tratto respiratorio superiore innescano esacerbazioni acute in soggetti con sensibilità agli allergeni.

Come passa la tosse, cosa fa bene alla tosse?

Se c'è una malattia microbica alla base degli attacchi di tosse, vengono applicati trattamenti per la causa come il trattamento delle infezioni, la terapia antiacida per il reflusso e la terapia di apertura del respiro nell'asma. In conclusione, va tenuto presente che ogni tosse che supera le 3 settimane deve essere valutata da un pneumologo. Oltre a questi, soprattutto dopo alcune malattie microbiche delle vie respiratorie, a volte si può osservare tosse secca prolungata per settimane (fino a 7-8 settimane). In questo tipo di tosse, il trattamento di dilatazione bronchiale può essere raccomandato da medici specialisti. Nella diagnosi della malattia che causa la tosse, oltre alla RX torace, se ritenuto necessario dal medico, possono essere utilizzati test come il test di funzionalità respiratoria, il film sinusale e l'endoscopia se si considera il reflusso.

>

Situazioni che devono essere consultate con un medico

Nei trattamenti per la tosse; L'uso di farmaci o sciroppi deve essere sotto il controllo di un medico in modo che la diagnosi della malattia che causa la tosse non sia ritardata e il periodo di trattamento sia più breve.

  • Se la tosse dura più di 3 settimane e non risponde alla terapia antibiotica.
  • Se la tosse è accompagnata da febbre alta e grave mancanza di respiro,
  • Se si vede sangue nell'espettorato, è necessario consultare un medico.

Cosa fa bene alla tosse?

Prima di tutto, la condizione che causa la tosse dovrebbe essere diagnosticata esattamente. È possibile sbarazzarsi della tosse identificando e trattando le malattie che causano la tosse. Considerando che la condizione più importante che causa la tosse sono le infezioni respiratorie, la protezione da queste malattie sarà anche una precauzione per la tosse. Come evitare la tosse? I nostri suggerimenti per le domande "Come va la tosse?", "Cosa taglia la tosse?", "Cosa fa bene alla tosse?";

  • Mangiare una dieta regolare ed equilibrata, soprattutto nei mesi invernali, assumendo abbastanza vitamina C
  • Per stare lontano da ogni tipo di ambiente polveroso e sporco,
  • Fare sport o passeggiate regolari per mantenere la resistenza del corpo
  • Prestare attenzione ai tempi di sonno e riposare il corpo per non stancarsi o stancarsi,
  • Bere molti liquidi
  • In una tosse che produce muco o espettorato, può essere utile inspirare il vapore. È necessario assicurarsi di fare una doccia o un bagno caldo e che il bagno sia pieno di vapore. (Nota: non farlo se la tosse è dovuta all'asma poiché il vapore può peggiorare i sintomi.
  • La liquirizia agisce come espettorante
  • Il tè allo zenzero, d'altra parte, lenisce il mal di gola.

>

D'altra parte, vivere una vita lontano dal fumo, che è la causa più comune di tosse, è la misura più importante per prevenire sia la tosse che molti gravi problemi di salute.

Per lenire la tosse, può anche essere utile mescolare il miele nel latte o mescolare il pepe nero nel miele. Inoltre, non bisogna dimenticare che lo sciroppo per la tosse più efficace è di 2-2,5 litri di acqua al giorno.

Lo sciroppo per la tosse non deve essere utilizzato senza consultare un medico. In una tosse secca, l'uso di sciroppo antitosse può aumentare la gravità della tosse. Oppure, in una tosse che ha bisogno di produrre espettorato, gli sciroppi antitosse possono impedire la produzione di espettorato.

La mela cotogna è uno dei frutti indispensabili dei mesi invernali. Aiuta a ridurre la tosse e ammorbidire la gola. I suoi semi sono più addensanti e hanno un effetto calmante se aggiunti ai tè. La mela cotogna, che facilita anche la digestione, ha anche molti effetti positivi come protezione dal cancro, perdita di peso, una pelle sana, reazioni allergiche, rafforzamento del sistema immunitario e riequilibrio della pressione sanguigna. Tuttavia, non va dimenticato che il consumo eccessivo di semi di mele cotogne può causare effetti tossici. Alcune tisane possono essere integrate per smettere di tossire a casa. Ci sono vari suggerimenti di tisane che possono essere forniti alla domanda su come va la tosse. Questi sono elencati di seguito:

Tè alle mele cotogne

Materiali: Buccia di mela cotogna, buccia di mela, fiori di tiglio, 3 cardamomo, 3 semi di mela cotogna

Fabbricazione: Tutti gli ingredienti vengono messi in infusione in acqua bollita per 10-15 minuti a bocca chiusa. Grazie alle anime avrà un colore rosa chiaro. Una tazza dovrebbe essere presa al mattino, a mezzogiorno e 40 minuti prima di andare a letto. Chi desidera un gusto dolce può aggiungere 1 cucchiaino di miele di fiori.

>

L'arancia è uno dei frutti della corona dell'inverno perché contiene un'alta vitamina C. Tuttavia, dovrebbe essere noto che il guscio e la sostanza bianca in esso sono importanti almeno quanto l'interno. Gli oli essenziali a buccia d'arancia prevengono la formazione di tumori e proteggono dal cancro. Inoltre, una polpa (pectina) nella sostanza bianca del guscio interno arancione influisce positivamente sulla salute intestinale, ritarda lo svuotamento dello stomaco fornendo consistenza allo stomaco e gli permette di essere pieno più a lungo.

Tè all'arancia al gelsomino

Materiali: Arancia, zenzero, chiodi di garofano, fiori di gelsomino

Fabbricazione: Scorze d'arancia, 3 anelli di zenzero, 10 chiodi di garofano e un pizzico di gelsomino vengono messi in infusione in acqua bollita per 10-15 minuti a bocca chiusa. Una tazza viene bevuta 40 minuti prima di coricarsi, al mattino, a mezzogiorno e alla sera. Chi vuole un gusto dolce può aggiungere 1 cucchiaino di miele di pino.

È un potente antiossidante grazie al suo alto contenuto di vitamina C. Viene anche utilizzato per raffreddori, malattie febbrili, malattie gastrointestinali e dimagrimento. Questa tisana è anche preferita per smettere di tossire immediatamente.

tè alla rosa canina

Materiali: Bacche di rosa canina, cannella in guscio di echinacea

Fabbricazione: I frutti di rosa canina vengono bolliti in acqua in una teiera sigillata. Dopo averlo tolto dal fuoco, si aggiungono echinacea e cannella e si lasciano in infusione per 10-15 minuti a bocca chiusa. Una tazza dovrebbe essere presa al mattino, 40 minuti prima di andare a letto a mezzogiorno e la sera.

Nel consumo di tisane, le persone con malattie croniche, le donne in gravidanza e le persone con allergie dovrebbero assolutamente consultare un medico.

Cosa fa bene alla tosse nei bambini e nei neonati?

La tosse nei bambini e nei neonati, che è uno dei disturbi più comuni nei mesi invernali, può durare 3-4 giorni o più di 3-4 settimane. La tosse cronica nei bambini deve essere valutata con ulteriori esami.

La tosse nei bambini è in realtà un meccanismo di difesa del corpo e può essere causata da qualsiasi punto dalla parte superiore delle vie aeree (un problema intranasale) verso il basso. Bambini o neonati tossiscono e cercano di espellere dal corpo corpi estranei come agenti infettivi e sostanze allergiche nel tratto respiratorio superiore o inferiore. Poiché la soppressione di questo meccanismo riflesso può avere conseguenze pericolose nei bambini, i sedativi della tosse non dovrebbero essere usati nel gruppo di età pediatrica.

Quando si applica un trattamento ai bambini, l'obiettivo non dovrebbe essere quello di fermare la tosse, ma di rimuovere il problema che causa la tosse da lì.

Tosse;

  • Rinorrea
  • Mal di gola
  • Mal di testa
  • Fuoco
  • Vomito
  • Respiro sibilante, respiro sibilante
  • Respirazione frequente
  • Può accompagnare difficoltà respiratorie.

Se ci sono problemi come febbre alta (39 e oltre), respirazione difficile e frequente e lividi tra i reperti che accompagnano la tosse nei bambini e nei neonati, è necessario consultare un medico di emergenza. Soprattutto se la tosse che si manifesta improvvisamente durante i pasti è accompagnata da una respirazione difficile e frequente, si considera l'ingestione di corpi estranei, è fondamentale diagnosticare e curare con estrema urgenza. A causa del rischio di infezione delle basse vie respiratorie (polmonite) nella tosse associata a febbre molto alta (39 e oltre), una diagnosi e un trattamento urgenti sono essenziali.

Le infezioni del tratto respiratorio superiore sono tra le cause della tosse acuta che dura meno di 3 settimane. (Faringite, tonsillite, otite, sinusite, groppa-laringite ecc…) Nella tosse cronica che dura più di 3 settimane, le infezioni e le malattie allergiche (bronchite allergica, asma) sono considerate in primo piano. Considerando la sua prevalenza nel nostro paese, la tubercolosi-TB non va dimenticata nella tosse cronica.

L'esposizione al fumo passivo, soprattutto se entrambi i genitori fumano, può provocare la tosse nei bambini senza altri problemi. Anche non fumare con i bambini non è sufficiente per proteggere i bambini da questi effetti nocivi. Anche il fumo che penetra nei mobili (tende, moquette, tappezzeria ...) della casa provoca il fumo passivo. Idealmente, in una casa dove vivono i bambini, non fumare in nessuna stanza chiusa della casa (anche se i bambini non sono nella stanza al momento).

In studi medici, è stato dimostrato che i bambini esposti al fumo passivo di sigaretta hanno infezioni più frequenti del tratto respiratorio superiore e inferiore durante i mesi invernali. Inoltre, questi bambini sono più comuni di altri nelle malattie allergiche come l'asma.

>

Aumenta la resistenza del corpo alla tosse

In inverno, ogni mese si possono verificare lievi infezioni del tratto respiratorio superiore, soprattutto nei bambini che vanno all'asilo o all'asilo. Se la tosse è di breve durata e non accompagna febbre e difficoltà respiratorie, non è necessario utilizzare medicinali per la tosse nei bambini di questa fascia di età. La risposta più importante alla domanda su come va la tosse nei bambini e nei neonati; È possibile migliorare la tosse a breve termine con misure come aumentare la resistenza del corpo e mantenere una dieta equilibrata.

Non è necessario sottoporsi a un esame per le persone con una tosse di breve durata senza febbre. Un ulteriore esame viene eseguito in caso di tosse accompagnata da febbre alta e tosse cronica che durano più di 3 settimane.

  • Film polmonare, film del seno
  • Esami del sangue (emocromo completo, PCR, sedmentazione)

Sono gli esami necessari da fare in primo luogo.

  • Il test chiamato "test del sudore" dovrebbe essere fatto per la diagnosi della malattia chiamata "fibrosi cistica", soprattutto nelle regioni in cui il matrimonio tra consanguinei è intenso.
  • Nella tosse cronica ritenuta di origine allergica, devono essere eseguiti "test cutanei allergici".
  • Un test chiamato "PPD test" viene eseguito per la diagnosi della tubercolosi, che è una causa comune di tosse cronica nel nostro paese.

Quali vaccini proteggono contro la tosse nei bambini?

  • Vaccino per la pertosse
  • Vaccino contro la meningite (questi 3 vaccini devono essere somministrati di routine a ogni neonato).
  • Vaccino contro la polmonite

I vaccini contro la pertosse e la meningite vengono somministrati sotto il nome di "vaccino combinato" a tutti i bambini di età compresa tra 2 - 4 - 6 e 18 mesi. Poiché il vaccino contro la polmonite (vaccino contro lo pneumococco) è stato regolarmente somministrato nel nostro paese negli ultimi 2 anni, è importante non dimenticare questo vaccino nei bambini più grandi. L'effetto protettivo del vaccino contro lo pneumococco (polmonite), che viene somministrato in dose singola nei bambini di età superiore a 2 anni, continua per 10 anni. Il registro delle vaccinazioni di ogni bambino di età inferiore ai 10 anni deve essere attentamente esaminato, se manca il vaccino contro la polmonite, questo vaccino deve essere somministrato prima dell'inizio della stagione invernale. Per evitare la tosse e altri problemi nei bambini, il programma di vaccinazione deve essere seguito regolarmente.

Queste raccomandazioni dovrebbero essere seguite per prevenire la tosse. Se ci sono lamentele di tosse che non vanno via per molto tempo, è necessario fissare un appuntamento in ospedale online e deve essere visitato uno specialista del campo.