Proteggi il tuo bambino dai morsi di mosca con olio di lavanda

È ora di essere preparati e di prendere precauzioni contro i morsi di api, zecche, insetti, zanzare… Con l'uso diffuso dei picnic, che sono tra le attività familiari preferite dei mesi estivi, il tempo trascorso nella natura aumenta. Sebbene il picnic sia una delle attività più popolari per combattere il caldo e l'umidità, è necessario prendere precauzioni contro il rischio di allergie nei bambini causate da punture di api, zecche e insetti. Assoc. Dott. İsmail Yıldız ha fornito suggerimenti alle famiglie.

Mantieni pulita la zona della puntura e non graffiarla

Durante i mesi estivi si incontrano frequentemente punture di miele, api gialle selvatiche e grandi. Le api grandi possono essere più pericolose delle api selvatiche gialle più piccole. Le punture di api nella trachea, nella palpebra e nella bocca comportano un serio rischio. Sebbene ci sia dolore, gonfiore e arrossamento dopo una puntura d'ape, raramente può causare nausea, vomito e vertigini. Se questi sintomi sono presenti, consultare immediatamente un medico. In caso di puntura d'ape, se l'ape ha lasciato la sua puntura all'interno, dovrebbe essere rimossa con una pinzetta pulita. Poiché le api da miele di solito lasciano i loro aghi all'interno, se il veleno può essere rimosso prima che passi nel sangue, i disturbi del dolore saranno più lievi. Il luogo in cui le punture di api devono essere accuratamente disinfettati con acqua e sapone e si dovrebbe evitare di graffiare. A seconda della gravità del dolore dopo la puntura, possono essere utilizzate creme antistaminiche consigliate dal medico.

I morsi di insetti scompaiono in circa 7 giorni

Potrebbe esserci un leggero prurito nelle punture di insetti. Questi di solito scompaiono entro 24 ore. A volte possono verificarsi arrossamenti e vesciche che si verificano entro 2 giorni. Il periodo di recupero di questi può richiedere fino a 7 giorni. Anche l'orticaria, l'orticaria e l'angioedema possono svilupparsi dopo le punture di insetti. In caso di edema, raucedine, mancanza di respiro e disturbi circolatori insieme a shock, consultare l'ospedale più vicino. Non va dimenticato che una formica, che si può incontrare frequentemente nelle case, può anche essere morsa. La formica può tenerlo con la mascella e pungere da più punti con movimenti circolari intorno alla testa. Vesciche piene di liquido si verificano dove punge. Non graffiare e maneggiare costantemente le vesciche fornirà un processo di guarigione più veloce.

Il rischio di allergia viene valutato con test cutanei

Uno dei fattori di rischio più importanti per punture di api o punture di insetti è che causano una reazione allergica. L'anamnesi del paziente, i test cutanei e gli esami del sangue di laboratorio sono importanti nella diagnosi di allergia. La storia del bambino malato dovrebbe essere presa molto bene dalla sua famiglia, il tempo dei precedenti morsi di api-insetto, che caratteristiche aveva, come è avvenuta la reazione e che tipo di reclami sono emersi dovrebbero essere indagati. Dopo che si è verificata l'allergia, il panico, la paura, il calore eccessivo e il movimento eccessivo possono aumentare la reazione allergica. È possibile eseguire test cutanei per la diagnosi.

I sintomi compaiono 3 giorni dopo la puntura di zecca

Le zecche sono lunghe 5 mm-1,2 cm, di forma ovale piatta, 5-6 zampe, parassiti rosso-marroni, incapaci di volare e senza schizzi. Sono per lo più visti in luoghi dove ci sono erbe e arbusti e rifugi per animali. Bisogna fare attenzione contro le zecche attive in aprile - ottobre. I sintomi iniziano a comparire in media entro 3 giorni dalla puntura di una zecca. Ci sarà arrossamento degli occhi e del viso, sanguinamento punteggiato può essere visto nel petto. Inoltre, possono esserci gravi disturbi emorragici come sanguinamento sottocutaneo, sangue dal naso e sangue nelle feci e nelle urine. I sintomi da seguire nella puntura di zecca possono essere elencati come segue:

  • Anoressia
  • Mal di testa
  • Febbre alta
  • Dolori muscolari comuni
  • Mal di stomaco
  • Vomito
  • Diarrea (raramente)

Nei casi più gravi, dopo il quinto giorno di malattia possono svilupparsi insufficienza epatica, renale e polmonare e disturbi del sistema nervoso centrale. Il recupero dalla puntura di zecca di solito inizia dopo 10 giorni. In alcuni casi, potrebbero essere necessarie fino a 4 settimane.

Il segno di spunta deve essere rimosso dal corpo senza schiacciare e senza rompere la parte della bocca.

I rifugi per animali o le aree dove possono vivere le zecche non dovrebbero essere calpestati a piedi nudi, non dovrebbero essere indossati abiti corti e, se possibile, dovrebbero essere indossati vestiti di colore chiaro, con maniche lunghe e gambe lunghe. Il corpo deve essere esaminato dalla direzione della zecca a intervalli regolari e le zecche che aderiscono al corpo devono essere rimosse come se si tirasse un chiodo spostandolo a destra ea sinistra con una pinza senza essere schiacciato e la bocca della zecca . Processi come versare sostanze chimiche sulle zecche o bruciarle con i fiammiferi possono aumentare il rischio che le zecche trasmettano agenti patogeni. Tali applicazioni dovrebbero essere evitate.

Le punture di zanzara aumentano durante i mesi estivi

Pozzanghere, odori di lettiera e zone umide aumentano la presenza di zanzare. Poiché le zanzare succhiano il sangue dell'uomo e degli animali, possono provocare malattie gravi, a volte epidemie e, nella forma più semplice, reazioni cutanee dovute al morso. Ci può essere una sensazione di bruciore, arrossamento, prurito e gonfiore dove la zanzara morde. Questi risultati di solito durano 1-2 giorni. Le creme antistaminiche possono essere applicate per le reazioni cutanee locali alle punture di zanzara.

10 precauzioni da prendere contro le punture di api e zanzare

  1. Nel trattamento delle allergie agli insetti, se l'ago dell'insetto rimane sulla pelle, il sacco del veleno deve essere rimosso senza stringere.
  2. Dopo la puntura, è necessario ottenere l'aiuto di un esperto rivolgendosi immediatamente a un istituto sanitario.
  3. Sono necessarie misure di protezione. Calze e scarpe lunghe dovrebbero essere assolutamente indossate se trascorrerai del tempo in giardino o in un'area verde.
  4. Gli alveari intorno alla casa dovrebbero essere rimossi o distrutti.
  5. Poiché le vespe possono arrivare a cibi zuccherini e aperti, dovrebbero essere tenute chiuse.
  6. Abiti luminosi e floreali non dovrebbero essere indossati per i bambini con allergie alle api.
  7. Per i bambini con allergie alle api, è necessario portare con le famiglie un iniettore automatico di epinefrina (epi-fen).
  8. In caso di reazioni pericolose, le iniezioni devono essere somministrate immediatamente. Il trattamento con vaccino può essere applicato per le allergie agli insetti, in particolare le allergie alle api. Questo trattamento deve essere somministrato in ospedale.
  9. Proteggere dalle punture di zanzara; Dovrebbero essere utilizzate zanzariere, ultrasuoni o solari, repellenti per zanzare a base di erbe e ottici.
  10. Molte erbe come lavanda, timo, menta, cannella e aglio sono state utilizzate per proteggere dalle zanzare. Per esempio; L'uso dell'olio di lavanda impedisce alle zanzare di avvicinarsi al corpo.