Cos'è il trapianto di organi?

Cos'è il trapianto di organi?

Il trapianto di organi è un'operazione fatta da cadaveri e esseri viventi. Il trapianto di organi è il trattamento del paziente mediante la sostituzione degli organi danneggiati nella misura in cui non possono funzionare a causa di malattie che non possono essere curate clinicamente, sostituendoli con un nuovo organo intatto prelevato da vivi o morti. A parte il trapianto di cuore, una parte importante di esso può essere eseguita da vivere a vivere. I trapianti di fegato, reni, pancreas, piccolo, intestino e cuore possono essere prelevati dal cadavere e trasferiti al paziente.

Trapianti da vivere a vivere e da cadavere a vivere

Ogni organo donato, ogni trapianto rappresenta in realtà una vita salvata. Tuttavia, la mancanza di conoscenza, pregiudizi e false credenze giocano un ruolo importante nel fallimento della donazione di organi per raggiungere il livello desiderato in Turchia e nella mancanza di sufficiente sensibilità nella società. Sono molte le persone che aderiscono alla dialisi o che non donano organi da anni a causa degli errori che si ritiene siano corretti nella donazione e nel trapianto di organi. Il 75-80% dei trapianti di organi in Turchia viene effettuato con organi prelevati da esseri viventi. In tali trapianti, una persona che è completamente intatta viene operata e parte o metà del suo organo viene rimosso. Anche se questo è molto indesiderabile, dobbiamo farlo per mantenere in vita le persone. L'opposto è il caso all'estero. I trapianti effettuati con organi prelevati da esseri viventi sono al 25%, i trapianti da cadaveri (da persone decedute) sono al livello del 75-80%. Questa è la differenza tra il processo di trapianto in Turchia e il processo in Europa e negli Stati Uniti. Tuttavia, finché i trapianti sono in buone mani, non c'è differenza statistica tra il tasso di successo.

Gli interventi chirurgici di trapianto di organi vengono eseguiti con tecnologie e tecniche moderne.

Gli interventi chirurgici di trapianto di organi sono operazioni importanti e raffinate; Tuttavia, le moderne tecnologie e tecniche chirurgiche possono essere eseguite in modo sicuro e senza sanguinamento. Per esempio; Con gli interventi laparoscopici (ambulatori chiusi), le persone continuano la loro vita normale dopo 1 settimana o 10 giorni; Non hanno mai una disabilità fisica in termini di vita quotidiana.

Chi può essere un donatore

In accordo con il regolamento del Ministero della Salute, possono essere possibili trasferimenti tra parenti fino al 4 ° grado. Il trapianto di organi diversi dai parenti può essere possibile anche con l'approvazione ottenuta dai Comitati Etici Regionali. In termini di trapianti di organi, anche i cambi di donatore, che sono chiamati trapianti incrociati, possono essere effettuati nell'ambito del quadro giuridico.

L'istituzione sanitaria scelta per il trapianto è importante.

Affinché il trapianto di organi possa essere eseguito in un ospedale, quel centro deve fornire un servizio di alto livello. Il trapianto di organi non è solo una procedura chirurgica. È molto importante che i policlinici, i laboratori, le unità di imaging, i reparti dei degenti e molte cliniche di quel centro lavorino insieme prima e dopo il trapianto di organi. Puoi essere un ottimo chirurgo, puoi avere un ottimo team di anestesia, le condizioni della tua sala operatoria possono essere molto perfette, ma questo non significa che otterrai sempre risultati di successo. Il trapianto di organi è uno studio multidisciplinare. Pertanto, solo le istituzioni sanitarie che hanno completato questo studio possono eseguire trapianti di organi.