Causa di mal di schiena di tipo U vita

La vita di città immobilizza le persone ogni giorno di più. Le persone che vivono e lavorano in grattacieli usano regolarmente gli ascensori. Una persona che sale sull'ascensore quando esce di casa è esposta al traffico per lunghe ore mentre va al lavoro e usa di nuovo un ascensore per raggiungere il suo ufficio. Pertanto, l'attività fisica è quasi zero. Questo stile di vita sedentario, chiamato tipo U, può causare problemi alla colonna vertebrale e alle articolazioni con l'indebolimento del sistema muscolo-scheletrico nel tempo. Uno dei disturbi più comuni è la lombalgia. Capo del dipartimento di terapia fisica e riabilitazione presso il Memorial Şişli Hospital Prof. Dott. Engin Çakar ha fornito informazioni sulla lombalgia e sui metodi di trattamento.

Anche i movimenti improvvisi causano traumi

La colonna lombare protegge la colonna vertebrale e consente sia il trasporto del corpo che i movimenti come piegarsi e alzarsi. I nervi del midollo spinale passano attraverso i piccoli fori tra le vertebre lombari e vanno alle gambe. Molti problemi in quest'area complessa possono causare dolore. Oltre a uno stile di vita sedentario, i movimenti improvvisi e insoliti nella vita quotidiana, come il sollevamento di carichi pesanti, sono tra le cause del mal di schiena improvviso. Sintomi della lombalgia; Crampi muscolari, dolore sordo alla vita, diverse sensazioni definite lancinanti possono manifestarsi sotto forma di dolore che si irradia alla gamba. Dolore; Può peggiorare piegandosi, sollevandosi, stando in piedi o camminando. In alcuni dolori lombari, può verificarsi una curvatura lombare (scoliosi funzionale) a causa di uno spasmo muscolare temporaneo.

Presta attenzione a questi fattori che aumentano il rischio di lombalgia!

La lombalgia può essere osservata in ogni persona, inclusi bambini e adolescenti. Uno stile di vita sedentario, sedersi a lungo in modo anomalo (lavoro alla scrivania, guida, ecc.), Stare in piedi o sdraiati su un letto che non supporta la colonna vertebrale può aumentare il rischio di lombalgia. Condizioni che aumentano l'incidenza della lombalgia;

  • Età avanzata
  • Difficoltà professionali,
  • Gravidanza,
  • Obesità,
  • Sollevare e trasportare carichi in modo errato,
  • Problemi psicologici (stress, ansia),
  • Fattori di rischio strutturali o genetici (disturbi della colonna vertebrale, condizioni genetiche in cui il tessuto connettivo è troppo flessibile, ecc.),
  • Sono malattie come il cancro o i reumatismi.

Se la lombalgia non diminuisce con il riposo, assicurati di consultare un medico.

Molti sintomi della lombalgia migliorano in poche settimane con metodi che possono essere applicati dalla persona stessa. Nei casi in cui il dolore non passa, è necessario consultare un medico. Sebbene questi dolori siano rari, possono essere segni di malattie più gravi e, in questi casi, il trattamento non deve essere ritardato. Consultare un medico in caso di problemi alla vescica e all'intestino (difficoltà a urinare, incontinenza, intorpidimento all'inguine), situazioni accompagnate da febbre e dolore che inizia dopo una caduta o un impatto.

  • Se il dolore è molto intenso e non si attenua con il riposo,
  • Si diffonde a una o entrambe le gambe, soprattutto sotto il ginocchio,
  • Se c'è debolezza, intorpidimento e formicolio alle gambe,
  • Se c'è una perdita di peso incerta, dovrebbe essere esaminata senza indugio.

Inoltre, ulteriori studi dovrebbero essere effettuati in casi come lombalgia che inizia dopo i 50 anni, cancro precedente, uso a lungo termine di farmaci a base di cortisone, uso eccessivo di alcol. Mettere in discussione la storia medica e l'esame obiettivo sono la base della diagnosi. Al termine della prima valutazione, il medico effettua una diagnosi preliminare e, se necessario, può richiedere un esame per confermare tale diagnosi o per escludere altre possibili cause. È possibile eseguire indagini avanzate come pellicola a raggi X, risonanza magnetica, tomografia computerizzata (TC), scintigrafia, esami del sangue e delle urine, elettromiografia (EMG).

Vengono selezionati metodi di trattamento personalizzati

Situazioni come la lombalgia che si diffonde alla gamba e che non passa, la perdita di forza che progredisce nella gamba e nel piede a causa della compressione della radice nervosa può essere corretta chirurgicamente. Oltre a questi, in generale, il primo approccio al restringimento della vita e all'ernia lombare sono opzioni non chirurgiche come la terapia fisica e la riabilitazione o l'iniezione. Nel trattamento fisico della lombalgia, vengono utilizzate applicazioni caldo / freddo, terapie contenenti corrente elettrica (TENS, stimolazione elettrica, ecc.), Terapia a ultrasuoni, applicazione laser, trazione, terapia manuale e massaggio. È utile per allungare i muscoli della vita, rafforzare la vita e i muscoli addominali e correggere la postura. Tutti questi trattamenti sono gestiti da medici di fisioterapia e riabilitazione; Dovrebbe essere applicato da fisioterapisti e tecnici di fisioterapia in ospedali e centri sanitari completamente attrezzati. Anche le tecniche di esercizio speciali come lo yoga e il pilates possono essere preferite per i pazienti idonei.