Non dire "non ci sono danni all'erba", fai attenzione quando usi prodotti a base di erbe

Gli esperti del dipartimento di malattie interne del Memorial Hospital hanno fornito informazioni sui danni dei prodotti a base di erbe, che sono frequentemente utilizzati dal pubblico, e sui punti da considerare durante il consumo.

I prodotti a base di erbe non sono sicuri dai medicinali

Esiste un ampio mercato di prodotti a base di erbe, dai farmaci dimagranti alle miscele di erbe e ai tè dimagranti. Molti prodotti a base di erbe sono stati utilizzati per anni e sono noti per essere utili. Tuttavia, alcuni prodotti a base di erbe possono causare gravi effetti collaterali sugli utenti. Va notato che i prodotti a base di erbe non sono più sicuri dei medicinali. La maggior parte dei prodotti a base di erbe, anche se non tutti, mostrano effetti nocivi. I commercianti dicono agli utenti che la maggior parte di questi prodotti a base di erbe sono naturali.

A differenza dei medicinali, i prodotti a base di erbe non vengono testati prima dell'uso e quindi non si può dire che siano sicuri. Alcuni di questi prodotti contengono sostanze tossiche e polline. Questa situazione può causare malattie in alcune persone. Alcuni possono contenere sostanze come steroidi ed estrogeni che non sono elencati sull'etichetta. Alcuni di loro possono contenere sostanze tossiche come arsenico, mercurio, piombo e pesticidi.

Situazioni da considerare nei prodotti erboristici utilizzati;

  • La presenza di un'etichetta che afferma che un prodotto a base di erbe è naturale non indica che sia sicuro. Ad esempio, le piante dell'orecchio di kava e d'asino possono causare gravi malattie del fegato.
  • I prodotti a base di erbe possono causare seri problemi di salute quando sono considerati medicinali, non utilizzati correttamente o assunti in grandi quantità.
  • Le donne incinte o le madri che allattano dovrebbero prestare particolare attenzione. Perché questi prodotti possono agire come droghe.
  • Poiché alcuni prodotti a base di erbe agiscono come medicinali, possono essere dannosi interagendo con i medicinali utilizzati.
  • Il principio attivo di molti prodotti a base di erbe è sconosciuto. Questi prodotti contengono dozzine, centinaia di sostanze o composti. Gli scienziati stanno cercando di identificare gli ingredienti nei prodotti che si ritiene siano utili.
  • A seguito delle ricerche sono state individuate molte altre sostanze, oltre a quelle riportate sulle etichette dei prodotti erboristici.
  • Alcuni prodotti a base di erbe contengono metalli, prodotti senza etichetta, microrganismi e altre sostanze.

I prodotti a base di erbe possono farti ammalare

Ci sono centinaia di prodotti a base di erbe che vengono utilizzati per il trattamento o il supporto. I più conosciuti di questi sono; Senna, tisane, specie di camomilla, pillole di alghe, condriotina solfato, echinacea, efedra, garlik, ginkgo biloba, ginseng, kava, glucosamina, melatonina e fitoestrogeni.

La senna, uno dei farmaci di uso frequente, contiene effetti che accelerano la rimozione dell'acqua dal corpo. Le tisane diuretiche (tisane dimagranti e fitness) utilizzate provocano l'accorciamento e l'appiattimento dei peli chiamati "microvilli" nell'intestino, provocando così la stitichezza. Nei casi in cui viene utilizzata la senna, possono verificarsi problemi nell'assorbimento dei nutrienti. Ad esempio, quando l'assorbimento del potassio diminuisce, influisce negativamente sui muscoli cardiaci. Il risultato può arrivare fino alle malattie cardiache.

Ci sono gravi effetti collaterali soprattutto nelle pillole di alghe usate per dimagrire

Questi tipi di pillole contengono una sostanza che riduce l'appetito chiamata "sibutramina". In realtà, le persone sono indebolite da una sostanza sintetica, non dalle alghe, e la sostanza è stata utilizzata in modo incontrollato, causando la morte di molte persone. I rapporti sulle persone avvelenate dai funghi raccolti dalla natura sono abbondanti nella stampa. Le margherite raccolte dalla natura e bevute dalla birra possono a volte causare gravi avvelenamenti. Un'ampia varietà di specie di camomilla viene utilizzata per gli insetticidi, un'altra per l'emicrania e l'altra per il raffreddore.

Anziani e pazienti dovrebbero prestare particolare attenzione

Questi prodotti a base di erbe che vengono utilizzati non sono sicuri in alcune condizioni di malattia. Questi prodotti possono essere pericolosi, soprattutto per le persone anziane. Pertanto, coloro che hanno i seguenti problemi di salute dovrebbero stare molto attenti quando usano prodotti a base di erbe.

  • Quelli con problemi di sanguinamento
  • Malati di cancro
  • Avere il diabete
  • Quelli con malattie della prostata
  • Quelli con l'epilessia
  • Quelli con pressione oculare (glaucoma)
  • Quelli con malattie cardiache
  • Quelli con ipertensione
  • Quelli con malattie psichiatriche
  • Quelli con la malattia di Parkinson
  • Quelli con malattie del fegato
  • Pazienti paralizzati
  • Malattia della tiroide
  • Quelli con deficit del sistema immunitario.

Le persone che usano prodotti a base di erbe e si sottoporranno a un intervento chirurgico dovrebbero assolutamente informare il proprio medico. Perché i prodotti a base di erbe possono causare alcuni problemi di sanguinamento e anestesia. In questi casi, il prodotto a base di erbe deve essere sospeso con due settimane di anticipo.

Prodotti a base di erbe in particolare per pazienti con reni e dialisi; Può essere dannoso a causa di effetti imprevedibili sulla pressione sanguigna, sulla glicemia e sulla coagulazione e sugli squilibri elettrolitici.

Non usare queste piante con questi medicinali!

  • Echinacea; con aspirina e farmaci di tipo cortisone
  • Efedra; Con decongestionanti nasali, caffeina, pressione sanguigna e farmaci per il cuore
  • Garlik; Con aspirina e farmaci contro i reumatismi
  • Ginkgo biloba; aspirina, farmaci contro i reumatismi, fluidificanti del sangue e diuretici
  • Ginseng; farmaci aspirina-reumatici, farmaci per il cuore, pillole di zucchero, diuretici
  • Glucosamina; diuretici e insuline
  • Kava; Farmaci per il Parkinson e anticoagulanti
  • Melatonina; con farmaci reumatici, cortisone e beta bloccanti
  • Condriotina solfato; Non dovrebbe essere usato con l'aspirina.
  • n Considera gli effetti
  • Utenti di Echinacea; disturbi di stomaco, diarrea, costipazione, allergia,
  • Nausea, diarrea, sanguinamento, allergie
  • Mal di testa, problemi di sonno, orticaria, sanguinamento vaginale, tensione mammaria, problemi di tensione nelle utilizzatrici di ginseng.
  • Disturbi allo stomaco, diarrea, mal di testa, sanguinamento, epilessia, crampi in coloro che usano Ginkgo biloba
  • Mal di stomaco, gonfiore, gas, diarrea nei consumatori di glucosamina
  • Sonnolenza, prurito, disturbi al fegato in coloro che usano kava
  • Sonnolenza, mal di testa, depressione, disturbi di stomaco durante l'assunzione di melatonina
  • Disturbi del seno e dell'utero, problemi alla tiroide nelle aree fitoestrogene
  • Piante come l'aglio e lo zenzero riducono la coagulazione del sangue. Per questo motivo chi si sottoporrà a intervento chirurgico e chi fa uso di aspirina e antidolorifici non dovrebbe assumere questi rimedi erboristici.
  • Va tenuto presente che nelle aree dell'efedra si possono osservare mal di testa, nervosismo, ipertensione, paralisi e infarto.