7 regole d'oro per una corretta alimentazione a Eid al-Adha

Durante l'Eid al-Adha, il consumo di carne, pasticceria e dessert raggiunge i massimi livelli. Soprattutto con la tostatura consumata subito dopo il sacrificio, il consumo eccessivo di carne durante la festa influisce negativamente sulla salute generale, soprattutto sul sistema digerente e cardiovascolare. I dolci serviti durante le visite della festa fanno aumentare rapidamente lo zucchero nel sangue. Dyt del dipartimento di nutrizione e dieta del Memorial Ankara Hospital. Ceyda Nur Çakın ha dato importanti suggerimenti per trascorrere una vacanza piacevole e salutare.

  1. La carne arrosto e fritta rappresenta un rischio per malattie croniche

    I pasti a base di carne rossa sono indispensabili per l'Eid al-Adha. Tuttavia, la quantità di consumo e il metodo di cottura della carne sono molto importanti. L'elevato consumo di carne provoca un aumento delle calorie assunte con l'assunzione giornaliera di grassi animali e il corpo ha bisogno di più acqua. In particolare, arrostire, friggere e carni cotte con olio extra influiscono negativamente sulla salute cardiovascolare e rappresentano un rischio per le persone con malattie croniche come ipertensione e diabete.
  2. La carne cotta subito dopo il taglio crea difficoltà digestive

    Il periodo di riposo è importante quanto il metodo di cottura della carne. I cambiamenti ormonali nell'animale macellato rivelano la condizione del "Rigor Mortis" chiamata rigidità della morte nella carne sacrificale. La cottura immediata della carne sacrificale, che si trova nello stato di durezza mortale, rende difficile la digestione e riduce il sapore della carne. Per questo motivo la carne deve essere conservata in frigorifero per almeno 24 ore dopo il sacrificio per superare la rigidità della morte.
  3. Mangiare un'insalata ad ogni pasto rende più facile controllare l'appetito

    L'elevato consumo di carne porta anche alla formazione di alcuni composti che danneggiano i batteri benefici nell'intestino. Tuttavia, un intestino sano è molto importante per il controllo del peso corporeo. Per proteggere questi batteri, l'assunzione giornaliera di fibre dovrebbe essere sufficiente. Le verdure crude e cotte e soprattutto la frutta sgusciata contribuiscono in modo significativo all'apporto giornaliero di fibre. Consumare insalata verde ad ogni pasto; La scelta di un pasto vegetale per il pranzo o la cena e includere 100-120 grammi di frutta fresca di stagione per gli spuntini facilita anche il controllo dell'appetito.
  4. Condividi i tuoi dolci per ridurre l'assunzione di zuccheri!

    Consumo di zucchero da tavola, sindrome metabolica; È una delle cause importanti di molte malattie, fino all'obesità, soprattutto il consumo di dolci serviti in ogni luogo visitato durante la festa aumenta notevolmente l'assunzione giornaliera di zuccheri. Per questo motivo, i dessert con il sorbetto dovrebbero essere limitati a una volta al giorno. Invece, dovrebbero essere preferiti i dolci a base di latte o frutta. La condivisione dei dessert offerti per controllare le dimensioni delle porzioni riduce l'assunzione di zucchero.
  5. Aumentare il consumo di acqua accelera il metabolismo

    Il fabbisogno quotidiano di liquidi aumenta con la sudorazione estiva. Tuttavia, è necessaria più acqua sia affinché l'Eid al-Adha coincida con le temperature estive sia per metabolizzare le proteine ​​assunte dai prodotti di origine animale consumati nell'organismo. Un insufficiente apporto di liquidi, invece, rallenta il metabolismo e può portare a stanchezza e alterazioni della pressione sanguigna. Pertanto, oltre all'acqua consumata durante il giorno, il consumo di liquidi dovrebbe essere aumentato bevendo un bicchiere d'acqua al risveglio al mattino, andando a letto la sera e prima di ogni pasto.
  6. Usa la tua scelta a favore del piattino del buffet libero

    La dieta di chi approfitta della vacanza andando in vacanza può essere viziata con ricchi pasti a buffet aperto. Tuttavia, è possibile fare le scelte giuste tra i cibi che sembrano diversi e deliziosi, anche se è difficile. Mentre le porzioni possono essere ridotte scegliendo un piatto di piccole dimensioni; Una dieta equilibrata può essere ottenuta assumendo la porzione disidratata di pasti succosi, non mangiando dessert dopo ogni pasto, consumando più cibi grigliati o al vapore invece di friggere, evitando salse grasse e pasti preparati con panna.
  7. Prenditi cura della tua salute intestinale, consuma cibi probiotici!

    I cambiamenti di città dovuti a vacanze, lunghi viaggi o cambiamenti nella dieta di routine possono modificare le abitudini dei servizi igienici. In caso di stitichezza o possibile intossicazione alimentare, il consumo quotidiano di alimenti probiotici come yogurt e kefir dovrebbe essere incluso contro la diarrea, e la salute intestinale dovrebbe essere considerata proteggendo il più possibile una dieta ad alto contenuto di fibre. Coloro che desiderano scegliere un'ampia varietà di integratori probiotici sul mercato dovrebbero consultare un esperto per la giusta selezione di prodotti.