Segui 9 regole nel frigorifero, non essere la tua salute

La maggior parte dei prodotti acquistati negli acquisti settimanali da cucina sono conservati in frigorifero. Pertanto, il frigorifero ha un posto molto importante nella nostra vita in termini di prevenzione degli sprechi, preservazione dei valori nutrizionali e salute. Ci sono molte regole da osservare, dalla pulizia all'ordine di posizionamento. Dyt del dipartimento di nutrizione e dieta del Memorial Bahçelievler Hospital. Aslıhan Altuntaş ha fornito importanti informazioni sulle regole da seguire nel layout del frigorifero.

Metti il ​​cibo giusto sullo scaffale giusto

1. La pulizia del frigorifero è il primo fattore da considerare in termini di salute. L'aceto può essere utilizzato per pulire il frigorifero. Il frigorifero deve essere pulito aggiungendo 1 cucchiaio di aceto a 1 litro di acqua e il cibo deve essere riposto in frigorifero dopo che si è asciugato.

2. Quelli confezionati nei cereali per la colazione e quelli estratti nei piatti della colazione devono essere conservati sul ripiano più alto in termini di igiene. In caso contrario, i batteri possono essere contaminati dalle confezioni degli alimenti confezionati o dalle parti che potrebbero cadere dalle verdure e dalla frutta agli alimenti per la colazione che sono rimasti sotto e saranno consumati senza alcun processo di cottura. Nei frigoriferi con il frigorifero in basso, anche gli alimenti per la colazione dovrebbero essere in alto.

3. Gli alimenti che sono stati lavorati, cioè cotti, devono essere posti sul secondo ripiano. Dovrebbe essere allungato e non dovrebbe toccarsi. Poiché sono alimenti che possono essere riscaldati e consumati direttamente, sono più rischiosi dei cibi crudi crudi.

4. Alimenti come carne cruda e yogurt possono essere posti negli appositi contenitori, con la bocca chiusa e senza contatto tra loro, sul terzo ripiano. Pollo e pesce possono anche rimanere su questo ripiano in contenitori confezionati o di vetro.

L'errore più grande è conservare frutta e verdura in sacchetti della spesa!

5. Dovrebbe esserci una sezione di frutta e verdura sul ripiano inferiore. Tuttavia, frutta e verdura non devono essere conservate in frigorifero con sacchetti da mercato o da mercato. Questo è uno dei più grandi errori commessi. Il cibo deve essere rimosso dalla confezione. Se è bagnato, va assolutamente asciugato e messo in frigorifero. Per questo motivo, la sua pratica più pratica è quella di lavarlo e asciugarlo e riporlo nell'armadio poiché fornirà praticità in fase di preparazione. Se lo si desidera, può essere conservato in sacchetti di carta o, se lo si desidera, in contenitori di stoccaggio non di plastica appositamente prodotti per lo stoccaggio.

Non ignorare questi tempi durante il congelamento

6. Nel congelatore, l'importante sono i tempi di attesa. Quando il cibo è congelato, vengono congelati anche i batteri nel suo contenuto. Quindi non muoiono. Non appena inizia il processo di scongelamento, quei batteri iniziano a riattivarsi. Pertanto, quanto tempo il cibo rimane nel congelatore è molto importante. Perché la struttura e la consistenza degli alimenti iniziano a cambiare. Le verdure crude non trasformate possono stare nel congelatore fino a 1 anno, mentre le verdure da cuocere e conservare devono essere conservate per un massimo di 2-3 mesi. Dopo la dissoluzione, dovrebbe essere consumato immediatamente. Il pesce può durare 2-3 mesi, la carne cruda o la carne macinata a base di carne cruda può durare tra 9-12 mesi. Man mano che la carne rossa cotta viene lavorata, dovrebbe rimanere per 2-3 mesi. La carne di pollo e tacchino va conservata nel congelatore per un massimo di 3 mesi, anche se cruda.

Chi scioglie le carni in acqua, attenzione!

7. Il processo di scongelamento dovrebbe essere fatto in un frigorifero freddo, cioè in frigorifero, rimuovendolo dal congelatore il giorno prima. Non è salutare scioglierlo in acqua. Gli alimenti congelati nel congelatore tendono di nuovo a deteriorarsi con l'inizio dello scongelamento. Aumenta anche il rischio di intossicazione alimentare. Per questo motivo è importante scongelare in frigorifero alimenti potenzialmente rischiosi come carne e pollo senza alcun intervento. Tuttavia, va bene sciogliere le verdure in acqua calda o fredda. È anche comunemente sciolto aggiungendolo direttamente al pasto. Inoltre, gli alimenti scongelati non devono essere congelati una seconda volta.

Se metti le spezie in frigo ...

8. Cipolla, aglio e patate sono tra gli alimenti che non dovrebbero essere messi sullo scaffale della frutta e del croccante. Possono germogliare molto rapidamente se esposti a determinate temperature e umidità. I pomodori vanno anche conservati in cesti di verdura a temperatura ambiente senza essere riposti in frigorifero. Tra i frutti, banane, avocado, arance, mandarini e mele non dovrebbero essere refrigerati. Anche il melone e l'anguria non tagliati possono essere conservati a temperatura ambiente. Se possibile, frutta e verdura dovrebbero essere consumate settimanalmente o al massimo 2 settimane. A parte questi, la farina è uno degli alimenti da non mettere in frigorifero. Farina, caffè e spezie sono alimenti che non vanno conservati in un ambiente umido, quindi non vanno messi in frigorifero. C'è un malinteso nella società secondo cui le spezie dovrebbero essere messe in frigorifero per prevenire la muffa. Tuttavia, la cosa importante nelle spezie è l'umidità. Il rischio di riproduzione di microrganismi che producono aflatossine che provocano muffe in un ambiente umido è molto più alto. Questi sono entrambi molto dannosi e possono facilmente crescere nelle spezie, in particolare nel peperoncino. Inoltre, le spezie non dovrebbero essere acquistate in pesi elevati e conservate a lungo. Per questo motivo, non è sicuro acquistare spezie aperte da erboristi e per i quali non si conosce il periodo di tempo. Allo stesso modo, l'olio d'oliva, la marmellata e il miele non devono essere refrigerati. La temperatura del frigorifero non è particolarmente adatta per l'olio d'oliva. Poiché i sottaceti e gli alimenti in salamoia sono fatti per fornire condizioni di conservazione a lungo, non è necessario metterli in frigorifero.

Non lavare le uova!

9. L'uovo è uno degli alimenti ricchi di proteine, chiamato rischio potenziale, e uno dei più inclini al deterioramento. L'errore più grande fatto nell'uovo è lavarlo e metterlo in frigorifero. Quando l'uovo viene messo a bagno e posto in un ambiente umido come un frigorifero, alcuni batteri chiamati salmonella nel guscio possono penetrare di più attraverso i gusci e riprodursi molto di più all'aumentare dell'attività dell'acqua. Per questo motivo l'uovo va conservato nella sua scatola o nell'ovaia del frigorifero, oppure asciugato con un panno asciutto.