Diritto di rifiutare e interrompere il trattamento pianificato

  • La responsabilità delle conseguenze negative che possono sorgere appartiene al paziente; il paziente ha il diritto di rifiutare o interrompere l'intervento medico, il trattamento pianificato o che gli viene applicato.
  • Le conseguenze della mancata applicazione del trattamento vengono spiegate al paziente / rappresentante legale / parenti dal medico e si ottiene un documento scritto che ne dimostri la comprensione.
  • Se il paziente rifiuta il trattamento con un documento, viene dimesso dalla nostra istituzione.
  • Se un paziente che in precedenza ha rifiutato il trattamento si rivolge nuovamente al nostro istituto, ha il diritto di ricevere le cure mediche e le cure necessarie. Il personale del nostro istituto non può lamentarsi o suggerire il precedente rigetto del paziente.