Non dare il tuo cellulare al tuo bambino che piange per fare silenzio

Gli specialisti del Memorial Etiler Medical Center Child Health and Diseases Department hanno fornito informazioni sugli effetti negativi dei telefoni cellulari, internet wireless e dispositivi all'avanguardia sui bambini e sulle precauzioni da prendere.

Dispositivi come telefoni cellulari, Internet senza fili e telefoni senza fili nelle nostre case sono ora entrati nelle nostre vite; A volte ci chiediamo con stupore come vivevamo, come facevamo i nostri lavori mentre questi non c'erano. Tuttavia, è necessario saperlo molto bene; niente nella vita è gratuito.

Abbiamo incontrato i telefoni cellulari a metà degli anni '90 nel nostro paese e, come società che può adattarsi facilmente alle innovazioni, l'abbiamo abbracciata moltissimo. Internet, d'altra parte, parlava proprio del suo nuovo nome in quel momento, e pochi anni dopo abbiamo incontrato l'ADSL e la connettività wireless.

Abbiamo accettato facilmente questi dispositivi e sistemi, ma sai se sono stati danneggiati? Questi dispositivi che emettono onde elettromagnetiche costeranno alla salute dei nostri bambini?

Fa male il mal di testa

I telefoni cellulari funzionano emettendo microonde in tutte le direzioni. Gli studi hanno dimostrato che queste onde viaggiano per pochi centimetri attraverso le ossa e i tessuti molli e la loro energia viene assorbita lì, in particolare nel cervello e nei tessuti nervosi. Sono gli effetti facilmente percepibili delle telefonate prolungate (che vengono definite come sei minuti o più) che aumentano la temperatura dell'orecchio e del tessuto cerebrale e causano mal di testa.

L'American Academy of Pediatrics ha riferito che i bambini sono esposti a queste onde elettromagnetiche più facilmente perché i loro tessuti sono più sottili e più morbidi. Il tessuto cerebrale è anche un tessuto che continua a svilupparsi fino all'età di 20 anni; cioè, la costruzione continua fino ad allora. Se durante la costruzione si verificano continui terremoti mentre i pavimenti si stanno arrampicando, la probabilità che l'edificio causi problemi aumenta logicamente, ma se ne può discutere la robustezza.

Questa idea è effettivamente supportata da molti studi. Le cellule cancerose si formano ogni giorno nel corpo umano, ma vengono rilevate e distrutte dal sistema di difesa. Tuttavia, in uno studio condotto da scienziati svedesi nel 2008, il tasso di sviluppo di tumori cerebrali (glioma) e cancro (neuroma acustico) che causano la perdita dell'udito nelle persone che usano i telefoni cellulari prima dei 20 anni aumenta esattamente quattro volte. È raddoppiato in chi lo utilizza dopo i 20 anni. Ciò indica che queste onde hanno un effetto maggiore su un cervello in via di sviluppo. Gli scienziati che hanno condotto lo studio hanno suggerito che i bambini di età inferiore ai 12 anni non dovrebbero utilizzare i telefoni cellulari, ma hanno affermato che i bambini di età superiore ai 12 anni dovrebbero comunicare di più tramite messaggi di testo.

In un altro studio scientifico condotto in India, è stato dimostrato che il sistema di difesa che rileva e distrugge le cellule tumorali non funziona con piena efficienza nell'ambiente di queste onde elettromagnetiche. Mentre il 4% del danno al DNA si trova nel corpo di coloro che non usano i telefoni cellulari, il danno al DNA è stato rilevato in media del 40% tra coloro che lo fanno. Ciò significa che le cellule tumorali in via di sviluppo si formeranno in numero maggiore e continueranno a crescere facilmente.

Può causare la perdita dell'udito

Nel 2008, l'American Academy of Otolaryngology ha riferito che le persone che usano i telefoni cellulari per un'ora o più al giorno hanno una maggiore probabilità di sviluppare la perdita dell'udito.

Fa anche male agli occhi

Uno studio condotto presso l'Università dello Utah ha dimostrato che le microonde emesse dai telefoni cellulari sono più dannose, soprattutto per gli oculari dei bambini rispetto agli adulti. In studi simili a questo, è stato scoperto che queste onde possono influenzare il tessuto oculare, provocando danni simili alla cataratta.

Lo svantaggio è che i danni causati da tali raggi compaiono molti anni dopo. Considerando che l'utilizzo di questi dispositivi è iniziato più di recente, non sappiamo esattamente cosa ci aspetta in futuro. Come se non bastasse, la maggior parte dei paesi non ha leggi di controllo su questo tema. Per questo motivo, è molto utile ottenere informazioni sui dati disponibili e prendere decisioni su noi stessi e sui nostri figli.

Raccomandazioni da considerare:

  • Dobbiamo tenere i nostri neonati e bambini lontani da questi dispositivi che emettono raggi elettromagnetici fino a quando non hanno almeno 12 anni.
  • Nel periodo tra i 13 ei 20 anni, l'uso dovrebbe essere limitato il più possibile e, se è assolutamente usato, dovrebbe essere usato tramite messaggio di testo.
  • Se attualmente non utilizzi i modem wireless a casa, spegnili e prendi una decisione comune chiedendo anche ai tuoi vicini di farlo.
  • Tenere i telefoni cellulari lontani da neonati e bambini. Potrebbero esserci alcuni di voi che dicono "ma ama molto quel telefono", ma so che la determinazione dei genitori è essenziale in questo e in molti altri problemi. Il bambino non può chiedere ciò che non vede.

Alcuni prodotti affermano di ridurre le radiazioni dei telefoni cellulari, ma non sono ancora stati approvati dalle autorità come rimedio.

Ovviamente non possiamo buttare via i nostri telefoni cellulari e la connessione Internet. Tuttavia, dobbiamo prendere le precauzioni necessarie per evitare il dolore delle scorciatoie che aggiungono velocità e comfort ai nostri figli.