Le malattie cardiache possono rendere rischiosa la gravidanza

Le malattie cardiache possono rendere rischioso diventare madre per una donna. È di grande importanza essere consapevoli di questi rischi prima di iniziare una gravidanza e prendere le precauzioni necessarie.

La gravidanza non è consentita a queste persone, poiché alcuni problemi cardiaci mettono a rischio la salute della madre e del bambino durante la gravidanza.

Specialista del dipartimento di cardiologia del Memorial Antalya Hospital. Dott. Nuri Cömert ha fornito informazioni sugli effetti delle malattie cardiache sulla gravidanza e sui problemi che rendono la gravidanza rischiosa.

Alcuni cambiamenti nel cuore sono normali durante la gravidanza

Nel periodo dalla 5a all'8a settimana di gravidanza iniziano i normali cambiamenti nel sistema cardiovascolare. La frequenza cardiaca aumenta leggermente con la gravidanza. All'aumentare del carico sul cuore, la pressione sanguigna diminuisce del 10%. Le pareti vascolari sono indebolite a causa dei cambiamenti ormonali. Nel primo periodo postnatale, quando la pressione del bambino sull'arteria principale scompare, ci sono alcuni cambiamenti nel sistema circolatorio della madre. Il primo periodo post-gravidanza richiede attenzione proprio come il periodo di gestazione. Durante la gravidanza, una lieve mancanza di respiro, affaticamento, palpitazioni non gravi, accorciamento della distanza percorribile a piedi, gonfiore non grave alle gambe, mancanza di respiro quando si è sdraiati sulla schiena possono essere considerati normali cambiamenti.

Devono essere prese misure preventive prima della gravidanza

Le persone con una malattia cardiaca nota prima del concepimento o che stanno pianificando una gravidanza avanzata di età superiore ai 35 anni, che hanno una storia di gravi malattie cardiache nella loro famiglia e che hanno fattori di rischio per malattie cardiache dovrebbero sottoporsi a un esame cardiologico. Dovrebbe essere fatto con il principio di lavoro di squadra. La pianificazione pre-gravidanza e l'adozione di misure preventive sono essenziali.

Alcuni problemi cardiaci sono rischiosi per la gravidanza

Per le persone con un certo gruppo di malattie cardiache, rimanere incinta può essere rischioso per la salute materna e infantile. Per questo motivo, questa informazione dovrebbe essere fornita in anticipo alla persona con supporto psicologico e dialogo dettagliato e la gravidanza dovrebbe essere scoraggiata. Le coppie dovrebbero anche essere informate sui possibili metodi di protezione. Le cardiopatie che impediscono la gravidanza sono cardiopatie congenite accompagnate da lividi, cioè "cardiopatie congenite cianotiche". Questi; pazienti con valvola avanzata per i quali l'intervento chirurgico non è possibile, malattie cardiache con grave aumento della pressione polmonare, insufficienza cardiaca in stadio avanzato e stenosi valvolare. Coloro che hanno una grave stenosi o insufficienza delle valvole cardiache, la cui capacità di sforzo quotidiano è sufficientemente bassa da soffrire di mancanza di respiro anche durante il riposo, e i pazienti con grave insufficienza cardiaca sono scomodi da concepire.

Le malattie cardiache che richiedono un follow-up speciale non impediscono la gravidanza

Le persone con un buco nel cuore possono concepire se il loro esame dimostra che non causano un carico vitale al cuore e ai polmoni. I pazienti con grandi buchi cardiaci possono essere autorizzati a concepire prendendo le precauzioni necessarie dopo l'intervento chirurgico. I pazienti che hanno cambiato valvola cardiaca o hanno subito una riparazione della valvola cardiaca come intervento chirurgico al cuore possono concepire sotto un certo rischio con un controllo dettagliato e un follow-up prima della gravidanza. Le pazienti con problemi di ritmo trattabili non hanno alcun ostacolo al concepimento normale dopo l'ablazione pre-gravidanza. Un esame dettagliato e un'analisi dei rischi sono importanti nei problemi del ritmo che richiedono farmaci durante la gravidanza. I pazienti con pressione sanguigna alta, cioè ipertensione, possono concepire con un rigoroso follow-up durante la gravidanza. Non vi è alcun ostacolo al concepimento per le future mamme con pressione sanguigna gestazionale se vengono seguite con farmaci che non danneggiano se stesse e il bambino.