La tua indigestione può essere causa di calcoli biliari

Calcoli biliari, una delle malattie più comuni nella società; Può manifestarsi con disturbi come mal di stomaco, indigestione, dolori di gas e gonfiore. I calcoli biliari di piccole dimensioni, che sono strettamente correlati alle abitudini alimentari, possono causare problemi più gravi in ​​quanto possono bloccare il dotto biliare. Assoc. Dott. Fatih Taşkesen ha fornito informazioni sui calcoli biliari e sulle malattie che provoca.

Non confondere i sintomi con diverse malattie

Nella formazione di calcoli biliari, che sono più comuni nelle donne che negli uomini; Esistono fattori di rischio come la tendenza all'obesità, il colesterolo alto e la pelle chiara. La stragrande maggioranza delle persone con calcoli biliari potrebbe non provare alcun disagio. Tuttavia;

  • Mal di stomaco
  • Dolore al gas
  • Indigestione
  • Rigonfiamento
  • Possono anche essere visti sintomi come la perdita di peso.

Calcoli biliari dovuti a sintomi simili; Può essere confuso con malattie intestinali, reflusso, gastrite, ernia e infarto.

Non trascurarlo perché la pietra è piccola

Quando i calcoli nella cistifellea vengono ignorati; Infiammazione della colecisti chiamata colecistite acuta, ittero dovuto all'ostruzione del dotto biliare principale, infiammazione del dotto biliare principale chiamata colangite, pancreatite dovuta all'ostruzione del dotto pancreatico, ostruzioni dell'intestino tenue e persino infiammazione della parete della cistifellea causata da calcoli per molti anni possono persino causare il cancro alla cistifellea. Poiché piccole pietre nella cistifellea possono bloccare il dotto biliare, possono aprire la strada a problemi più seri rispetto alle pietre di grandi dimensioni.

Evita i pasti e i pasticcini eccessivamente grassi

Soprattutto i grassi eccessivi, il tipo fritto e le abitudini alimentari di pasticceria possono causare calcoli biliari. Il colesterolo alto prepara anche il terreno per la formazione di calcoli biliari. Il deterioramento del rapporto tra colesterolo, sali di colesterolo e acqua nella bile può portare alla formazione di calcoli nella cistifellea. Se il paziente riduce il consumo di acqua e il suo colesterolo aumenta, questo rapporto si deteriora e la formazione di calcoli inizia di conseguenza. Pertanto, una dieta equilibrata è molto importante.

Puoi tornare a casa in 1 giorno e lavorare in 1 settimana dopo l'operazione.

Se il paziente con calcoli biliari sperimenta uno o più dei disturbi come mal di stomaco, dolore al gas, indigestione, gonfiore, perdita di peso, il trattamento è un intervento chirurgico. Per applicare un metodo chirurgico, la pietra deve disturbare il paziente e ridurre la qualità della vita. Dopo l'intervento chirurgico eseguito con il metodo chiuso, il paziente viene solitamente dimesso rimanendo in ospedale per 1 giorno. Può tornare alla sua vita quotidiana e lavorare in 1 settimana. Poiché il fegato produrrà la bile, la rimozione della cistifellea non causa alcuna carenza nel paziente. A volte i pazienti possono presentare disturbi di indigestione dopo procedure chirurgiche, ma questa situazione può essere curata con i farmaci. Una dieta speciale non viene somministrata ai pazienti la cui cistifellea è stata rimossa dopo l'intervento chirurgico e al paziente non vengono imposte restrizioni sulla nutrizione.

Intervento cutaneo per pazienti anziani

Se c'è un'infiammazione nella cistifellea in pazienti allettati o anziani, la chirurgia può minacciare la vita del paziente. In questo caso, un catale viene inserito nella cistifellea del paziente entrando attraverso la pelle utilizzando un metodo chiamato colecistostomia. La bile viene drenata dalla cistifellea e l'infiammazione viene eliminata. Questo metodo viene utilizzato nei pazienti anziani le cui condizioni generali sono compromesse, che non possono permettersi l'intervento chirurgico.