Strofinare frequentemente gli occhi può portare alla malattia del cheratocono

Malattia della cornea chiamata cheratocono, che è molto comune nella comunità e può causare cecità; È visto a causa della storia familiare e dei frequenti sfregamenti agli occhi. La diagnosi precoce della malattia da cheratocono, che progredisce rapidamente, soprattutto nella fascia di età 10-20, è di grande importanza. Se non trattata, la progressione del cheratocono, che può causare il trapianto di cornea, può essere prevenuta utilizzando il metodo del "Cross-linking corneale". Prof. Dott. Koray Gümüş ha fornito informazioni sulla malattia del cheratocono e sul suo trattamento.

Appare dal nulla e avanza rapidamente

Il cheratocono è la malattia che si manifesta con l'aumento della curvatura in avanti (affilatura) e l'assottigliamento della cornea, che è lo strato più trasparente del bulbo oculare e permette di vedere gli oggetti circostanti. Sebbene l'incidenza del cheratocono varia in tutto il mondo, di solito inizia tra i 10 ei 20 anni e progredisce.

Lo sfregamento degli occhi può innescare il cheratocono

Le cause della malattia del cheratocono non sono completamente rivelate. Alcuni studi scientifici si sono concentrati sulla trasmissione genetica. In altre parole, le persone con cheratocono nella loro famiglia sono nella classe più rischiosa. Tuttavia, la congiuntivite allergica, che viene rilevata in molti pazienti con cheratocono, e il continuo sfregamento dell'occhio sono tra i fattori di rischio importanti. Mentre gli studi dimostrano che lo sfregamento meccanico dell'occhio può modificare in modo permanente o temporaneo la struttura corneale, lo sfregamento degli occhi può avere un effetto scatenante o progressivo sulla malattia. Inoltre, avere alcune malattie sistemiche e genetiche come la sindrome di Down, la sindrome di Marfan, l'osteogenesi imperfetta sono tra i fattori di rischio.

C'è una grave diminuzione del livello e della qualità della vista

Tra i sintomi della malattia da cheratocono; Parallelamente al cambiamento della forma e della rifrazione della cornea, si verifica un aumento della miopia e dell'astigmatismo irregolare e il deterioramento del livello visivo e della qualità dovuto a ciò. Negli stadi avanzati, il livello e la qualità della vista diminuiscono notevolmente e questo influisce negativamente sulla qualità della vita dei pazienti. In casi molto più avanzati e incontrollabili, nella cornea possono svilupparsi "idrope" e la relativa cicatrice corneale.

Ottenere una topografia corneale (mappa)

Quando si diagnostica il cheratocono, è necessario sospettare il cheratocono in pazienti con una storia di congiuntivite allergica nella fascia di età 10-20 anni, con occhiali in costante aumento, cambio frequente di occhiali e. In questi casi, è assolutamente necessario eseguire una topografia corneale (mappa della cornea) per fare una diagnosi definitiva.

La terapia di reticolazione corneale arresta il progresso

Il trattamento della malattia da cheratocono è raggruppato in tre voci principali. Nella prima fase, vengono prese le misure necessarie per ridurre al minimo i fattori di rischio esistenti e i pazienti vengono istruiti. Il secondo titolo del trattamento è la procedura "Corneal Cross-Linking", che viene applicata a pazienti il ​​cui cheratocono progredisce nonostante l'assunzione di precauzioni, il cui livello di vista si deteriora gradualmente e la cui cornea è assottigliata. Questo metodo è l'applicazione più efficace che arresta la progressione della malattia. La terza fase del trattamento è la correzione della disabilità visiva causata dalla malattia. Mentre gli occhiali o le lenti a contatto morbide sono sufficienti per i pazienti con cheratocono in stadio iniziale, lenti a contatto più specifiche come dure permeabili ai gas, cheratocono morbido, lenti ibride e sclerali vengono utilizzate nei casi più avanzati. Tuttavia, nei pazienti che non possono utilizzare lenti a contatto e il cui spessore corneale non scende al di sotto di un certo livello, l'anello (anello intrastromale) posto nella cornea può aumentare il livello di visione nei pazienti.

Il trapianto di cornea viene eseguito nell'ultima fase

Negli ultimi anni anche lenti naturali o personalizzate che possono essere posizionate davanti all'iride hanno avuto successo nell'aumentare il livello di visione. Il trapianto di cornea viene eseguito come ultima risorsa nei pazienti con cheratocono in stadio avanzato la cui visione non può essere migliorata con tutti questi trattamenti.