Le malattie cardiache causano tutti i dolori al petto nei bambini?

Sebbene la prima ragione che viene in mente nel dolore toracico negli adulti sia la malattia cardiaca, una piccola parte del dolore toracico nell'infanzia può essere correlata al cuore. Gli studi dimostrano che il 95% dei dolori al petto infantili sono benigni, ma il 5% si sviluppa a causa di malattie cardiache. Tuttavia, il dolore toracico nei bambini spesso si ripresenta. Per questo motivo, crea una grave ansia sia nella famiglia che nel bambino e influisce negativamente sulla qualità della vita del bambino e della famiglia. Assoc. Dott. Işıl Yıldırım Baştuhan ha fornito informazioni sui dolori al petto nei bambini.

Il dolore al petto può essere dovuto a molte ragioni.

Il dolore toracico durante l'infanzia si osserva sia nei ragazzi che nelle ragazze, spesso di età compresa tra gli 11 ei 14 anni e di età inferiore. Torace e parete toracica; È costituito dai sistemi cutaneo, muscolo-scheletrico, respiratorio, cardiovascolare e digerente. Il dolore toracico può essere causato da uno qualsiasi di questi sistemi o può svilupparsi per motivi psicologici. Quando si valuta il dolore toracico, una storia dettagliata e un esame completo di tutti gli organi e tessuti che possono causare dolore sono molto importanti.

Dolore che aumenta con la respirazione e la cui causa è sconosciuta

Il dolore toracico più comune nell'infanzia è il dolore toracico "idiopatico-idiopatico" di origine sconosciuta. Dolore idiopatico; È un dolore acuto e pungente che dura da pochi secondi a pochi minuti, di solito aumenta con la respirazione profonda, il più delle volte al centro del torace o sotto il seno. Non è originato dal cuore, non è pericoloso per la vita. Il dolore spesso si ripresenta e talvolta anche a intermittenza per mesi. Il trattamento non è richiesto per questi dolori. È deciso da un medico che il dolore ha un carattere idiopatico solo dopo una valutazione dettagliata.

Le abitudini alimentari possono causare dolore al petto

La seconda causa più comune di dolore toracico nei bambini è dovuta al sistema muscolo-scheletrico. Traumi nei tessuti molli, spasmi e stiramenti dei muscoli con l'esercizio, infezioni della parete toracica e del sistema muscolo-scheletrico causano dolore toracico. Reflusso, gastrite, esofagite e ulcera sono malattie dell'apparato digerente che possono causare dolore al petto. In questi pazienti, il dolore è principalmente associato al cibo e di solito si avverte come un bruciore sotto lo sterno. Asma, bronchite, polmonite, infiammazione della pleura causano dolore toracico originato dal sistema respiratorio. Stress da esami, problemi familiari o scolastici, ansia e depressione sono anche cause psicologiche che possono portare a dolori al petto. Tuttavia, prima di chiamare psicologico il dolore toracico, dovrebbe essere fatto un esame dettagliato e dovrebbe essere visto che non esiste una malattia sottostante.

Quando dovrebbe essere considerata la presenza di malattie cardiache in un bambino?

Ulteriori test come l'elettrocardiografia (ECG), l'ecocardiografia (ECO) e il test da sforzo per la diagnosi delle malattie cardiache nei bambini sono importanti per identificare le cause correlate al cuore. I seguenti sintomi possono indicare un problema cardiaco nel bambino:

  1. Dolore con l'esercizio,
  2. Accompagnato da sensazione di sudorazione, pallore e sensazione di malessere,
  3. Palpitazioni, capogiri e svenimenti con dolore,
  4. Avere una storia familiare di morte improvvisa e / o malattie del muscolo cardiaco,
  5. Sentire un soffio al cuore all'esame obiettivo ...

Anche le cardiopatie congenite possono causare dolore al petto

Anche le malattie del muscolo cardiaco, le malattie valvolari e le malattie congenite dei vasi coronarici sono malattie cardiache strutturali che possono causare la perdita improvvisa della vita. Sebbene il dolore toracico sia raro nei problemi del ritmo, il dolore toracico può essere un sintomo importante nelle malattie cardiache strutturali. Per questo motivo, i pazienti con gravi disturbi come morti improvvise nella loro famiglia, persone con una storia familiare di pacemaker e svenimenti durante la corsa dovrebbero assolutamente consultare un cardiologo. Si raccomanda che i parenti dei pazienti che sono stati persi a causa di morte cardiaca improvvisa debbano essere valutati nello stesso modo e dovrebbe essere eseguito uno screening dettagliato in termini di malattie cardiache ereditarie genetiche.