Attenzione all'allargamento benigno della prostata

L'allargamento prostatico benigno (iperplasia prostatica benigna) è l'allargamento della ghiandola prostatica situata nella parte superiore del canale urinario chiamato vescica e uretra negli esseri umani. Affermando che l'allargamento benigno della prostata è una malattia che generalmente influisce negativamente sulla qualità della vita dei pazienti ma non minaccia la vita, Assoc. Dott. Abdullah Gedik ha fornito informazioni sull'iperplasia prostatica benigna, popolarmente conosciuta come ingrossamento benigno della prostata.

I fattori genetici sono efficaci nella formazione della malattia.

Il testosterone, l'ormone maschile, è necessario per lo sviluppo dell'ingrossamento benigno della prostata. Sebbene il livello di testosterone diminuisca con l'avanzare dell'età, questa densità ormonale aumenta nel tessuto prostatico. La transizione genetica gioca anche un ruolo nella formazione dell'ingrandimento benigno della prostata. Gli uomini con ingrossamento benigno della prostata nei loro parenti di primo grado hanno maggiori probabilità di contrarre questa malattia. Pertanto, gli uomini con questa malattia nella loro famiglia dovrebbero stare più attenti. La malattia ha sintomi lievi, moderati e gravi.

I principali sintomi dell'allargamento prostatico benigno sono:

  • Sintomi di accumulo: svegliarsi a causa della minzione frequente durante il sonno notturno, urgenza di urinare con urgenza,
  • Sintomi urinari: attesa mentre si inizia a urinare, sforzandosi, sforzandosi, minzione intermittente,
  • Sintomi post-urinari: incapacità di svuotare completamente l'urina, sensazione di urina che rimane nella vescica, gocciolamento dopo la minzione.

La malattia può essere lieve, moderata o grave.

Il monitoraggio attivo può essere eseguito in quelli con sintomi lievi. Questi pazienti vengono informati sulle loro malattie e le loro lamentele possono essere ridotte con alcune raccomandazioni.

Nei pazienti con sintomi moderati, il trattamento è determinato in base alle dimensioni della prostata del paziente e ai disturbi durante la minzione. Ad esempio, nei pazienti con sintomi di accumulo predominanti, se le dimensioni della prostata e alcuni esami del sangue sono appropriati, i farmaci possono ridurre i reclami dei pazienti.

Nei pazienti con dimensioni avanzate della prostata, le dimensioni della prostata possono essere ridotte in 8-12 mesi con alcuni metodi di trattamento.

Potrebbe essere necessario un metodo chirurgico

La chirurgia è necessaria per coloro che non possono beneficiare dei metodi di trattamento. Mentre la chirurgia della prostata a cielo aperto era la tecnica chirurgica più comune in passato, oggi questa tecnica chirurgica viene eseguita sempre meno, ma si consiglia di eseguire la chirurgia della prostata aperta in pazienti con un gran numero di calcoli nella vescica e dimensioni della prostata superiori a 80 ml.

Oggi, la chirurgia TUR-P, nota principalmente come chirurgia prostatica chiusa, viene eseguita come trattamento gold standard. Sebbene ci siano interventi chirurgici alla prostata eseguiti con varie tecnologie laser, questi metodi chirurgici non sono ancora diventati un trattamento standard oggi.

Se non trattata;

Quando è ritardato nell'allargamento benigno della prostata, dove la diagnosi precoce e il trattamento sono importanti, possono svilupparsi insufficienza renale, calcoli vescicali, infezioni ricorrenti del tratto urinario e persino tumori della vescica dovuti all'irritazione cronica della vescica dovuta a calcoli vescicali. I pazienti devono essere seguiti attentamente dal medico specialista dopo l'intervento chirurgico e devono essere avvertiti di bere molta acqua.