Prenditi cura della tua dieta alimentare

Durante il mese di Ramadan, si verificano una serie di cambiamenti nel metabolismo delle persone a digiuno a causa del numero di pasti che diminuisce a due. Quando la dieta normale viene avviata dopo il Ramadan, le persone dovrebbero cambiare attentamente le proprie abitudini alimentari per evitare problemi di salute. Soprattutto durante la festa del Ramadan, i tavoli decorati con cibi dolci e pastosi possono essere pericolosi per il sistema digestivo. Gli esperti del dipartimento di endocrinologia del Memorial Dicle Hospital hanno elencato raccomandazioni per un'alimentazione sana dopo il Ramadan.

Non lasciare che i tavoli festivi rovinino la tua salute

Una dieta equilibrata è fondamentale per la salute. Durante il mese di Ramadan, il metabolismo basale rallenta al diminuire del numero di pasti giornalieri e si verificano cambiamenti nelle abitudini alimentari. Per questo motivo, una transizione moderata è molto importante in termini di apparato digerente e di equilibrio degli zuccheri mentre si modificano le abitudini alimentari durante la festa. Consumo frequente di dolci, cioccolato, bevande gassate, pasticcini dolci e salati, che sono tradizionali prelibatezze natalizie, nonché disturbi dell'apparato digerente; Provoca un rapido aumento della glicemia e aumento della pressione sanguigna nei pazienti ipertesi. Per questo motivo, è importante che i pazienti con diabete, cuore, ipertensione, reni e fegato prestino attenzione alla loro dieta.

Il dolore addominale e la nausea possono essere inevitabili

Il consumo di grandi quantità di cibi ad alto contenuto di grassi e ipercalorici durante le vacanze può causare disturbi allo stomaco e al sistema intestinale come dolore addominale, nausea, reflusso gastro-esofageo, gonfiore addominale, diarrea, costipazione e indigestione. Per evitare questi disturbi, è necessario prestare attenzione al loro contenuto nutrizionale e alle dimensioni delle porzioni.

Servi ai tuoi ospiti gelato, noci tostate e frutta secca

Il consumo di dolci e cioccolato con sorbetto aumenta durante la festa del Ramadan. Poiché questi alimenti hanno un alto indice glicemico, hanno un rapido aumento della glicemia e hanno molte calorie. Per questo motivo è importante limitare il consumo di dolci e preferire il più possibile i dolci al latte. Ad esempio, il gelato sarà la scelta giusta perché è rinfrescante e povero di calorie. Alimenti più sani come arachidi, noci, mandorle, nocciole, albicocche secche e frutta secca dovrebbero essere preferiti al posto del cioccolato e dei dolci tradizionalmente serviti.

Si possono vedere foto serie fino a un attacco di cuore.

Soprattutto consumare pasti salati e pesanti può causare condizioni potenzialmente letali per i pazienti ipertesi, gotta, diabete, cuore e reni. Sebbene lo stomaco, che è abituato a mangiare meno cibo a causa del mese di Ramadan, sia improvvisamente e intensamente caricato durante le vacanze, il tasso di zucchero aumenta in modo significativo e questi cambiamenti nello zucchero possono scatenare attacchi di cuore. In questo senso, le malattie cardiache e gli attacchi di cuore stanno diventando un gruppo di malattie molto comune nei servizi di emergenza durante le vacanze.

Quelli con malattie croniche dovrebbero stare molto attenti

È importante che i pazienti ipertesi, diabetici, iperlipidemici, cardiovascolari, gastrointestinali, epatici, renali e in dialisi e gli anziani si prendano cura della loro alimentazione durante le vacanze. Quelli di questo gruppo dovrebbero limitare il consumo di pasticcini ed evitare un consumo eccessivo di sale e quelli con diabete dovrebbero evitare lo zucchero.

I diabetici non dicono che una barretta di cioccolato lo faccia

Le persone con malattie croniche come diabete, malattie cardiovascolari e ipertensione dovrebbero fare attenzione a rispettare la loro dieta durante le vacanze. Soprattutto i pazienti diabetici dovrebbero evitare di consumare dolci. Devono scegliere cibi sani e seguire il programma dietetico loro consigliato. È importante per loro tenere sotto controllo la pressione sanguigna evitando cibi che aumentano il colesterolo. I pazienti che usano insulina non devono interrompere il trattamento, assumere regolarmente i medicinali e non trascurare i loro regolari esercizi durante l'eid.

Preferisci la limonata e la composta a basso contenuto di zucchero

Il fatto che il mese del Ramadan coincida con la stagione estiva e il consumo di acqua molto limitato durante il giorno a causa delle alte temperature fa perdere l'abitudine all'acqua potabile. Questa situazione può causare danni permanenti al corpo. Pertanto, per riacquistare l'abitudine di bere acqua, è necessario bere 2,5-3 litri di acqua al giorno e aggiungere ai pasti cibi liquidi come ayran, succo di frutta appena spremuto, limonata a basso contenuto di zucchero e composta a basso contenuto di zucchero. aumentare il consumo di liquidi.