Non dire "Non aver paura, sono con te" alla tua nuova scuola

Le scuole saranno aperte 1 settimana prima per i bambini che inizieranno l'istruzione primaria. L'obiettivo è eliminare i problemi di adattamento dei piccoli studenti che incontreranno per la prima volta la vita scolastica e fare una transizione graduale alle loro nuove vite. Questo periodo è definito dagli esperti come un processo molto delicato in quanto può influenzare direttamente il successo del bambino negli anni futuri, sia positivamente che negativamente. Psichiatra infantile e dell'adolescenza Uz del Memorial Şişli Hospital. La dott.ssa Leyla Benkurt Alkaş ha consigliato ai genitori di far sì che i loro figli si adattassero facilmente alla scuola.

La cosa più importante per la crescita di un bambino è che possa esistere da solo in un nuovo ambiente fuori casa. Iniziare l'asilo, l'asilo, la scuola primaria è quindi un processo molto delicato. I problemi vissuti in questo periodo influenzano il senso di fiducia in se stessi, adattamento alla società, successo scolastico, abituarsi a nuove scuole e ambienti in futuro, sposarsi e iniziare un nuovo lavoro, e persino i processi di lasciare la casa per conto proprio bambino.

Quando la prima campana suona la lezione ...

Anche se il momento in cui la madre lascia la mano nel giardino della scuola, dirigere i genitori fuori dalla scuola con il suono della campanella sembra essere il momento più cruciale, come è arrivato il bambino quel giorno, la sua conoscenza della scuola, le sue aspettative e preoccupazioni sono importanti. Anche i ricordi di separazione dei genitori, le paure e le preoccupazioni per il bambino possono essere difficoltà inconsce di questo processo. Ancora una volta, la forma della scuola, le incognite sulla scuola, l'atteggiamento degli insegnanti e del personale, la presenza di altri bambini e madri che hanno ansia, il cambio nell'auto di servizio, l'insegnante che si ammala e non può vedere la madre può influenzare il bambino.

Non andare da tuo figlio durante le pause

A volte allevare il bambino in un modo molto protetto, fare tutto il lavoro - mangiare, andare in bagno, vestirsi, indirizzarlo a iniziare un lavoro - con l'aiuto della madre farà sì che il bambino si senta solo, impotente, come un pesce fuori acqua a scuola. Le ammonizioni eccessive della madre, l'allungamento eccessivo del momento di separazione dal bambino, trattenendosi e dicendo "Non temere, io sono con te" quando ci fermiamo di nuovo, e anche se non c'è bisogno di andare dal bambino a si rompe, si mette del cibo in bocca, si asciuga il sudore e controlla i suoi scritti ritarderà lo sviluppo della relazione bambino-insegnante.

È naturale che il bambino abbia paura della scuola

I bambini perfezionisti e di grande successo possono trovare insufficiente l'attenzione dell'insegnante e provare una grave delusione di fronte alla sensazione di essere normali o alla presenza di bambini più competenti di lui. Al contrario, i bambini le cui abilità manuali non sono ben sviluppate e il cui linguaggio e la cui espressione di sé non sono ben sviluppati possono avere paura di essere ridicolizzati e ostracizzati dai loro amici e insegnanti. I bambini che guardano la televisione a casa, giocano ai giochi elettronici e sono abituati a stare seduti comodamente, troveranno la scuola noiosa e stimolante. Oppure, il bambino che si abitua all'asilo, dove le regole e l'ambiente sono molto più infantili, può trovare la scuola fredda e spaventosa, aspettandosi di giocare comodamente sui cuscini.

Ancora una volta, la struttura psicologica del bambino: carattere ansioso e timido, eccessiva dipendenza materna non risolta, problemi tra i genitori a casa, nascita di un nuovo fratello, trasferimento, morte di una persona cara, incidente recente, furto, malattia, ecc. Influirà negativamente.

Questi pensieri facilitano il processo di orientamento scolastico

"Sono cresciuto, sono abbastanza bravo per andare a scuola, avrò molti amici, il mio insegnante si prenderà cura di me come mia madre e mio padre, si prenderà cura di me, se c'è un problema, il mio insegnante lo risolverò, imparerò cose nuove, la mia casa rimane al suo posto e tutto sarà lo stesso quando tornerò a casa, non sarò mai dimenticato a scuola, prendo il mio servizio - hostess Mia sorella non lascia la scuola senza di me, verranno sicuramente a prendermi a scuola, posso fare i compiti che l'insegnante vuole, anche se sbaglio, la mia insegnante non si arrabbierà, mi insegnerà la verità, conosco la posizione del bagno nel scuola, l'aula dell'insegnante, non perdo la classe, posso fare domande a tutti gli adulti nella scuola e chiedere aiuto, i bambini più grandi non mi faranno del male, i ladri maliziosi non possono entrare nella scuola, io e il mio insegnante conosciamo il mio il telefono della mamma, se ne avrò bisogno, riceveranno sicuramente notizie "

"Lo stomaco di mia madre fa male, non voglio andare a scuola"

Se il bambino e la sua famiglia hanno ambienti a rischio che svilupperanno l'opposto invece dei pensieri di cui sopra, il bambino si rifiuta di andare a scuola. A volte si scusa o mostra segni di malattia; ha la febbre, lo stomaco e la testa sono pesanti, ha la nausea. In questo caso, l'atteggiamento della famiglia è molto importante.

Potresti aver bisogno dell'aiuto di un esperto

Il giardino della scuola dovrebbe essere nella scuola, anche se ha un corridoio. Dovrebbe essere tenuto a distanza in modo da sedersi in modo da vedere la madre, ma giocare con le sue amiche durante le pause e incontrarsi con le sue amiche.Se dopo 15 giorni non c'è rammollimento, prima l'aiuto di una guida scolastica e un dovrebbe essere cercato uno psichiatra infantile. I processi prolungati per 1 mese sono difficili da trattare. Al momento della separazione, il bambino può mostrare attacchi di panico come pianto, incapacità di respirare, palpitazioni, comportarsi come un matto, scappare da scuola, saltare fuori dalla strada, cercare di uscire dalla finestra. Il suo appetito se ne va, non riesce a dormire, si sente in silenzio di giorno in giorno, piange per tutto, sviluppa paure diverse, cerca costantemente la famiglia, mostra segni di attaccamento all'insegnante.

Lo stress del bambino porta a termine la scuola e lo rende infelice e ansioso. L'incapacità del bambino di frequentare la scuola causa problemi tra i genitori. Anche i genitori sono infelici e devono restare con il bambino. Il loro ordine di lavoro, la vita domestica, l'ordine si capovolgono. Mentre il bambino si sente solo e debole, la famiglia inizia ad applicare ricompense, punizioni e violenza al bambino.

Insegnante, famiglia, scuola e psichiatra dovrebbero elaborare un piano di lavoro comune

Prima di tutto, l'ambiente e gli atteggiamenti sono organizzati e il trattamento viene eseguito con compiti comportamentali. Questo dovrebbe essere trattato come una malattia e, se necessario, il trattamento farmacologico dovrebbe essere iniziato prima che l'evento diventi cronico. Le medicine non danneggeranno il bambino. In definitiva, il trattamento è organizzato con la conoscenza e l'esperienza dell'esperto di questa materia. Se le famiglie temono il trattamento e fanno cronicizzare il rifiuto scolastico, le riflessioni di cui ho parlato all'inizio coloreranno tutta la vita del bambino.

La strada per la scuola è sassosa, ma camminare in modo sano su questa strada garantisce l'esistenza del bambino come individuo sul sentiero della vita. Anche la famiglia sarà orgogliosa e orgogliosa di questo lavoro, il bambino con il grembiule sembra imbarazzato e sorride alla sua famiglia e agitare la mano e correre verso la sua classe è un processo triste che rende orgogliosi i genitori, e sentimenti simili saranno vissuti domani quando mandare il figlio fuori città, mandarlo all'esercito e sposarsi.