Collabora con la malattia da obesità del cancro al seno

Circa 7,6 milioni di persone muoiono ogni anno nel mondo a causa del cancro. La malattia dell'obesità, che scatena molti tipi di cancro, in particolare il cancro al seno, continua a minacciare la salute diffondendosi giorno dopo giorno. È di grande importanza sbarazzarsi dell'obesità per prevenire il cancro. Essere in sovrappeso aumenta il rischio anche per gli uomini con cancro al seno solo dell'1%. Dal Centro per la diagnosi e il trattamento dell'obesità del Memorial Bahçelievler Hospital, Assoc. Dott. Murat Çağ ha fornito importanti informazioni sulla relazione tra obesità e cancro.

L'obesità scatena il cancro in 4 modi

1) Accelera l'aumento dei tessuti che causano la formazione del cancro nel corpo: Esiste una relazione definita tra obesità e cancro. Uno dei pilastri di questa relazione è la produzione di ormoni diversi da quelli a cui il corpo è abituato. Ad esempio, le cellule adipose producono estrogeni, che è efficace nella formazione del cancro al seno. Questo estrogeno provoca diversi effetti nel corpo come l'aumento del seno e il deterioramento del tessuto mammario. Le adipochine secrete dal tessuto adiposo sono sostanze che provocano il cancro nel corpo. Con l'obesità, la loro quantità e il loro effetto aumentano, quindi il corpo diventa incapace di prevenirli. Questo estrogeno; Provoca il cancro nel tessuto mammario e nell'intestino crasso. Questo rischio aumenta ancora di più in quelli con una storia familiare di cancro al colon o al seno.

2) Rende difficile la respirazione delle cellule che combattono il tumore: Le cellule cancerose vengono prodotte ogni giorno nel corpo umano e contro queste cellule viene combattuta una guerra. Se la quantità di tumore è troppo alta, il corpo viene sconfitto e il cancro inizia a manifestarsi. È noto che l'obesità ha anche un effetto soppressivo sulle cellule che combattono il cancro. L'obesità riduce l'efficacia delle cellule che combattono il tumore nei tessuti. Anche sbarazzarsi del peso in eccesso appena prima dell'intervento chirurgico per il cancro riduce questo rischio.

3) Riduce il successo della chemioterapia: Studi condotti fino al 2017 dimostrano che l'obesità riduce il successo della chemioterapia assunta dopo l'intervento chirurgico al tumore. Se la malattia dell'obesità di una donna o di un uomo che ha il cancro al seno continua, il periodo di chemioterapia è più difficile del normale. Poiché la massa corporea è troppo alta, le dosi applicate sono elevate, quindi l'effetto distruttivo della chemioterapia è sperimentato di più. Il trattamento consigliato ai pazienti durante questo periodo; perdere peso sotto la supervisione di un dietologo e psicologo prima di un intervento chirurgico al tumore. Tuttavia, se il peso del paziente inizia a resistere alla chemioterapia, può essere preso in considerazione un intervento chirurgico per l'obesità.

4) Aumenta la diffusione del tumore ad altri organi: L'obesità non solo accelera la formazione delle cellule tumorali, ma aumenta anche la diffusione del tumore dopo l'intervento chirurgico, chiamata metastasi, che è uno dei fattori più temuti nel cancro.

Il rischio di cancro al seno aumenta negli uomini

I casi di cancro al seno negli uomini sono molto rari, ma sono molto più pericolosi. È noto che l'obesità diminuisce la potenza sessuale negli uomini e provoca l'ingrandimento del seno. Ciò è causato dagli estrogeni prodotti nel tessuto adiposo in eccesso nel corpo. Pertanto, l'obesità aumenta il rischio di cancro al seno negli uomini.

Soluzione permanente per l'eccesso di peso che non puoi perdere con la dieta e l'esercizio

Secondo i risultati della valutazione dell'indice di massa corporea, le persone sono accettate come normali fino a 24 anni, in sovrappeso da 24 a 29, i pazienti obesi dopo i 30 anni. Il trattamento applicato in questa fase si chiama trattamento dell'obesità. La chirurgia dell'obesità viene applicata se l'indice di massa corporea è superiore a 35 e ci sono malattie legate all'obesità. A parte questo, se il BMI è superiore a 40, la chirurgia dell'obesità è obbligatoria. Quando l'obesità finisce, la possibilità del corpo di combattere il cancro aumenta mentre la possibilità di incontrare il cancro diminuisce. Pertanto, il primo passo nella lotta contro il cancro è l'esercizio e la dieta controllati dal medico. Tuttavia, la chirurgia della malattia dell'obesità è considerata l'ultima risorsa nei pazienti che non soffrono di perdita di peso, soprattutto se c'è un carico genetico in famiglia.

Il metodo nella chirurgia dell'obesità dovrebbe essere personale

Gli studi dimostrano che il rischio di cancro diminuisce dopo la chirurgia bariatrica. Il metodo nella chirurgia dell'obesità è determinato specificamente per il paziente dopo una valutazione completa. Il paziente torna alla sua vita lavorativa e sociale in breve tempo dopo l'intervento ed è protetto dai rischi come diabete, cardiopatie, problemi articolari, infertilità e sindrome delle apnee notturne causate dall'obesità.

Aumenta la consapevolezza di tuo figlio sulla malattia dell'obesità

Le basi della malattia dell'obesità vengono poste durante l'infanzia. È molto importante essere consapevoli per essere protetti dalle malattie che l'obesità porterà con sé e per rimanere in buona salute. Inoltre, questi trattamenti, che forniscono sollievo dall'obesità, aumenteranno il tempo che trascorrerai con i tuoi figli e ti permetteranno di dare l'esempio per una vita sana.