Non lasciare che la cistite da piscina offuschi la gioia delle vacanze dei bambini

Con le vacanze estive, la cistite in piscina, che colpisce soprattutto le ragazze, può trasformare la vacanza in un incubo. Piscine, laghi e talvolta acqua di mare che non soddisfano le condizioni igieniche e sanitarie necessarie possono causare infezioni alle vie urinarie nei bambini.

Le corrette abitudini igieniche, la corretta pulizia della zona genitale, il consumo abbondante di liquidi e l'abbigliamento sano e confortevole sono molto importanti per proteggere i bambini dalla cistite estiva.

Memorial Diyarbakır Hospital Specialista in Chirurgia Pediatrica e Urologia Pediatrica Prof. Dott. Abdurrahman Önen ha fornito informazioni sulle infezioni del tratto urinario nei bambini, soprattutto nei mesi estivi.

Piscine affollate e sporche causano cistite

La causa più comune di infezione della vescica chiamata cistite è l'80-90% di bacillo coli. I batteri Coli bacillus sono abbondanti nell'intestino crasso. Questi raggiungono la vescica in presenza di alcuni fattori di rischio e provocano la cistite. Le ragazze spesso soffrono di cistite a causa della loro struttura anatomica. Le piscine sporche in ambienti affollati sono un'importante causa di cistite, soprattutto nelle zone di villeggiatura. Dovrebbero essere inserite piscine che abbiano le condizioni necessarie per la salute e siano sicure di rispettare le norme igieniche. Tranne questo; La pulizia genitale non viene eseguita correttamente, soprattutto nelle ragazze,

Anche ostruzioni delle vie urinarie e calcoli, bagnoschiuma e shampoo e disturbi della minzione sono fattori che causano la cistite.

Dolore e bruciore possono indicare cistite

  • Bruciore e dolore durante la minzione,
  • Minzione frequente,
  • Piccola quantità di urina,
  • Improvvisa urgenza di urinare,
  • Urina scura e torbida con un cattivo odore
  • Dolore all'inguine e sotto l'ombelico
  • Urina goccia a goccia e forte dolore avvertito durante questo periodo,
  • Sangue nelle urine,
  • Incontinenza prima di raggiungere il bagno

Se la cistite non viene trattata, i reni possono essere danneggiati

Dopo la diagnosi di un'infezione delle vie urinarie, il problema deve essere trattato con antibiotici appropriati in quanto si tratta di un'infezione batterica. L'abbondante assunzione di liquidi aumenta anche l'efficacia del trattamento effettuando la pulizia meccanica. Un trattamento efficace della malattia riduce al minimo i problemi che possono verificarsi nel sistema urinario. Se vi è il sospetto di una malattia del tratto urinario che causa cistite nel tratto urinario, il problema deve essere identificato con la diagnosi corretta e deve essere determinato il metodo di trattamento appropriato. Perché se la cistite e la causa sottostante non vengono trattate, i reni possono essere seriamente danneggiati.

È possibile proteggere i bambini dalla cistite

  • È necessario assicurarsi che i bambini bevano almeno 2 litri di acqua al giorno. L'acqua impedisce ai batteri di aderire alla vescica e ne consente l'espulsione.
  • Il consumo di bevande come caffè, tè forte e cibi piccanti e piccanti dovrebbe essere limitato. Questi hanno un effetto stimolante sulla vescica.
  • È necessario assicurarsi che i bambini urinino almeno 4 volte al giorno.
  • Soprattutto per le ragazze, il tempo del bagno non dovrebbe essere prolungato e non si dovrebbero usare sapone e shampoo schiumosi irritanti.
  • Devono essere prese misure contro la stitichezza.
  • La pulizia dell'area genitale nelle ragazze dovrebbe essere dalla parte anteriore a quella posteriore dopo aver usato il bagno.
  • I bambini non dovrebbero essere vestiti con pantaloni attillati e biancheria intima non di cotone.
  • Per ridurre il rischio di cistite in piscina, comune soprattutto durante le vacanze estive, è opportuno evitare di nuotare in piscine affollate e sporche.