Una malattia infantile in aumento negli ultimi anni: il diabete

Gli specialisti del dipartimento di salute e malattie pediatriche del Memorial Ataşehir Hospital hanno fornito informazioni sul diabete nei bambini.

Il diabete mellito è una malattia permanente che si manifesta a causa di un metabolismo alterato di zuccheri, grassi e proteine ​​derivante dalla secrezione di insulina o insufficienza sotto il suo effetto, con conseguente aumento della glicemia. Il 97% del diabete infantile è il diabete di tipo 1.

Diabete di tipo I.

Poiché la secrezione di insulina è insufficiente, i pazienti dovrebbero assolutamente usare l'insulina per sopravvivere. La carenza di insulina, che si verifica a seguito della distruzione delle isole pancreatiche, porta alla comparsa del DM di tipo I. Sulla base di questa distruzione dell'isolotto; fattori genetici, autoimmuni e ambientali giocano un ruolo. La frequenza varia da paese a paese. È più comune tra i 5-7 ei 10-14 anni. Non differisce in termini di genere e status socioeconomico. L'aumento dei casi di DM di tipo I in molti paesi negli ultimi anni è stato attribuito al cambiamento dello stile di vita con l'industrializzazione e fattori ambientali.

Quali sono i fattori preparativi?

La maggiore prevalenza del diabete nelle madri, nei padri e nei fratelli dei diabetici, il fatto che uno dei gemelli identici con il diabete sia vicino al 50 per cento nell'altro dimostra l'eredità. Fattori ambientali come infezioni virali, nutrizione, tossine e stress giocano un ruolo nell'insorgenza della malattia.

Le infezioni virali avviano la distruzione delle cellule beta danneggiando direttamente le cellule delle isole o interrompendo il sistema immunitario. Durante epidemie come la parotite e la rosolia, sono stati osservati aumenti della frequenza del diabete di tipo 1.

È stata stabilita una relazione tra l'assunzione precoce di latte vaccino e il diabete nei neonati. La bassa incidenza del diabete in coloro che sono allattati al seno è una scoperta che sostiene che iniziare presto il latte vaccino può innescare lo sviluppo del diabete.

L'80-90% dei diabetici ha anticorpi contro le cellule delle isole.

Gli anticorpi anti-insulina vengono rilevati nel 30-40 percento. Questi risultati indicano che il corpo sta iniziando una guerra contro il proprio tessuto pancreatico. In altre parole, il corpo ora percepisce il proprio tessuto pancreatico come un tessuto estraneo e cerca di rimuoverlo dal corpo.

Tipo I DM si sviluppa in 6 fasi

  • C'è una predisposizione genetica, le cellule delle isole sono intatte.
  • I fattori ambientali interrompono il funzionamento del sistema immunitario, il corpo inizia a danneggiare le proprie cellule pancreatiche. La secrezione di insulina diminuisce, ma la glicemia è ancora normale.
  • Il danno progredisce, inizia il disturbo metabolico.
  • L'OGTT è alterato, la glicemia a digiuno è elevata.
  • Si verifica il diabete clinico. In questa fase, l'80% delle cellule beta è stato distrutto.
  • Le cellule beta sono completamente distrutte.

Per ridurre il rischio di diabete di tipo I:

  • Al fine di prevenire lo sviluppo di potenziale diabete, è necessario eliminare i fattori scatenanti ambientali e prevenire le infezioni virali durante la gravidanza vaccinando la madre prima della gravidanza.
  • È molto importante incoraggiare l'allattamento al seno.
  • Alcuni farmaci sono allo studio durante la fase di sperimentazione.

Corso clinico nell'infanzia:

  • Insorgenza acuta
  • Remissione (luna di miele)
  • Violento
  • Tiene traccia delle fasi complete del diabete.

Risultati clinici

Minzione frequente, bere molta acqua, mangiare troppo e dimagrire sono risultati classici. I risultati possono svilupparsi in pochi giorni o settimane. Di solito questo periodo è inferiore a un mese. A volte il primo riscontro evidente può essere che il bambino che ha ottenuto il controllo delle urine bagna il letto di notte. Altri riscontri comuni sono stanchezza e letargia. Spesso, l'immagine può verificarsi con il coma diretto.

Molti dei bambini di nuova diagnosi sperimentano una diminuzione del fabbisogno di insulina giorni o settimane dopo l'inizio della terapia insulinica (periodo della luna di miele). Durante questo periodo, fattori come infezioni e traumi, che aumentavano il danno pancreatico o il fabbisogno di insulina del corpo, sono scomparsi. È iniziato un parziale miglioramento della secrezione di insulina. Questo periodo si osserva solitamente 2-8 settimane dopo il trattamento. Questo recupero temporaneo può richiedere mesi.

Come capire?

  • Oltre ai risultati clinici, è diagnostico il rilevamento di un livello di glucosio superiore a 200 mg / dl e di una glicemia a digiuno superiore a 126 mg / dl nel sangue prelevato in modo casuale.
  • La diagnosi viene fatta con glicemia alta, zucchero e chetoni nelle urine. Spesso, l'OGTT non è richiesto per la diagnosi.
  • A volte si possono osservare iperglicemia e glicosuria a causa di traumi o infezioni. In questi casi, l'OGTT deve essere eseguito dopo che la malattia si è risolta.

Trattamento

Obbiettivo:Fornire una crescita e uno sviluppo normali con un buon controllo metabolico serve a prevenire complicazioni metaboliche acute e complicazioni croniche che possono svilupparsi in futuro.

L'istruzione dovrebbe essere impartita tenendo conto dell'età e degli interessi del bambino e dello status socio-culturale della famiglia. Il trattamento e l'educazione di un paziente diabetico è un lavoro di squadra.

Questo team dovrebbe includere i seguenti esperti:

  • Pediatra specialista
  • Infermiera del diabete
  • nutrizionista
  • Psicologo

La famiglia, l'insegnante e il medico scolastico del bambino diabetico devono essere informati della malattia. L'educazione continua del paziente e della famiglia è essenziale per il corretto trattamento della malattia che continuerà per tutta la vita.

Trattamento

L'educazione del bambino e della famiglia sul diabete è importante. Questo tutorial fornisce le seguenti informazioni:

  • Metodo di applicazione dell'insulina e siti di iniezione
  • Tipi, dose e variazioni di insulina
  • Misurazione della glicemia domestica
  • Controllo di zucchero e chetoni nelle urine
  • Caratteristiche nutrizionali, cambiamenti nutrizionali
  • L'importanza e i principi dell'esercizio
  • Riconoscimento e prevenzione dell'ipoglicemia e dell'iperglicemia

Trattamento

L'insulina è essenziale nel trattamento. È stato dimostrato che la somministrazione di dosi multiple è più compatibile con la normale fisiologia, fornisce un migliore controllo metabolico e previene le complicanze dovute a danno vascolare.

È auspicabile che il livello di zucchero nel sangue sia compreso tra 80-120 (100-140 bambini in età prescolare) mgl / dl durante il digiuno.

Complicazioni

Acuto: Chetoacidosi, ipoglicemia, iperglicemia mattutina, complicanze legate all'insulina

Cronico: Ritardo della crescita, nefropatia, neuropatia, retinopatia-cataratta, restrizione articolare, epatomegalia, ecc.