Affaticamento primaverile e suoi effetti sulla nostra salute

Gli esperti di malattie interne del Memorial Ataşehir Hospital hanno fornito informazioni sui sintomi dell'affaticamento primaverile, sul metodo di trattamento e sulle raccomandazioni per proteggersi dall'affaticamento primaverile.

Cos'è la fatica?

La stanchezza è generalmente lo stato in cui le persone si sentono deboli e riluttanti. Se esaminato scientificamente, si divide in 3 tipologie:

1. Sindrome da stanchezza cronica: Questo tipo di affaticamento dura più di 6 mesi ed è difficile da trattare. Ha ragioni endocrine, neurologiche e psicologiche.

2. Stanchezza psicologica: Questo tipo di affaticamento di solito si verifica in parallelo con eventi ambientali e può essere risolto con supporto psichiatrico.

3.Febbre primaverile: Questo tipo di affaticamento è il tipo che si verifica con l'inizio della primavera, che si verifica stagionalmente.

Come si manifesta la febbre primaverile?

L'affaticamento primaverile si verifica a causa dell'evaporazione di più acqua dai mari in riscaldamento a causa della ripidità del sole e del conseguente aumento dell'umidità. Nei mesi estivi e primaverili caldi, quando la temperatura dell'aria si unisce a un'elevata umidità, viviamo una giornata afosa. Ci sentiamo stanchi ed esausti. Nei casi in cui l'umidità è molto alta, la temperatura effettiva dell'aria e la temperatura effettiva dell'aria si avvicinano l'una all'altra. Ma ha un effetto molto più irritante del clima caldo e secco. Se l'umidità nell'aria è bassa, può rendere questa situazione sopportabile anche se la temperatura è alta. Perché c'è un effetto rinfrescante sulla pelle fornito dall'evaporazione. Tuttavia, l'elevata umidità eliminerà l'effetto dell'evaporazione dalla pelle e dall'aria che la circonda, permettendoci di sentire la temperatura reale a livelli più alti.

In che modo la stanchezza primaverile influisce sul nostro corpo?

Quando si esamina la fatica primaverile, è possibile vedere più chiaramente in che misura l'umidità influisce sulla nostra vita. L'aumento dell'umidità ha effetti a due vie sul corpo. Il primo; Riduce la quantità di ossigeno ai polmoni provocando edema nel naso, nella gola e nelle vie aeree medie. Restringe i vasi sanguigni in varie aree per ridurre gli effetti dell'esaurimento dell'ossigeno nel corpo. Con questo effetto,

  • I GASTRITI AUMENTANO CON LO SCOPO DEI VASI PER LO STOMACO
  • L'ORMONE TROIDALE ESTERNO SI RIDUCE CON LA FRANTUMAZIONE DEI VASI AL TESSUTO TROIDEO
  • L'ipertensione e gli attacchi di cuore aumentano costringendo il cuore e altri vasi
  • Con il restringimento dei vasi cutanei, si osservano secchezza e perdita di capelli sulla pelle.
  • A causa di una generale mancanza di ossigenazione in tutti i vasi, la debolezza e la fatica aumentano. Vertigini e squilibri sono comuni.
  • La capacità polmonare è ulteriormente ridotta a causa dell'edema in quest'area. Questo risultato aumenta la sensazione di mancanza di respiro e disagio con il movimento. L'aumento dell'umidità ambientale interrompe anche la funzione di sudorazione. Questo deterioramento impedisce la rimozione delle tossine del corpo e interrompe l'equilibrio dell'umidità del corpo. Questo fa sì che la persona si senta instabile.

Quali sono i modi per evitare l'affaticamento primaverile?

- Il miglior rimedio contro la stanchezza primaverile è prendersi una vacanza. Fuggi dalla città per qualche giorno, costringendo i tuoi mezzi.

- Fare almeno 5 minuti di cammino a stomaco vuoto ogni giorno al mattino. Tuttavia, fai attenzione a fare queste passeggiate nei giorni di sole.

- Esercizio a stomaco vuoto per 10-15 minuti ogni mattina. Ma evita anche di sovraccaricare il tuo corpo.

- Non perdere frutta e verdura dalla tua tavola. Anche se non ti piace, mangia molta frutta e verdura di tutti i tipi che sono caratteristiche della stagione.

- In primavera, il corpo ha bisogno di più vitamine e minerali. soprattutto vitamine B e C e potassio. Le vitamine B e C sono abbondanti nella frutta e nella verdura e il potassio nei pomodori, nelle patate e nelle albicocche. A parte questo, assicurati di acquistare minerali come Mg, Zn, Cu dall'esterno.

Bere 3 litri di acqua al giorno. Fornisci al tuo corpo l'acqua di cui ha bisogno prima di mangiare e di andare a letto.

- Presta attenzione al ritmo del sonno. Prima di andare a letto per un sonno confortevole, elimina tutti i motivi di stress quotidiano.

- Pensa agli argomenti che ti piacciono o guarda un film che ti piace.

Se bevi alcol, riducilo il più possibile. Perché aggrapparsi all'alcol per alleviare la fatica può creare problemi difficili da risolvere. Evita anche la cola e la caffeina.

Come dobbiamo mangiare contro la stanchezza primaverile?

Specialista in nutrizione e dieta del Memorial Ataşehir Hospital. Elif Keskin ha fornito informazioni su come nutrirsi contro l'affaticamento primaverile. È molto importante prestare attenzione all'alimentazione per liberarsi della stanchezza primaverile avvertita nei mesi primaverili. Ecco le misure da adottare contro la sonnolenza, la disattenzione e la stanchezza durante la stanchezza primaverile:

  • Consumare troppi pasti ricchi di carboidrati provoca sonno e affaticamento nel corpo e aumenta anche la disattenzione. Ecco perché dovremmo stare attenti a non mangiare carboidrati. Presta attenzione a più cereali e zucchero, dessert!
  • Dovremmo scegliere cereali integrali, segale, avena e integrali non raffinati invece di chicchi bianchi raffinati.
  • Non dovremmo uscire di casa senza aver fatto colazione,
  • Invece di pasti molto pesanti, dovremmo mangiare principalmente verdure e olio d'oliva.
  • Dobbiamo preferire le carni bollite e alla griglia invece delle carni fritte e arrosto.
  • Dovremmo mangiare sempre meno spesso.
  • Dobbiamo consumare molta frutta fresca.
  • Dobbiamo consumare molta acqua. 2-2,5 litri al giorno.
  • Dobbiamo evitare troppa caffeina.
  • Dovremmo preferire tisane invece di tisane scure.
  • Dobbiamo aumentare la nostra attività fisica. Potrebbero essere necessari altri 30 minuti di camminata veloce al giorno.