Il dolore al ginocchio anteriore è comune, meno conosciuto

Se hai difficoltà a salire le scale, a volte anche dolore di lunga durata, il tuo problema potrebbe essere il dolore alla parte anteriore del ginocchio. Nel trattamento di questo disturbo comune nella società, alcuni esercizi da fare con la consulenza di esperti sono di grande importanza.

Ci rendiamo conto di quanto sia importante la rotula quando abbiamo un problema in quella zona. Tuttavia, questo osso che consente il movimento della gamba e altre strutture attorno ad esso ci rendono facile continuare la nostra vita quotidiana. Il dolore al ginocchio anteriore che si verifica in quella zona è spesso visto tra i disturbi ortopedici. Circa il 40% dei pazienti che si rivolgono all'ambulatorio ha questo problema. Nonostante ciò, il dolore al ginocchio è misto ad altre malattie e c'è un problema nel suo trattamento. Gli specialisti di ortopedia e traumatologia del Memorial Kayseri Hospital affermano che se il dolore del ginocchio anteriore viene confuso con le lesioni del menisco, i pazienti non possono riprendersi nonostante l'intervento chirurgico, quindi una diagnosi corretta è importante.

I pazienti sentono il dolore principalmente nella rotula. Il dolore al ginocchio anteriore è definito nella letteratura medica come "sindrome del dolore rotuleo-femorale". "Patella" significa rotula. Questo osso, noto anche come "osso specchio" tra la gente, si trova davanti al ginocchio e assomiglia a un berretto con la sua forma rotonda. Questo osso funge da strumento per il muscolo superiore per trasmettere la forza sotto il ginocchio. Questo osso è importante perché è possibile salire facilmente le scale e sparare ai calciatori grazie alla rotula.

Colpisce anche la zona della vita

La debolezza muscolare o l'eccessiva tensione in alcuni gruppi muscolari svolgono un ruolo importante nell'insorgenza del dolore al ginocchio anteriore. Ad esempio, se c'è tensione nei muscoli del gruppo posteriore del ginocchio e del tendine del ginocchio, la persona è incline a questa malattia. La debolezza del muscolo superiore, cioè il gruppo muscolare (quadricipite) nella parte anteriore del femore, può anche causare dolore al ginocchio anteriore. Inoltre, i piedi piatti, le curvature del pollice, la lombalgia sono tra i fattori di rischio per la malattia. Prof. Dott. Karaoğlu ha affermato che il rischio di dolore al ginocchio anteriore è maggiore in presenza di tali fattori: "I pazienti sono più spesso disturbati quando i muscoli del gruppo posteriore sono allungati, perdono la loro elasticità, i muscoli del gruppo anteriore rimangono deboli, cioè anche la schiena lo è teso e la parte anteriore è debole. Perché in queste condizioni c'è uno squilibrio a favore dei muscoli del gruppo dorsale. A meno che questo equilibrio non venga ripristinato, il paziente non può liberarsi del dolore. In presenza di qualsiasi problema alla schiena, c'è uno spasmo nei muscoli della schiena. Questa situazione persiste per molto tempo e se non viene intrapresa alcuna azione, i muscoli iniziano ad accorciarsi fisicamente. Richiede un programma di esercizi molto serio per migliorare. L'accorciamento dei muscoli del gruppo della schiena è principalmente causato dal problema della parte bassa della schiena. Per questo motivo, viene prima chiesto se ci sia un problema nella parte bassa della schiena di un paziente con dolore al ginocchio. In altre parole, in presenza di dolore al ginocchio anteriore, è necessario esaminare la colonna vertebrale, il coccige, i muscoli del gruppo anteriore e posteriore, le parti della gamba, anche l'alluce, e verificare se c'è un disturbo meccanico. "La diagnosi di tali pazienti richiede un'indagine così complessa", dice.

L'esame obiettivo è importante nella diagnosi

La malattia di solito si manifesta non mentre si cammina, ma durante attività come accovacciarsi, salire e scendere le scale. Un altro sintomo è l'emergere del dolore dopo essere rimasti seduti per un certo periodo di tempo ... I pazienti devono allungare, tirare il ginocchio e muoversi. Poiché le persone devono sedersi al cinema, questo sintomo è chiamato "sintomo cinematografico". Affermando che gli stessi sintomi si riscontrano nelle persone che viaggiano per molto tempo, il Prof. Dott. Karaoğlu ha detto: “Se il paziente manifesta tali sintomi, è necessario sospettare un dolore al ginocchio anteriore. Perché se il trattamento viene ritardato, i pazienti iniziano a provare dolore mentre camminano ", dice.

Un esame fisico viene applicato al paziente che si è rivolto a uno specialista con alcuni reclami. Sebbene il paziente non provi dolore quando si preme il menisco e non vi sia sensibilità nei legamenti, si sospetta che ci sia dolore nella parte anteriore del ginocchio quando la pressione viene applicata sulla rotula e che ci sia dolore quando si esegue un po ' movimenti. Affermando che i metodi di imaging sono al terzo posto nella diagnosi, il Prof. Dott. Karaoğlu dice: “Esami come la risonanza magnetica e i raggi X sono per noi in background. Quando si effettua una diagnosi, la prima priorità sono i sintomi fisici del paziente. Inoltre, sono importanti anche i risultati ottenuti durante l'esame obiettivo. In alcuni casi speciali, il dolore al ginocchio può derivare da uno squilibrio muscolare o da ragioni fisiche. Ad esempio, potrebbero esserci scivoloni o lacerazioni nella rotula. I metodi di imaging sono raramente necessari per rilevarli. "

Chirurgia come ultima risorsa nel trattamento

Questa malattia comune di solito risponde positivamente a trattamenti conservativi come esercizio fisico, bendaggio e farmaci. In questo metodo, che viene applicato nella stragrande maggioranza dei pazienti, vengono forniti alcuni consigli ed esercizi oltre a ginocchiere e farmaci. Affermando che il metodo di trattamento più efficace è l'esercizio, il Prof. Dott. Karaoğlu ha detto: "In generale, i medici determinano gli esercizi. Il meccanismo è solitamente lo stesso. Si stanno compiendo sforzi per allungare i muscoli del gruppo della schiena e rafforzare la muscolatura superiore. Mentre l'80% dei pazienti si rilassa con l'esercizio, non c'è cambiamento nel resto. In questo caso, viene indagato se c'è qualcosa di trascurato e vengono applicati altri metodi di trattamento in base alle necessità ”.

Se ancora non vi è alcuna riduzione o miglioramento dei reclami del paziente, la chirurgia viene in primo piano nel trattamento. Ha lo scopo di ridurre un po 'di più il carico sulla rotula e di fornire equilibrio con l'intervento chirurgico. Tuttavia, la chirurgia è considerata l'ultima risorsa nel dolore anteriore del ginocchio e riguarda un gruppo limitato di pazienti.

È richiesta la continuità dell'esercizio

Gli esercizi dati ai pazienti sono applicati a una certa intensità. Ad esempio, durante il trattamento, il paziente dedica un'ora al giorno a questi studi. Tuttavia, questa routine non deve essere interrotta dopo che il trattamento è terminato e il paziente si è liberato dei suoi reclami. Prof. Dott. Karaoğlu sottolinea l'importanza della terapia di mantenimento e sottolinea che l'esercizio fisico regolare dovrebbe essere fatto per almeno 10 minuti ogni giorno, se non un'ora.

Quali esercizi praticare?

Gli esperti del dipartimento hanno spiegato gli esercizi utilizzati nel trattamento del dolore anteriore del ginocchio come segue:

- Stretching della parte posteriore della coscia (Harmstring)

Piegati in avanti con un angolo di 45 gradi, con la gamba dolorante dietro. Tieni le mani unite davanti, all'altezza del ginocchio. Con la gamba posteriore dritta e tesa, piegati verso il basso fino a quando l'allungamento inizia nei muscoli posteriori della gamba. Dopo l'inizio dello stretching, piegati un po 'di più ogni 2-3 secondi e continua questo processo per 20 secondi. Dovresti sentire dolore nella parte posteriore del ginocchio e della coscia a causa dello stretching.

Esercizio con fascia elastica

Infila l'elastico dietro il ginocchio dolorante e lega l'altra estremità alla gamba del tavolo. Tirati indietro finché l'elastico non è teso. Piega indietro la gamba intatta e rimani sulla gamba dove c'è il dolore. Tieniti a una sedia per mantenere l'equilibrio. Per prima cosa, piega il ginocchio di 30 gradi. (A) Quindi raddrizza lentamente il ginocchio ma tieni i muscoli della coscia tesi mentre lo fai. Se hai difficoltà, esegui il movimento con entrambi i piedi a terra. (B)

-Stabilizzazione del ginocchio

Metti un elastico attorno alla caviglia con il ginocchio dolorante e lega l'altro lato in un punto fisso come una gamba di un tavolo. Voltate le spalle al tavolo e alzatevi. Tira in avanti la gamba dolorante.