Attenzione ai 7 sintomi del cancro ai polmoni!

Il cancro ai polmoni, noto come il tipo di cancro più pericoloso per la vita al mondo, può essere diagnosticato in una fase precoce prestando attenzione ai piccoli cambiamenti che si verificano nel corpo. Riconoscere i sintomi ed evitare il fumo, che è la causa più importante del cancro ai polmoni, gioca un ruolo importante nella lotta alla malattia. Prof. Dott. Emin Gökhan Kandemir ha fornito informazioni sui sintomi e sul trattamento del cancro ai polmoni prima del "17 novembre, Giornata mondiale contro il cancro al polmone".

1,3 milioni di persone muoiono ogni anno

Il cancro del polmone, che è il tipo più comune di cancro negli uomini, è al primo posto tra le cause di morte per cancro. Quando i casi di cancro vengono esaminati oggi, più persone muoiono di cancro ai polmoni rispetto a coloro che hanno perso la vita a causa del cancro del colon, della mammella e della prostata combinati. Ogni anno 1,3 milioni di persone muoiono di cancro ai polmoni nel mondo. La diagnosi precoce è importante nel cancro del polmone; Perché il cancro ai polmoni si diffonde spesso alle ossa, al fegato, al cervello e alle ghiandole surrenali.

Questi sintomi possono indicare il cancro ai polmoni!

  1. Mancanza di respiro costante, respiro sibilante
  2. Tosse che non scompare e peggiora
  3. Espettorato sanguinante
  4. Perdita di appetito e perdita di peso
  5. Dolore al petto
  6. Raucedine
  7. Difficoltà a deglutire

Con l'aumentare dell'età, il rischio aumenta

I tumori maligni che si sviluppano con la crescita e la proliferazione incontrollata di cellule anormali nei tessuti di entrambi o di uno dei polmoni rivelano il quadro del cancro ai polmoni. L'età è un fattore importante nel cancro ai polmoni. La sua incidenza aumenta con l'avanzare dell'età. Mentre il cancro del polmone può verificarsi raramente sotto i 45 anni, di solito viene diagnosticato all'età di 50-70 anni. Anche l'incidenza del cancro ai polmoni nelle donne sta gradualmente aumentando.

Smetti di fumare, riduci il rischio del 50 percento

Per essere protetti dal cancro ai polmoni, che è una malattia prevenibile, il fumo dovrebbe essere smesso se viene fumato. Smettendo di fumare, il rischio inizia a diminuire e, dopo circa 10 anni, il rischio di sviluppare un cancro ai polmoni si riduce di circa il 50%. Non fumare ed evitare gli ambienti fumatori sono i modi più semplici per prevenire il cancro ai polmoni. L'85% dei casi di cancro ai polmoni è causato dal fumo. Un pacchetto di sigarette consumato al giorno aumenta il rischio di cancro ai polmoni 20 volte di più.

Una corretta alimentazione è importante per la prevenzione e il trattamento.

Molti studi sul cancro ai polmoni dimostrano che le persone che consumano almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno hanno un minor rischio di cancro ai polmoni. Ci sono fattori che possono aumentare il rischio di cancro così come misure che riducono il rischio di cancro ai polmoni. Ad esempio, è noto che il consumo di cibi ricchi di "vitamina A e beta carotene" da parte dei fumatori aumenta il rischio.

Trattamento di successo in una fase iniziale

Un medico dovrebbe essere consultato quando si riscontrano sintomi di cancro ai polmoni. La diagnosi può essere fatta con un esame dettagliato, prendendo la storia familiare e gli esami appropriati. Quando il cancro del polmone viene rilevato in una fase iniziale, può essere trattato con successo.

Modalità di trattamento nel cancro del polmone; Il tipo di cancro è determinato in base alle dimensioni, alla posizione, alla prevalenza del tumore e alle condizioni generali del paziente. Oggi, la qualità della vita e la durata dei pazienti sono aumentate grazie ai moderni metodi di trattamento.