I reumatismi cardiaci possono colpire il cuore a qualsiasi età

La febbre reumatica acuta, comunemente chiamata reumatismo cardiaco, è la causa più comune di malattie cardiache acquisite nell'infanzia e nell'età adulta in tutto il mondo. Le infezioni alla gola non trattate si sviluppano con febbre reumatica acuta (ARF) dopo circa 3 settimane. Gli esperti del dipartimento di cardiologia dell'ospedale Memorial Diyarbakır, che hanno affermato che poiché questa infezione è comune e molto grave in luoghi come scuole, dormitori, unità militari, dove vivono collettivamente, un trattamento insufficiente in questi luoghi può aumentare la possibilità di sviluppare febbre reumatica acuta, ha dato informazioni sulla febbre reumatica acuta.

Frequenti infezioni alla gola accelerano la malattia

Grazie alla diagnosi precoce e alle cure adeguate nei paesi industrializzati, la possibilità di sviluppare la febbre reumatica acuta e le relative cardiopatie valvolari è diminuita rispetto al passato, mentre questa situazione continua a rappresentare un importante problema sanitario nei paesi in via di sviluppo. Il sintomo più comune della febbre reumatica acuta è l'artrite, che consiste in dolore, gonfiore e arrossamento delle grandi articolazioni. Questa rigidità articolare molto dolorosa di solito guarisce senza lasciare residui di malattia. Altri reperti meno comuni sono il quadro della cardite, che si manifesta con disturbi come dolore toracico, mancanza di respiro e palpitazioni in cui è colpito il cuore, immagini causate dal cervello e dal sistema nervoso centrale colpiti nell'ultimo periodo (corea) e alcuni reperti cutanei (eritema marginale e noduli sottocutanei). Sebbene l'artrite causata dalle articolazioni colpite guarisca senza danneggiare il corpo, possono verificarsi danni permanenti dopo il coinvolgimento del cuore e del cervello.

La febbre reumatica acuta può verificarsi in giovane età.

Il coinvolgimento cardiaco si osserva fino al 50% di tutti i pazienti con febbre reumatica acuta e circa il 70% dei pazienti con coinvolgimento cardiaco svilupperà un danno alle valvole cardiache più pronunciato negli anni successivi.

L'età dell'infezione è di solito nell'infanzia (tra i 5 ei 15 anni). I pazienti non si lamentano per molto tempo dopo che i primi problemi sono passati. Reclami come mancanza di respiro, stanchezza e palpitazioni dovute a danni alle valvole iniziano a comparire nel medioevo. Come si può capire da qui, questa malattia ha un carattere che progredisce molto lentamente. Tuttavia, frequenti attacchi di infezione alla gola possono accelerare il decorso della malattia e causare disturbi in età precoce. Questo punto importante ha rivelato la necessità di proteggere i pazienti dall'ammalarsi frequentemente. A tal fine, il metodo di protezione più importante applicato in tutto il mondo sono gli aghi protettivi applicati ogni 28 giorni. Questa è una situazione che viene decisa dal medico dopo che il metodo, il dosaggio e la durata del trattamento sono stati valutati insieme a molti fattori.

La diagnosi e il trattamento precoci sono importanti

La diagnosi precoce e il trattamento adeguato delle infezioni alla gola nell'infanzia, l'adozione di adeguate misure preventive nelle aree di vita collettiva ridurranno la possibilità di sviluppare febbre reumatica acuta. Nei pazienti con febbre reumatica acuta, la diagnosi precoce e il trattamento, i trattamenti preventivi al momento e alla dose appropriati ridurranno il tasso di futuro danno valvolare e la necessità di un intervento precoce a causa del danno valvolare.