Il trattamento personalizzato è importante nelle malattie cardiovascolari

Le malattie cardiache sono le principali cause di morte nel mondo. Oltre all'aumento dell'età media della società; Molti fattori controllabili come il fumo, abitudini alimentari sbagliate, obesità, ipertensione, diabete possono essere le principali cause di malattie cardiovascolari. Il trattamento della malattia coronarica può richiedere cambiamenti nello stile di vita e intervento chirurgico, nonché l'uso di farmaci. Memorial Ankara Hospital Cardiovascular Surgery Department Head Prof. Dott. Cem Yorgancıoğlu ha fornito informazioni sulla malattia coronarica e sui metodi di trattamento.

Il dolore che colpisce il braccio sinistro può essere un segno di occlusione vascolare

La malattia coronarica è il quadro che si verifica a causa dello squilibrio tra l'afflusso di sangue del cuore e la quantità di sangue che scorre a causa della stenosi o dell'occlusione delle arterie, che vengono chiamate "arterie coronarie", che vengono spesso chiamate " aterosclerosi ", che alimenta il muscolo cardiaco. A causa della diminuzione della quantità di sangue che arriva a causa della contrazione, disturbi come affaticamento, senso di oppressione al petto, sensazione di pressione, bruciore, dolore che di solito colpisce il braccio sinistro, dolore che si irradia alla mascella e talvolta anche allo stomaco si osservano dolore. Situazioni che aumentano il bisogno di sangue del cuore, come l'esercizio fisico e lo stress, possono causare questi disturbi. Questi disturbi di solito scompaiono durante il riposo.

La diagnosi viene effettuata mediante imaging dei vasi cardiaci

La diagnosi definitiva di malattia coronarica viene effettuata mediante imaging dei vasi del cuore chiamato "angiografia coronarica". Sebbene negli ultimi anni le immagini siano state acquisite anche dalla tomografia computerizzata, il "gold standard" è l'angiografia classica eseguita entrando attraverso l'inguine o l'arteria del braccio. Come risultato dell'angiografia diagnostica, al paziente viene raccomandata l'opzione di trattamento appropriata.

  • Trattamento medico: Questa opzione di trattamento è generalmente raccomandata quando la struttura vascolare del paziente non richiede alcun intervento invasivo o quando non è possibile ottenere un beneficio sufficiente dalle procedure chirurgiche o di stent.
  • Palloncino o stent: Tale intervento è generalmente raccomandato nei casi in cui la stenosi nella struttura vascolare del paziente è adatta a questo metodo di trattamento e si otterrà un recupero sufficiente o nei casi in cui il rischio di trattamento chirurgico è molto alto.
  • Bypass coronarico: Il trattamento chirurgico è generalmente raccomandato nei casi in cui è richiesto un intervento sulla struttura vascolare del paziente e il massimo guadagno del paziente nonostante il rischio più basso è con il trattamento chirurgico. Il bypass coronarico è una procedura di collegamento eseguita per portare il sangue ulteriormente nell'area con stenosi. Questa procedura può essere eseguita come un intervento a cuore aperto, cioè arrestando il cuore, oppure può essere eseguita sul cuore che funziona senza arrestare il cuore. Classicamente, l'incisione può essere nella linea mediana tra entrambi i seni, così come piccola o laterale. L'obiettivo principale nella scelta del metodo è quello di eseguire l'intervento chirurgico più vantaggioso e allo stesso tempo privo di rischi in conformità con le condizioni generali e il rischio del paziente. Dopo la procedura, la maggior parte dei pazienti viene dimessa entro 5-7 giorni e può tornare alla vita quotidiana in modo sano.