Attenzione ai problemi agli occhi durante la gravidanza!

I cambiamenti fisiologici sperimentati durante la gravidanza possono influenzare vari sistemi del corpo e portare qualche disagio. In questo periodo, la salute degli occhi può essere influenzata negativamente e può verificarsi la perdita della vista. Considerando queste condizioni speciali delle pazienti in gravidanza, è di grande importanza essere trattate in un modo che non danneggi la salute della madre e del bambino. Dott. Bekir Sıtkı Aslan ha fornito informazioni su cosa fare per proteggere la salute degli occhi durante la gravidanza.

Può verificarsi visione offuscata

La gravidanza provoca cambiamenti di rifrazione negli occhi. In combinazione con il progesterone, le proprietà di ritenzione idrica del tessuto corneale, cioè lo strato trasparente convesso anteriore dell'occhio, cambiano. Di conseguenza, possono svilupparsi una visione offuscata e un'eccessiva sensibilità alla lente, specialmente nei portatori di lenti a contatto. Posticipare l'uso delle lenti a contatto in questo periodo è la scelta giusta. Sebbene i problemi di vista nelle donne in gravidanza possano svilupparsi per ragioni fisiologiche, i reclami di tutte le donne in gravidanza con disturbi legati alla vista dovrebbero essere gestiti con grande sensibilità e uno studio di diagnosi differenziale dovrebbe essere condotto con attenzione.

Possono essere scatenate malattie gravi

I fattori fisiologici possono innescare cambiamenti vascolari durante la gravidanza. Tra questi si possono annoverare i difetti strutturali nei vasi intracranici, le occlusioni dell'arteria retinica oculare, il sanguinamento orbitale spontaneo e le emorragie della ghiandola pituitaria. I cambiamenti ormonali possono causare tumori benigni e maligni della ghiandola pituitaria e della cavità oculare a crescere e diventare più pronunciati. La gravidanza non è direttamente la causa di questi tumori, ma le formazioni che si sono verificate prima possono diventare più pronunciate durante questo periodo.

La misurazione della pressione sanguigna è molto importante

Le condizioni che si verificano a seguito di cambiamenti nei vasi definiti come preeclampsia ed eclampsia nelle donne in gravidanza dovrebbero assolutamente essere studiate. Deve essere misurata la pressione sanguigna delle pazienti in gravidanza. Va tenuto presente che l'eclampsia può influenzare tutte le vie visive. I risultati importanti nella fase della preeclampsia sono l'ipertensione e l'eccessiva escrezione di proteine ​​con l'urina. I pazienti preeclamptici possono essere trasportati in ospedale con contrazioni involontarie durante la fase di eclampsia, anche in stato di coma.

Consultare immediatamente uno specialista.

Negli esami oculistici di questi pazienti; edema del nervo ottico, alterazioni della retina dovute a ipertensione, occlusione nello strato vascolare dell'occhio e accumulo di liquidi nello strato retinico. Nelle pazienti in gravidanza possono svilupparsi danni ai tessuti cerebrali e di conseguenza al campo visivo, con conseguente cecità cerebrale. Le persone non trattate possono sviluppare un coinvolgimento del tessuto cerebrale, che può rapidamente regredire nelle fasi successive.

Presta attenzione all'aumento della pressione intracranica!

L'edema del nervo ottico nelle donne in gravidanza si verifica spesso a causa dell'aumento della pressione intracranica per una causa sconosciuta. A causa della tendenza alla formazione di coaguli durante la gravidanza, le occlusioni vascolari e soprattutto la coagulazione intracranica non devono essere trascurate. L'aumento della pressione intracranica di causa sconosciuta è spesso accompagnato da un accumulo incontrollato di liquidi nel corpo nelle donne in gravidanza. Queste due situazioni devono essere gestite con attenzione. Sebbene uno stretto monitoraggio sia molto importante per questi pazienti, il controllo dell'aumento di peso generalmente aiuta a mantenere l'equilibrio nel corpo.

L'infiammazione del nervo ottico è una condizione che può essere vista nelle donne in periodo fertile e può svilupparsi nelle prime fasi della gravidanza o dopo la gravidanza. Grazie al forte sistema immunitario delle donne incinte nel periodo intermedio, non si vede molto.

È necessario prestare attenzione per proteggere dalle radiazioni

Un'altra situazione che dovrebbe essere considerata nelle pazienti in gravidanza è l'attenta selezione e l'uso degli strumenti diagnostici. Se è obbligatorio, l'area addominale deve essere protetta con uno schermo a prova di radiazioni durante la tomografia computerizzata. La risonanza magnetica per immagini (MRI) è lo strumento diagnostico più comunemente utilizzato nelle donne in gravidanza. Come con altri metodi di imaging, l'uso di agenti di contrasto nell'imaging dei vasi oculari richiede cautela e deve essere ritardato a meno che non sia assolutamente necessario. Le proprietà di coagulazione del sangue dovrebbero essere studiate ampiamente anche nelle donne in gravidanza.

Dovrebbe essere eseguita un'attenta valutazione

Anche i piani di trattamento per le pazienti incinte diagnosticate mostrano caratteristiche diverse. Occorre prestare attenzione ai sistemi di classificazione dei farmaci della Food and Drug Administration (FDA) statunitense. I farmaci del gruppo di classe A della FDA sono sicuri. Un'attenta valutazione è appropriata per i farmaci di classe B e di classe C. I farmaci di classe D e gruppo X non dovrebbero mai essere usati in pazienti in gravidanza. La neurologia e le ostetriche dovrebbero essere collaborate nel trattamento dei disturbi legati alla vista delle pazienti in gravidanza. Durante la gravidanza, le malattie legate al sistema immunitario possono migliorare, ma va tenuto presente che possono essere attivate rapidamente dopo la gravidanza. Un abbassamento temporaneo della palpebra può essere visto nelle donne in gravidanza che hanno partorito con anestesia epidurale.

La gravidanza è un periodo molto speciale nella vita di una donna. In questo periodo, oltre ai disturbi generali, possono svilupparsi anche disturbi visivi. Consultare un oftalmologo al minimo reclamo sulla vista è l'approccio corretto che può garantire una gravidanza sana.