Cibo Dieta Abbondanza Di Colore Alla Macchia Gialla

La nutrizione è di grande importanza nella degenerazione maculare, che è nota come malattia dei punti gialli e causa la perdita della vista a causa dell'invecchiamento. È possibile tenere sotto controllo la malattia delle macchie gialle e prevenire la perdita della vista in futuro, soprattutto con una dieta composta da frutta e verdura di diversi colori. Gli esperti del Memorial Şişli Hospital Eye Center hanno fornito informazioni sulla malattia delle macchie gialle e sull'importanza della nutrizione nel trattamento prima della Giornata mondiale della vista.

Può capitare anche a chi guarda l'eclissi

La macchia gialla è la parte più importante dello strato di retina, che si trova nella parte posteriore del nostro occhio ed è costituita da cellule della vista. Sebbene la degenerazione maculare avanzata legata all'età sia il tipo più comune e conosciuto di malattia dei punti gialli; I problemi di macchie gialle possono verificarsi in seguito a malattie come infiammazione, anomalie vascolari, diabete e ipertensione nei pazienti più giovani.

L'esame della vista è un must ogni anno di età superiore ai 40-50 anni

La degenerazione maculare, comunemente nota come malattia dei punti gialli, ha due tipi, secca e umida. Il tipo secco inizia con depositi, assottigliamento e degenerazione nella retina, con conseguente danno visivo lento ma progressivo. La degenerazione maculare secca è caratterizzata dalla formazione di depositi chiamati drusen nella retina. Questi depositi potrebbero non mostrare alcun sintomo nelle fasi iniziali della malattia. Per questo motivo, le persone dovrebbero sottoporsi a una visita oculistica ogni anno dopo i 40-50 anni. Il numero e le dimensioni delle drusen che si accumulano nella macula aumentano, portando ad atrofia e perdita di funzionalità nelle cellule retiniche.

Test con carta a scacchi per punto giallo

Nella degenerazione maculare secca, il cambiamento dell'acuità visiva è coerente con la perdita di funzionalità nella parte interessata della retina. Queste perdite regionali sono chiamate scotoma. Nelle fasi successive della malattia, la perdita di cellule e tessuti si sviluppa in aree più ampie. Questa condizione è definita "atrofia geografica" e si sviluppa una cecità che colpisce la visione centrale. Nel follow-up della malattia, è importante monitorare la funzione visiva con il test “a quadretti” oltre all'esame retinico dettagliato. Con questa scheda, originariamente chiamata "Amsler Grid", i pazienti seguono regolarmente la loro visione del centro. Informano i loro medici se nei riquadri della scheda compaiono immagini rotte, incomplete o oblique. La malattia della macchia gialla di tipo secco può trasformarsi in tipo umido nelle fasi successive.

Trattamento con iniezione di farmaco intraoculare

Il test Amsler Grid viene utilizzato anche nella malattia dei punti gialli di tipo umido. In questo test, guardando il punto centrale, i lati del punto focale sono storti, fratturati e se c'è una visione curva, questa è un'indicazione importante che la malattia sta progredendo. Nel tipo umido, i depositi di drusen separano lentamente gli strati a cui sono attaccati nella macchia gialla e innescano la formazione di nuove formazioni vascolari. I vasi normalmente anormali, chiamati neovascolarizzazione coroideale, causano sanguinamento e aree scure al centro dell'occhio.

Vari test come l'OCT e l'angiografia oculare vengono applicati nella diagnosi e nel follow-up della malattia dei punti gialli. Questi test dettagliati ci consentono di ottenere dati importanti sul decorso della malattia e sulla risposta al trattamento.

Fino all'ultimo decennio, non esisteva un trattamento efficace per il tipo di età della malattia dei punti gialli. Oggi è possibile prevenire la nuova formazione vascolare e ridurre la perdita della vista con iniezioni intraoculari di farmaci Anti-VEGF.

La dieta a macchie gialle rallenta la progressione della malattia

Le iniezioni di farmaci intraoculari non vengono applicate nella malattia dei punti gialli di tipo secco. Gli integratori alimentari e nutrizionali che nutriranno e rigenereranno quest'area sono consigliati per rallentare la progressione della malattia della macchia gialla di tipo secco. Sfortunatamente, per il momento non è clinicamente possibile sostituire le cellule della vista perse. Tuttavia, gli studi sulle cellule staminali e le terapie geniche continuano intensamente per le malattie di questa regione e mantengono fresche le nostre speranze per il futuro.

Quelli con la malattia delle macchie gialle dovrebbero assolutamente indossare occhiali da sole bloccati UVA 400 in ambienti esterni per essere protetti dagli effetti dannosi del sole sulle cellule della retina.

È molto importante mangiare molto colore

I pazienti con macchie gialle di tipo secco dovrebbero evitare gli acidi grassi saturi e le diete proteiche pesanti. A questi pazienti si consiglia di mangiare molte verdure colorate. Le persone con diagnosi di malattia della macchia gialla ricevono combinazioni di vitamine e minerali dagli oftalmologi. Una nutrizione ricca di vitamine C ed E, luteina e zeaxantina, zinco e rame sono particolarmente importanti per questa malattia. Il consumo di sigarette e prodotti del tabacco indurrà le persone con predisposizione genetica a sperimentare la malattia della macchia gialla prima e più gravemente. Per questo motivo, le persone a cui è stata diagnosticata la malattia dei punti gialli o che si trovano in un gruppo geneticamente a rischio dovrebbero sbarazzarsi completamente del fumo e dei prodotti del tabacco.