Sostituzione dell'anca

L'anca è una delle più grandi articolazioni portanti del nostro corpo. L'articolazione dell'anca è formata dalla testa rotonda del femore che unisce il bacino, cioè il bacino. Le superfici di giunzione sono ricoperte di cartilagine e traggono il loro potere di movimento da muscoli forti. Tutte le altre superfici dell'articolazione dell'anca secernono un fluido chiamato "membrana sinoviale" che lubrifica l'articolazione dell'anca ed elimina l'attrito.

Il movimento regolare dell'articolazione dell'anca è il seguente:

  • La cartilagine è un tessuto morbido e liscio. La sfera del femore e la cavità o il letto rotondo in cui si inserisce questo osso sono ricoperti di cartilagine. Il tessuto cartilagineo sano prende la pressione e la tensione e consente alla palla di muoversi facilmente all'interno del letto.
  • I muscoli forniscono la forza necessaria per muovere l'anca e la gamba.
  • I raggi (tendini) attaccano i muscoli alle ossa.

Cause di dolore e perdita di movimento nell'anca

La causa più comune di dolore e lesioni all'anca è "l'artrite". "Osteoartrite", "artrite reumatoide" e "artrite traumatica" sono problemi comuni dell'anca.

Osteoartrite: Le cartilagini iniziano a rompersi a causa dell'usura dell'articolazione dell'anca nel tempo. Questa condizione è chiamata "artrosi". La cartilagine articolare, che funge da cuscino alle estremità delle ossa, non può svolgere la sua funzione logorandosi e le ossa si sfregano l'una contro l'altra, causando dolore e rigidità all'anca. Di solito si verifica dopo i 50 anni e per motivi genetici.

Artrite: Malattie croniche come l'artrite reumatoide o la gotta possono causare gonfiore o infiammazione a causa del gonfiore della membrana sinoviale che riveste l'articolazione e la produzione di liquido sinoviale eccessivo. Con il progredire della malattia, la cartilagine si logora e può essere più dolorosa.

Artrite traumatica: Può verificarsi dopo un grave infortunio all'anca o frattura. Se l'osso rotto non si unisce correttamente, l'articolazione dell'anca inizia gradualmente a consumarsi.

La frattura dell'anca provoca la malnutrizione dell'articolazione dell'anca definita "necrosi avascolare". Anche i danni gravi, l'uso prolungato di alcol o cortisone possono impedire al sangue di raggiungere le ossa. La cartilagine articolare viene distrutta e nel tempo provoca dolore e rigidità all'anca.

Nei seguenti casi è necessario un intervento di sostituzione dell'anca:

  • Se il dolore all'anca limita le tue attività quotidiane come camminare, piegarti e salire le scale,
  • Se il dolore all'anca continua durante il giorno o la notte durante il riposo,
  • Se la sensazione di rigidità nell'anca ti impedisce di muovere o sollevare la gamba,
  • Se gli antidolorifici non funzionano,
  • Se hai iniziato a vedere gli effetti collaterali dei farmaci che usi per il disagio dell'anca,
  • Se la fisioterapia, i bastoni da passeggio e le stampelle non possono aiutare a ridurre il dolore ai fianchi, è il momento di un intervento chirurgico.

I consigli chirurgici vengono valutati non solo in base alla tua età, ma anche alla gravità del tuo dolore e alla tua salute generale. Prima di tutto, devi sottoporti a un esame completo.

  • Il tuo ortopedico prenderà la tua storia medica ponendoti domande sulle tue condizioni di salute generali. Lui o lei vorrà conoscere l'entità del tuo dolore all'anca e come ti influenza durante le attività quotidiane.
  • Verrà condotto un esame per valutare il movimento, la forza e la postura dell'anca.
  • Sarà richiesta una radiografia per determinare il grado di danno o deformità dell'anca.
  • Gli esami del sangue possono controllare le condizioni delle ossa o dei tessuti molli dell'anca.

Per determinarlo possono essere richiesti test come la risonanza magnetica (imaging a risonanza magnetica) o la scintigrafia ossea.

Cosa ti aspetta dopo un intervento di sostituzione dell'anca?

Puoi muoverti più facilmente dopo che l'articolazione dell'anca è completamente cambiata. Dopo l'intervento di sostituzione totale dell'articolazione dell'anca, i pazienti di solito vedono i seguenti benefici:

  • Il dolore si ferma o diminuisce molto. Anche il dolore chirurgico scomparirà entro poche settimane.
  • Poiché non c'è dolore all'anca, puoi usare le gambe in modo più confortevole e quindi i tuoi muscoli acquisiscono più forza.
  • La tua qualità di vita migliorerà man mano che potrai svolgere il tuo lavoro quotidiano e le attività leggere. Tuttavia, senza dubbio, la chirurgia sostitutiva dell'anca può prevenire tutti i movimenti e le attività che non si potevano fare prima che iniziasse il problema all'anca.
  • non ti consentirà di farlo.
  • Avrai l'opportunità di muoverti più comodamente per molti anni. Le protesi d'anca spesso durano molti anni.
  • Dopo l'intervento chirurgico, ti verrà consigliato di non svolgere attività come corsa, impatto o sport ad alte prestazioni per tutta la vita.

Anche con un uso e un'attività normali, l'articolazione artificiale (protesi) si usura nel tempo. Se ti impegni in attività che comportano movimenti pesanti o se sei in sovrappeso, questa usura accelererà e causerà il distacco della protesi causando dolore.

Preparazione per la chirurgia

  • Prima dell'operazione, devi prenderti cura della tua salute. Se mangi bene e bevi alcol, riduci la quantità Se hai problemi di salute orale e dentale assicurati di essere trattato.
  • Se fumi, smetti prima dell'intervento chirurgico.
  • Informa il tuo medico dei farmaci che prendi regolarmente.
  • Se hai infezioni nel tuo corpo prima dell'intervento, segui i consigli del tuo medico per un tempo di recupero più breve.
  • Se hai una malattia cronica come il diabete o l'ipertensione, il tuo medico ti informerà sugli effetti di queste malattie sul tuo processo operativo.

Pianificazione in casa

  • Nelle prime fasi del processo di guarigione, fare attenzione a non salire o scendere le scale. Se devi usare una scala, dovresti assolutamente avere un corrimano a cui puoi aggrapparti.
  • Se la tua casa è di 2 piani, usa solo il piano terra come spazio vitale per un po '. A casa, rimuovi i tappeti leggeri e quelli che potrebbero scivolare sotto i tuoi piedi.
  • Quando fai il bagno, avrai bisogno di una presa vicino alla doccia o alla vasca da bagno e una sedia da doccia per il lavaggio.
  • Fai attenzione a sederti sui braccioli in modo da poter appoggiare la schiena dritta.
  • È importante avere qualcuno che possa assisterti in tutte le tue attività domestiche dopo l'intervento di sostituzione dell'anca.

Processo operativo

Sarai informato per quanto tempo prima dell'intervento dovresti smettere di mangiare e bere. Fornisci al medico che eseguirà l'intervento un elenco dei farmaci che stai utilizzando. Quando vieni in ospedale per un intervento chirurgico, ti verranno fornite informazioni dettagliate sul processo.

Postoperatorio

Potresti provare dolore per un po 'dopo l'operazione, ma gli antidolorifici verranno applicati a intervalli regolari per alleviarlo. Puoi stare in piedi alcune ore dopo l'intervento o iniziare a camminare con l'aiuto di un deambulatore. Poiché l'accesso vascolare e il catetere non sono stati rimossi, prestare attenzione quando si utilizza un deambulatore. La camminata e gli esercizi sono di grande importanza nel processo di guarigione. Il tuo medico ti informerà quando sarai dimesso.

Non è possibile che un'articolazione artificiale dell'anca si pieghi e ruoti come un'anca naturale dopo un intervento di sostituzione dell'anca. All'inizio, alcuni movimenti che farai durante il giorno possono sforzare troppo la nuova articolazione. Per questo motivo, dovresti seguire completamente le raccomandazioni del tuo medico.

Mentre si è seduti ...

  • Per sederti, scegli sedie rigide e alte o poltrone con braccioli.
  • Non incrociare le gambe.
  • Mentre sei seduto, tieni le gambe divaricate invece di collegarle.

Mentre ci si appoggia ...

In piedi e seduto, non piegarti in modo che il busto sia al di sotto del livello della vita.

Cose a cui devi prestare attenzione

  • In posizione sdraiata, seduta e in piedi, non piegare i piedi verso l'interno o l'esterno: fare un passo prima con la gamba ferma mentre si sale la scala e con la gamba operata quando si scende.
  • Fai attenzione a indossare scarpe larghe durante il periodo di recupero.
  • Consultare il proprio medico in casi come dolore all'anca, dolore al polpaccio e alla gamba - gonfiore, arrossamento nel sito dell'intervento - bruciore e perdite, febbre alta, dolore toracico e difficoltà respiratorie.
  • Segui i consigli del tuo medico per tornare alla vita sessuale.
  • Fai una passeggiata regolarmente.
  • Non trascurare i tuoi controlli.