Trattamento della bassa statura e della curvatura delle gambe

Molte persone possono sbarazzarsi di gambe storte, bassa statura o addirittura zoppicare con un intervento chirurgico. Il nome di questo metodo applicato in Turchia; Ilizarov. Le vite delle persone che hanno subito un intervento chirurgico con questa tecnica cambiano. La differenza di lunghezza nelle gambe; La compensazione per la brevità può essere equiparata all'accorciamento della gamba lunga e all'allungamento della gamba corta.

Cos'è il metodo Ilizarov?

È un sistema in grado di dare movimento controllato alle parti ossee con l'ausilio di cardini e aste (aste) dove le ossa vengono fissate con fili sottili e cerchi. Gli interventi chirurgici possono essere applicati a bambini o pazienti adulti con disuguaglianza di braccia e gambe che si sviluppa dopo malattie congenite, perdita ossea e traumi (come la chiusura precoce della cartilagine di crescita). In questo processo, una frattura a bassa energia viene creata nell'osso e viene estesa gradualmente (1 mm / giorno). È possibile ottenere un'estensione dell'80% della lunghezza originale dell'osso. Parallelamente allo sviluppo della tecnologia implantare nei casi appropriati, viene effettuato anche l'uso di nuove tecniche e tecnologie alternative alla tecnica ilizarov.

Dove viene utilizzato il metodo Ilizarov?

Disuguaglianza di lunghezza nelle gambe: le gambe corte possono svilupparsi per molte ragioni. Dovrebbe rientrare in 3 sottovoci:

  1. Congenito,
  2. Sviluppo
  3. Brevità che fa accorciare le estremità dell'osso
  4. Esistono tre modi per equalizzare la differenza di lunghezza:
  5. Compensazione della brevità (con aggiornamenti aggiuntivi sotto le scarpe)
  6. Accorciare la gamba lunga
  7. Allungando la gamba corta

La maggior parte dei pazienti con gambe corte congenite può essere trattata con allungamento e ricostruzione. In molti casi, è preferibile iniziare le procedure di allungamento e ricostruzione chirurgica prima che il paziente raggiunga i 4 anni, spesso prima dei 2 anni.

I casi di sviluppo delle gambe corte possono essere trattati con una o due operazioni di allungamento. La maggior parte della brevità post-traumatica delle gambe (mal consolidamento) si osserva negli adulti e può essere corretta solo con un'operazione di allungamento. La maggior parte di questi pazienti può essere trattata con un'estensione del chiodo o un chiodo completamente impiantato.

Trattamento nanismo con metodo Ilizarov

In quali fasi viene eseguita l'estensione con il metodo Ilizarov?

Consultazione e valutazione iniziale: si ottengono la storia dettagliata del paziente che richiede il trattamento e le informazioni sui precedenti interventi chirurgici.

A seguito di un esame clinico dettagliato; Viene valutato eseguendo esami radiologici e talvolta di laboratorio in posizioni appropriate. Se il paziente decide di sottoporsi a un trattamento chirurgico, questo viene condiviso con il paziente e i suoi parenti. Vengono spiegati i dettagli del trattamento chirurgico da applicare.

Trattamento chirurgico: il dispositivo da utilizzare prima dell'intervento viene solitamente preparato sul paziente per risparmiare tempo. Il dispositivo viene fissato all'osso con l'aiuto di fili e chiodi in chirurgia. È realizzato con piccole incisioni cutanee, il cui scopo è quello di causare danni minimi ai tessuti molli circostanti durante il taglio dell'osso.

Trattamento post-operatorio e riabilitazione: l'allungamento osseo viene solitamente iniziato 7-10 giorni dopo. Sebbene varia a seconda del paziente e della patologia, di solito viene applicato come 1 mm al giorno suddiviso in 4 intervalli uguali e 0,25 mm ogni 6 ore. Tuttavia, durante questo periodo, il team di specialisti in fisioterapia solleva il paziente, insegna loro a camminare con supporto ed esercitare i muscoli necessari. Ecco l'obiettivo:

  • Alzare il paziente e liberarsi degli inconvenienti di essere legato al letto,
  • Garantire la partecipazione del paziente al trattamento attivo,
  • Per essere in grado di mantenere la gamma di movimento dell'articolazione,
  • Serve a mantenere i muscoli tesi.

I pazienti di solito rimangono in ospedale per 3-7 giorni. Tuttavia, in casi complessi, potrebbe essere necessario che mentano più a lungo. Durante questo periodo, la cura dei fili e dei chiodi viene eseguita dal personale di supporto in determinati momenti e al paziente viene fornita la formazione necessaria per la sua applicazione a casa.

La terapia fisica deve essere applicata dopo la dimissione del paziente. Può eseguire le azioni indicate dal medico o chiedere aiuto. Tuttavia, può essere richiesto il supporto di un fisioterapista professionista nei pazienti che hanno una mobilità insufficiente nei controlli successivi. Dopo l'intervento, i pazienti sono incoraggiati a partecipare il più possibile alle attività quotidiane nella scuola e negli ambienti di lavoro.

Estensione in altezza: nella razza caucasica, il limite inferiore normale del collo è di 166 cm per i maschi e 153 cm per le femmine. I pazienti con altezza inferiore al normale non vengono trattati fino a quando il loro allungamento non è completo. Per abbreviare il tempo di allungamento, si preferiscono tecniche di chiodo che possono estendersi sull'unghia o autoestendersi. Nei pazienti con un'altezza al limite inferiore della norma, l'obiettivo è di ottenere un allungamento di 5-7,5 cm. Si può presumere che ogni allungamento di 2,5 cm richieda 1 mese. La procedura di allungamento non viene avviata fino a una settimana o 10 giorni dopo l'operazione. Pertanto, si verifica un'estensione da 5 a 7,5 cm in un periodo di 2-3 mesi. Nella tecnica di estensione del chiodo, dopo che l'estensione è stata completata, viene eseguita una seconda operazione e il bloccaggio viene effettuato attraverso i fori dei chiodi.

Al termine dell'estensione non è consentito alcun carico sul corpo tranne il passaggio dal letto alla poltrona o al wc. Ciò significa camminare con una sedia a rotelle per 4-5 mesi durante il periodo di estensione. La durata totale della permanenza su una sedia a rotelle per un'estensione di 5-7,5 cm è di 4-5 mesi. La terapia fisica è particolarmente utilizzata per ripristinare i movimenti della caviglia e la spinta della caviglia.

Ciò richiede ancora qualche mese. La rimozione delle unghie non è una condizione critica. Questa procedura può essere eseguita in sicurezza dopo che l'osso è guarito. In genere è preferibile 1 anno dopo la fine dell'estensione.

Metodo Ilizarov utilizzato nel trattamento di quali malattie?

  • Fratture chiuse e aperte
  • Trattamento di allungamento osseo (allungamento, sequele di poliomielite, post-traumatico, accorciamento post-infezione dovuto alla chiusura prematura della cartilagine di crescita e disuguaglianza di lunghezza delle gambe)
  • Nella correzione della curvatura di braccia e gambe,
  • Perdita ossea (di solito si verifica dopo tumore, trauma o infezione)
  • Trattamento della lussazione dell'anca dello sviluppo non trattata
  • Nelle malattie del piede
  • Infezioni ossee
  • Nelle limitazioni del movimento articolare
  • Nelle malattie metaboliche
  • È applicato nei disturbi strutturali ossei.

Quali sono i vantaggi del sistema Ilizarov?

  • Stimola la formazione ossea.
  • Aumenta la vascolarizzazione. Ciò aumenta l'afflusso di sangue, quindi aumenta il tasso di unione ossea.
  • L'aumento dell'afflusso di sangue accelera anche la guarigione dell'infiammazione (osteomielite) che può o può essere presente.
  • Anche le curvature che possono verificarsi in qualsiasi fase del trattamento o che esistevano in precedenza possono essere corrette senza necessità di anestesia.
  • Dopo l'operazione (se non ci sono ostacoli), il paziente può camminare con il peso. Pertanto, non causa un grave turbamento nella vita economica e sociale del paziente.

Punti che devono essere considerati dal paziente dopo la procedura

Innanzitutto è molto importante che il paziente esegua quotidianamente la medicazione del fondo del filo secondo le istruzioni, presti attenzione alla pulizia del dispositivo e, se possibile, protegga il sistema dall'ambiente esterno con indumenti speciali.

  1. Per evitare la limitazione del movimento articolare, eseguire regolarmente i movimenti descritti dal medico.
  2. Se non diversamente specificato, camminare con il maggior peso possibile per accelerare il processo di trattamento e prevenire problemi che possono svilupparsi.
  3. Per il buon esito del trattamento, non fumare e non sostare in luoghi dove è consentito fumare.
  4. Usa regolarmente le vitamine ei farmaci contenenti calcio che ti vengono dati dal tuo medico. Mangia molto latte e latticini (yogurt, formaggio, ecc.).