I semi di frutta possono essere velenosi

In estate, soprattutto bambini o donne incinte; Consumare principalmente albicocche, mandorle amare, curcuma, ciliegia, pesca e semi di mela può provocare avvelenamento.

L '"amigdalina", una sostanza altamente tossica che si trova nel cuore di molti frutti, si dissolve nell'intestino e provoca la formazione del composto di cianuro "cianuro". Questa sostanza, che ha un effetto tossico molto rapidamente, può persino portare alla morte improvvisa del bambino. Prof. Dott. Selim Kurtoğlu ha fornito informazioni sull'avvelenamento da cianuro causato dal consumo di alcuni semi di frutta.

L'albicocca può avvelenare il nocciolo amaro

La sostanza chiamata "amigdalina", che si trova nei semi di alcuni frutti orali, si dissolve nell'intestino e fa emergere il "cianuro" altamente velenoso. I composti di cianuro che possono essere prodotti con mezzi chimici possono anche essere prodotti da alcuni esseri viventi in natura in un'ampia varietà di modi. L'intossicazione da cianuro pericolosa per la vita può verificarsi con quadri clinici gravi e causare seri problemi di salute.Questa situazione, che può portare a un'improvvisa gravità dovuta all'avvelenamento nei bambini, prepara il terreno per l'idrocefalo e lo sviluppo negativo dei reni nel bambino mentre le madri consumano questi semi in i primi mesi di gravidanza. Anche il consumo di 5-25 pezzi di semi amari di alcune specie di albicocche provoca avvelenamento.

Attenzione ai segni di avvelenamento!

Il nocciolo di albicocca, che provoca ustioni all'esofago e allo stomaco, passa dallo stomaco all'intestino e si dissolve in un ambiente alcalino entro 10 minuti. Dopo il cianuro che si verifica con la dissoluzione viene assorbito rapidamente nell'intestino; le cellule del sangue si diffondono a tutti i tessuti, in particolare milza, cervello, polmoni e cuore, e impediscono alle cellule di utilizzare l'ossigeno, determinando un quadro clinico grave. Nella fase iniziale dell'avvelenamento; Si verificano sintomi come arrossamento del viso, sudorazione, palpitazioni, respiro accelerato, secrezione eccessiva in bocca, mal di testa, vertigini e vomito. Con l'emergere di avvelenamento; Disturbo respiratorio in rapido sviluppo, calo della pressione sanguigna, svenimenti, febbre, convulsioni, paralisi, lividi e, di conseguenza, l'arresto respiratorio diventa inevitabile. Fino a quando la respirazione non si ferma, il colore della pelle diventa rosso, si osservano dilatazione delle pupille e perdita di risposta alla luce.

Decisivo è l'odore di mandorla amara nel respiro del paziente

In caso di avvelenamento, la persona dovrebbe essere portata in ospedale senza perdere tempo. Qui, le informazioni che la famiglia darà al medico sono molto importanti. Inoltre, un improvviso deterioramento clinico suggerisce anche intossicazione. Soprattutto l'odore di mandorla amara nel respiro del paziente, il campione di sangue rosso vivo prelevato, l'aumento della glicemia, l'emergere di innalzamenti del ST dovuti all'ipossia cellulare (diminuzione dell'ossigeno) sull'ECG indicano anche il quadro di intossicazione.

Cosa dovrebbe essere considerato?

  • Nell'avvelenamento orale, la persona non dovrebbe mai essere vomitata.
  • Cerca di scoprire qual è il cibo avvelenato.
  • Soprattutto il rischio di rimuovere e mangiare semi di frutta all'insaputa di bambini e familiari dovrebbe essere preso in considerazione e prevenuto con le necessarie precauzioni.

La prima procedura eseguita nell'intervento dell'avvelenamento del nucleo è lo svuotamento dello stomaco. Viene eseguito il processo di lavaggio dello stomaco e questo processo continua fino a quando l'odore di cianuro non scompare.

Trattamenti speciali vengono applicati anche per il quadro clinico che si manifesta nel paziente.