Prendi precauzioni contro il ritardo dello sviluppo nel tuo bambino non nato

Durante 9 mesi di eccitata attesa, "Mi chiedo se il mio bambino stia crescendo normalmente?" La domanda è una delle principali preoccupazioni delle future mamme. Il ritardo della crescita fetale, che può causare un parto prematuro o addirittura la perdita del bambino nel grembo materno, può essere determinato con metodi moderni durante la gravidanza. Specialista in perinatologia Assoc. Dott. Resul Arısoy ha fornito informazioni sulla limitazione della crescita fetale e le precauzioni da prendere.

Trascurato può causare seri problemi

La restrizione della crescita fetale, cioè il ritardo della crescita, è comune durante il follow-up della gravidanza. Nelle valutazioni ecografiche che non devono essere trascurate durante il follow-up della gravidanza, è possibile determinare se la curva di crescita del bambino sta progredendo normalmente o meno. Il peso fetale inferiore al 10 ° percentile è definito come restrizione della crescita fetale, mentre essere al di sotto del 3 ° percentile è definito come grave restrizione della crescita fetale. Restrizione della crescita fetale;

  • Nascita precoce
  • Diminuzione dell'acqua del bambino, vale a dire oligoidramnios
  • Malattie polmonari e neurologiche nel bambino
  • Sanguinamento nel cervello del bambino (sanguinamento intraventricolare)
  • Disturbi intestinali nel bambino (enterocolite da necrocitano)
  • Sepsi
  • Ipoglicemia, cioè meno zucchero di quanto dovrebbe essere nel sangue
  • Può causare problemi molto gravi come la perdita del bambino nell'utero.

Nelle fasi successive dei bambini nati con limitazione della crescita fetale; Possono svilupparsi malattie croniche come ritardo della crescita neurologica, paralisi cerebrale, disturbi della parola e della lettura, scarsa capacità di apprendimento, ipertensione e diabete.

Evita il fumo

Tra le cause più importanti della restrizione della crescita fetale, la colpa è dell'insufficienza circolatoria utero-placentare. Anche la storia di avere un bambino con disabilità dello sviluppo è tra i fattori di rischio importanti. Tuttavia; malattie genetiche, anomalie congenite, infezioni, ipertensione, diabete, malattie renali e cardiache croniche possono anche portare a una limitazione della crescita fetale. Il fumo e il consumo di alcol, che causano la limitazione della crescita fetale, sono i principali fattori di rischio prevenibili.

Prendi le tue precauzioni con il tuo medico

I pazienti con limitazione della crescita devono essere valutati insieme a un perinatologo e devono essere determinati i fattori di rischio. Dopo che la diagnosi è stata confermata con l'età gestazionale e la biometria fetale corrette, è necessario pianificare il follow-up per tutta la gravidanza.

  • È importante modificare i fattori di rischio che possono essere corretti, come il fumo, l'alcol, l'uso di droghe e il controllo delle malattie croniche esistenti.
  • I controlli Doppler dell'arteria uterina non devono essere trascurati tra l'11 e le 14 settimane di gestazione.
  • Nelle gravidanze a rischio, 75-150 mg prima che si formi la placenta, cioè prima della 16a settimana. L'uso dell'aspirina può ridurre la probabilità o la gravità della malattia. Non è possibile vedere questo vantaggio in tutte le donne in gravidanza, ma fornisce benefici nel 10-50% dei casi.

Il beneficio delle procedure interventistiche per il nascituro è limitato; è discusso. La settimana di gestazione, la curva di crescita fetale, il profilo biofisico fetale e il doppler sono determinanti importanti nel trattamento. Il contenuto e la frequenza dei follow-up dovrebbero essere personalizzati in base alle condizioni del nascituro. Dopo che la famiglia è stata informata delle emergenze, il momento giusto per il parto dovrebbe essere deciso in base alle circostanze del bambino e della madre.