Puoi affrontare la stitichezza

In generale, le persone che soffrono di stitichezza accettano questo disturbo come parte della loro vita e cercano di sbarazzarsene con i propri metodi. La stitichezza continua indica che non stai consumando abbastanza cibi liquidi e polpa. Tuttavia, se hai improvvisi e crescenti disturbi di stitichezza contro tutte le precauzioni che prendi, dovresti assolutamente ottenere supporto da uno specialista. Gli esperti del dipartimento di gastroenterologia del Memorial Ata┼čehir Hospital hanno fornito informazioni sulle cause della pigrizia intestinale e sul trattamento della stitichezza.

La stitichezza è il problema più comune del sistema digerente. La pigrizia intestinale può essere una condizione di causa sconosciuta, associata a predisposizione individuale; Può anche verificarsi come sintomo di eventi metabolici come diabete, ipotiroidismo o come conseguenza del cancro del colon. Inoltre, alcuni farmaci e malattie neurologiche possono causare stitichezza.

Il numero di volte in cui andare in bagno durante il giorno può variare da persona a persona.

Anche se può essere normale per alcune persone andare in bagno due volte al giorno; Una persona che va 3-4 volte a settimana può anche avere un intestino molto sano. La stitichezza può essere menzionata se c'è una sensazione di ostruzione e svuotamento incompleto allo sbocco, svuotando l'intestino meno di 3 volte a settimana o con difficoltà.

Mangiare sano e camminare sono molto importanti

È molto importante regolare le abitudini alimentari e igieniche nelle persone con problemi di stitichezza. Garantire un sufficiente consumo di liquidi, aumentare il consumo di cibi acquosi e fibrosi, una dieta che includa spuntini e spuntini regolari e un'attività fisica sana come camminare sono utili nella maggior parte dei casi. Di solito andare in bagno allo stesso tempo e senza indugio contribuisce anche positivamente alla gestione dello stress. Non bisogna dimenticarlo; Esiste una relazione molto stretta tra il nostro cervello e il nostro sistema digestivo e il nostro stato emotivo può influenzare lo stomaco e l'intestino. Di tanto in tanto possono essere richiesti trattamenti che regolano le abitudini igieniche. Tuttavia, questi trattamenti dovrebbero essere presi con la raccomandazione del medico.

La stitichezza improvvisa e aumentata è pericolosa

La stitichezza improvvisa o progressiva è più preoccupante della stitichezza a lungo termine. In caso di sintomi concomitanti come "sintomi di allarme", come perdita di peso, debolezza, dolore addominale, anemia e sanguinamento rettale, è assolutamente necessario consultare un medico.

Se hai più di 50 anni, fai regolarmente una colonscopia

La colonscopia è il gold standard nella valutazione del cancro al colon, che è lo scenario peggiore per le persone che soffrono di stitichezza e può salvare la vita fornendo una possibilità di trattamento precoce. I tumori del colon di solito iniziano sotto forma di gonfiori nell'intestino, che chiamiamo "polipi" e in questa fase, come piccoli neo della carne, che sono per lo più benigni, crescono nel corso degli anni e diventano cancerogeni. Per questo motivo, anche se non c'è reclamo, è un approccio accettato in tutto il mondo per eseguire la colonscopia a scopo di screening, per prevenire lo sviluppo del cancro rimuovendo il polipo durante la colonscopia (polipectomia) e per ripetere la procedura a intervalli regolari secondo i risultati. È necessario iniziare lo screening in età precoce nelle persone con cancro al colon nella loro famiglia.

Raccomandazioni nutrizionali ideali per prevenire la pigrizia intestinale dagli specialisti del dipartimento di nutrizione e dieta del Memorial Ata┼čehir Hospital:

  • Occorre prestare attenzione agli orari dei pasti. La pigrizia intestinale è più comune soprattutto nelle persone che fanno colazione tardi e hanno interrotto i pasti. A questo proposito, la colazione dovrebbe essere fatta dalle 07 alle 09 del mattino, il pranzo dalle 12.00 alle 14.00 e la cena al più tardi alle 20.00.
  • È necessario avere un'insalata ad ogni pasto. Questa colazione; Può essere sotto forma di pomodori crudi, cetrioli e soprattutto salumi. Ai pasti, un'insalata con almeno 1 cucchiaio di olio d'oliva aggiunto almeno 1 cucchiaio di olio d'oliva aumenta sia la sazietà che l'assunzione di fibre.
  • Almeno 10 bicchieri d'acqua dovrebbero essere bevuti durante il giorno. I disturbi intestinali sono più comuni nelle persone che bevono meno acqua.
  • Non appena ti svegli al mattino, un bicchiere di acqua calda a stomaco vuoto accelera l'intestino e fornisce l'abitudine di bere acqua.
  • Le persone che non hanno il diabete possono assumere questa miscela mettendo 1 cucchiaino di marmellata di albicocche o prugne in acqua tiepida quando si svegliano.
  • Le ciambelle dovrebbero essere consumate masticando accuratamente. Una masticazione lenta e buona fornisce anche un buon effetto sul regolare funzionamento del sistema digerente.
  • Il consumo di piatti a base di legumi per 1-2 giorni a settimana ha un effetto diretto su una dieta ricca di fibre. Fagioli secchi, ceci, lenticchie verdi, fagioli rossi e piselli dagli occhi neri sono gli alimenti più fibrosi di questo gruppo.
  • Il consumo di frutta è importante. Si consiglia di consumare almeno 2 porzioni di frutta al giorno. Ad eccezione della pesca e della banana, tutti gli altri frutti sono utili nella pigrizia intestinale grazie al loro contenuto di zuccheri e polpa. Bisogna fare attenzione a consumarli con le bucce. Bere solo succo di frutta non farà funzionare le viscere, anche se è fresco.
  • Il consumo di tè e caffè scuro dovrebbe essere limitato, soprattutto nelle persone con disturbi di stitichezza.
  • Camminare quotidianamente, non usare gli ascensori, aumentare il numero di passi dà sempre risultati positivi nel trattamento della stitichezza. La pigrizia intestinale si osserva meno frequentemente nelle persone che fanno sport 4 giorni a settimana.