Il dolore che pensi all'ernia lombare può essere causato da reumatismi

Il mal di schiena, che è il disturbo più comune dopo il mal di gola, può verificarsi almeno una volta in qualsiasi periodo della vita. I sintomi dell'ernia lombare e della "spondilite anchilosante" della malattia reumatica possono spesso essere confusi. Per questo motivo, c'è una media di 5 anni di ritardo nella corretta diagnosi dei pazienti con "spondilite anchilosante". Specialista del dipartimento di terapia fisica e riabilitazione del Memorial Kayseri Hospital. Dott. Ali ─░pek ha fornito informazioni sulla malattia della "spondilite anchilosante", molto comune nella società, a causa della Giornata dell'artrite del 12 ottobre.

La maggior parte del dolore alla schiena è meccanico

La lombalgia è un problema di salute molto comune nella società e la maggior parte del dolore è causato meccanicamente. Il mal di schiena meccanico è una condizione che si sviluppa a seguito di un uso eccessivo, tensione o deformazione delle strutture che compongono la colonna vertebrale. Dolore; Può anche verificarsi a causa di motivi quali ernia del disco, artrite, ritenzione muscolare e stenosi del canale. Il rischio di essere visti è maggiore nei fumatori, nei conducenti di lunghe distanze, in chi lavora con attrezzi vibranti, in chi solleva carichi pesanti, in chi lavora a lungo e in chi è stressato. Negli anziani si segnalano reclami legati all'ernia lombare nei giovani e alla "spondilosi" dovuta alla calcificazione della colonna vertebrale. Nella stenosi del canale, c'è intorpidimento alle gambe, dolore e soprattutto una diminuzione della distanza percorribile. I pazienti si rivolgono a medici con un dolore insopportabile che si manifesta abbastanza da rimanere indietro rispetto al loro lavoro quotidiano e al loro potere.

È più comune nei giovani uomini

Una delle cause importanti della lombalgia sono le malattie reumatiche note come "spondilite anchilosante". La spondilite anchilosante è un grave problema di salute che è spesso più comune nei giovani uomini. Nell'80% dei pazienti, i primi reclami iniziano prima dei 30 anni. È stato stabilito che la malattia è correlata al gene "HLA B27". A differenza dell'ernia del disco, in questa malattia il dolore non scompare con il riposo e anzi aumenta. Nella malattia della spondilite anchilosante, anche se non c'è dolore significativo nella parte bassa della schiena, ci sono dolore vagante all'anca chiamato "entesopatia" e dolore ai talloni, gonfiore alle ginocchia e alle caviglie chiamato "artrite". Se c'è una rigidità nella vita che dura più di un'ora dopo il risveglio al mattino, si consiglia al paziente di cercare l'aiuto di uno specialista e un approccio terapeutico per trovare la fonte del dolore.

Se il dolore aumenta invece di diminuire con il riposo ...

Nel fare la diagnosi, dovrebbe essere ben differenziato tra lombalgia infiammatoria, che è un sintomo della spondilite anchilosante, e lombalgia meccanica.

  1. La spondilite anchilosante di solito inizia con il coinvolgimento delle articolazioni pelviche prima.
  2. Il dolore alla schiena infiammatorio che dura più di tre mesi si avverte nella zona della vita e dei fianchi ed è noto per aumentare al mattino.
  3. Il dolore diminuisce con l'esercizio o il movimento e aumenta con il riposo. I farmaci antireumatici riducono il livello di dolore.
  4. Il mal di schiena in questa malattia inizia con il dolore notturno prima dei 40 anni, dura per più di 3 mesi e la rigidità per più di un'ora si verifica al mattino. La lombalgia meccanica, invece, aumenta con l'attività fisica improvvisa e diminuisce con il riposo.

L'immagine della malattia peggiora nel tempo

La spondilite anchilosante è una malattia sistemica come altre malattie reumatiche. La progressione della malattia provoca coinvolgimento spinale, gobba (cifosi) e limitazione del movimento della colonna vertebrale in tutte le direzioni nel tempo. Nel tempo, la capacità polmonare diminuisce quando le articolazioni della gabbia toracica sono interessate. Per questo motivo, il fumo è molto più dannoso nella spondilite anchilosante. Con l'effetto della malattia, può verificarsi una condizione infiammatoria chiamata uveite negli occhi e il vaso aortico nel cuore può essere colpito. La perdita ossea è una condizione comune. Durante l'esame si osservano la limitazione della colonna vertebrale, dolore alla vita e all'anca, arrossamento degli occhi, gonfiore delle articolazioni e gonfiore delle dita chiamato dattilite. Tuttavia, nel primo periodo, nessuno di questi risultati clinici può essere presente. Il paziente può rivolgersi al medico con solo reclami di dolore alla vita e all'anca.

Opzioni di trattamento adatte al paziente

La terapia fisica e la riabilitazione svolgono un ruolo importante nel trattamento della spondilite anchilosante. La mobilità, il rafforzamento dei muscoli della vita e della schiena, la postura e gli esercizi di respirazione sono necessari per la qualità della vita dei pazienti. La terapia farmacologica viene applicata per ridurre il dolore e la rigidità. L'esercizio nella malattia della spondilite anchilosante dovrebbe essere lo stile di vita dei pazienti e questa consapevolezza dovrebbe essere instillata nei pazienti. Anche i metodi di terapia fisica (applicazioni caldo-freddo, riscaldatori profondi, correnti analgesiche) hanno un effetto rilassante sui pazienti.