Soluzione non chirurgica alle difficoltà di deglutizione che possono durare per anni

Se hai difficoltà a deglutire mentre mangi, il cibo si blocca nell'esofago e talvolta non sei in grado di bere acqua, potresti dover affrontare l'acalasia. Questa malattia, di cui molte persone non sono nemmeno consapevoli della sua esistenza, può sconvolgere la vita dei pazienti quando non viene fatta la diagnosi corretta e non viene avviato il trattamento. Tuttavia, è possibile eliminare i reclami in breve tempo con il metodo POEM, che è un metodo di trattamento endoscopico che è stato applicato in numerosi centri nel nostro paese negli ultimi anni. Specialista in Gastroenterologia Assoc. Dott. Erdem Akbal ha fornito informazioni sulla malattia di acalasia e sul suo trattamento.

Il cibo non può raggiungere lo stomaco

L'acalasia è definita come una malattia che causa il funzionamento anormale dei muscoli dell'esofago e si sviluppa a seguito della distruzione delle cellule nervose. I pazienti non hanno contrazioni muscolari regolari nell'esofago che sono normalmente necessarie per spingere il cibo nello stomaco; Si osservano ispessimento dei muscoli, aumento anormale della pressione e disturbi del rilassamento a livello dell'esofago e della giunzione esofago-stomaco. Per questo motivo il cibo non può arrivare allo stomaco e si accumula nell'esofago.

Confuso con il reflusso

La difficoltà a deglutire dopo aver mangiato è indicata come il sintomo più importante dell'acalasia. Possono verificarsi infezioni polmonari, alitosi e dolore toracico a causa di cibo bloccato e soffocamento nel petto, cibo che torna dalla bocca e fuoriesce ai polmoni. Poiché i reclami assomigliano a una malattia da reflusso, a volte ci sono ritardi nella diagnosi, i pazienti non possono mangiare e bere acqua per anni e cercare di continuare la loro vita in questo modo.

In caso di difficoltà a deglutire, consultare un medico.

Nei pazienti con disturbo della deglutizione, se una condizione tumorale non viene rilevata nelle valutazioni endoscopiche e non vi è alcun sintomo di reflusso, la diagnosi deve essere confermata con metodi manometrici. È possibile eseguire esami come grafici al bario, esofago ad alta risoluzione e misurazioni della pressione dello sfintere inferiore (Manometria ad alta risoluzione-HRM), tomografia computerizzata.

Il recupero si ottiene in breve tempo con un trattamento non chirurgico.

Dopo la diagnosi della malattia da acalasia, vengono utilizzati alcuni metodi endoscopici per intervenire sui muscoli dell'esofago. I metodi di trattamento endoscopico più avanzati al mondo sono ora applicati con successo nel nostro paese. Utilizzando sistemi endoscopici avanzati, l'acalasia può essere trattata in modo indolore e in breve tempo. Il metodo della miotomia endoscopica orale (POEM), sviluppato per la prima volta dai giapponesi, viene inserito attraverso la bocca come una normale endoscopia e vengono tagliati i muscoli problematici dell'esofago. I muscoli dell'esofago affetti da acalasia vengono intervenuti endoscopicamente, consentendo al paziente di riprendere a mangiare facilmente. Poiché la procedura viene eseguita per via endoscopica, non vi è alcuna incisione nel corpo e il paziente viene dimesso in breve tempo. I pazienti iniziano a mangiare 1 giorno dopo la procedura POEM, che richiede circa 1-1,5 ore, e continuano la loro vita in modo sano il 2 ° giorno.

Dovresti continuare ad essere nutrito con cibi liquidi e morbidi entro 2 settimane dopo aver lasciato l'ospedale. Dopo 2 settimane, la dieta normale può essere completamente ripristinata. Tuttavia, si raccomanda di evitare cibi che possono causare reflusso per tutta la vita e di preferire pasti piccoli e frequenti. Inoltre, è necessario prestare attenzione a un punto molto importante. Gli alimenti non devono essere ingeriti senza masticare. Tuttavia, è possibile eliminare i reclami in breve tempo con il metodo POEM, che è un metodo di trattamento endoscopico che è stato applicato in diversi centri nel nostro paese negli ultimi anni. Specialista in Gastroenterologia Assoc. Dott. Erdem Akbal ha fornito informazioni sulla malattia di acalasia e sul suo trattamento.

Il cibo non può raggiungere lo stomaco

L'acalasia è definita come una malattia che causa il funzionamento anormale dei muscoli dell'esofago e si sviluppa a seguito della distruzione delle cellule nervose. I pazienti non hanno contrazioni muscolari regolari nell'esofago che sono normalmente necessarie per spingere il cibo nello stomaco; Si osservano ispessimento dei muscoli, aumento anormale della pressione e disturbi del rilassamento a livello dell'esofago e della giunzione esofago-stomaco. Pertanto, il cibo non può arrivare allo stomaco e si accumula nell'esofago.

Confuso con il reflusso

La difficoltà a deglutire dopo aver mangiato è indicata come il sintomo più importante dell'acalasia. Possono verificarsi infezioni polmonari, alitosi e dolore toracico a causa di cibo bloccato e soffocamento nel petto, cibo che torna dalla bocca e fuoriesce ai polmoni. Poiché i reclami assomigliano a una malattia da reflusso, a volte ci sono ritardi nella diagnosi, i pazienti non possono mangiare e bere acqua per anni e cercare di continuare la loro vita in questo modo.

In caso di difficoltà a deglutire, consultare un medico.

Nei pazienti con disturbo della deglutizione, se una condizione tumorale non viene rilevata nelle valutazioni endoscopiche e non vi è alcun sintomo di reflusso, la diagnosi deve essere confermata con metodi manometrici. È possibile eseguire esami come grafici al bario, esofago ad alta risoluzione e misurazioni della pressione dello sfintere inferiore (Manometria ad alta risoluzione-HRM), tomografia computerizzata.

Il recupero si ottiene in breve tempo con un trattamento non chirurgico.

Dopo la diagnosi della malattia da acalasia, vengono utilizzati alcuni metodi endoscopici per intervenire sui muscoli dell'esofago. I metodi di trattamento endoscopico più avanzati al mondo sono ora applicati con successo nel nostro paese. Utilizzando sistemi endoscopici avanzati, l'acalasia può essere trattata in modo indolore e in breve tempo. Il metodo della miotomia endoscopica orale (POEM), sviluppato per la prima volta dai giapponesi, viene inserito attraverso la bocca come una normale endoscopia e vengono tagliati i muscoli problematici dell'esofago. I muscoli dell'esofago affetti da acalasia vengono intervenuti endoscopicamente, consentendo al paziente di riprendere a mangiare facilmente. Poiché la procedura viene eseguita per via endoscopica, non vi è alcuna incisione nel corpo e il paziente viene dimesso in breve tempo. I pazienti iniziano a mangiare 1 giorno dopo la procedura POEM, che richiede circa 1-1,5 ore, e continuano la loro vita in modo sano il 2 ° giorno.

Dovresti continuare ad essere nutrito con cibi liquidi e morbidi entro 2 settimane dopo aver lasciato l'ospedale. Dopo 2 settimane, la dieta normale può essere completamente ripristinata. Tuttavia, si raccomanda di evitare cibi che possono causare reflusso per tutta la vita e di preferire pasti piccoli e frequenti. Inoltre, è necessario prestare attenzione a un punto molto importante. Il cibo non deve essere ingerito senza masticare.