Non dire vertigini

La vertigine parossistica posizionale benigna (VPPB), nota come distacco dei cristalli dell'orecchio interno, è una malattia che causa vertigini e nausea a breve termine. Sebbene la malattia non discrimini tra i sessi in generale, è più comune nelle donne. Gli esperti del dipartimento di orecchio naso gola dell'ospedale Memorial Diyarbakır hanno fornito informazioni sulla malattia, che è la causa più comune di "vertigini", cioè vertigini.

Fai attenzione quando ti alzi dal letto!

La lussazione dei cristalli dell'orecchio interno (BPPV) è una malattia a breve termine che causa vertigini e nausea. All'interno dell'orecchio interno, che è un organo di equilibrio, ci sono cristalli come particelle di sabbia che sono troppo piccoli per essere visti con l'occhio. Questi;Stimola il sistema di equilibrio spostandosi per molte ragioni come impatto, lunghi viaggi, precedenti infezioni del tratto respiratorio superiore. È caratterizzato da vertigini, che si manifesta in posizione critica, dopo un certo periodo di tempo, poi regredisce spontaneamente, diminuisce di gravità con movimenti ripetuti, ed è generalmente in posizione critica a seconda dell'orecchio colpito. I primi sintomi nei pazienti di solito si verificano quando si alza dal letto o si sdraia, soprattutto quando si gira da un lato all'altro del letto.

È più comune nelle donne

L'età di insorgenza della malattia è compresa tra i 30 ei 50 anni. Si è riscontrato che questa malattia era la causa nel 25 per cento dei pazienti ricoverati in ospedale a causa di vertigini. I sintomi durano più di un anno nel 30% dei pazienti. La malattia è una delle malattie rare più comuni nelle donne, sebbene non faccia alcuna differenza di genere. Il "Dix-Hallpike Test" è il metodo più valido per diagnosticare la malattia e rilevare l'orecchio lesionato.

Le seguenti opzioni possono essere prese in considerazione nel trattamento della dislocazione dei cristalli dell'orecchio interno;

  • Monitoraggio; A causa della natura ricorrente della malattia, ci sarà un'auto-regressione.
  • Trattamenti medici; I farmaci che sopprimono i disturbi dell'equilibrio possono essere utilizzati sotto il controllo del medico.
  • Esercizi di equilibrio; Ha lo scopo di attivare i meccanismi di compensazione del sistema nervoso centrale ripetendo più volte al giorno i movimenti che provocano i sintomi.

Tuttavia, in questi metodi, la compliance e la soddisfazione del paziente sono basse. Al giorno d'oggi, il metodo di trattamento dei cristalli dell'orecchio interno viene rimosso, il che consente ai cristalli nel canale di ricadere nel canale principale. Sono "manovre di riposizionamento".