6 consigli nutrizionali per le madri che allattano

Il latte materno, che ha molti benefici per la madre e il bambino, può soddisfare le esigenze nutrizionali del bambino nei primi 6 mesi. Mentre il latte materno protegge il bambino dalle malattie grazie ai suoi ingredienti benefici, la depressione postpartum è meno comune nelle madri che allattano e il cancro al seno e alle ovaie è meno comune. Per aumentare la quantità e la qualità del latte materno è necessario seguire alcune regole nutrizionali. Memorial Kayseri Hospital Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia op. Dott. Cemal Ünlü ha fornito informazioni sul latte materno e fornito raccomandazioni nutrizionali.

Soddisfa tutte le esigenze nutrizionali del bambino

Il latte materno, che ha proprietà miracolose nell'alimentazione dei bambini, contiene tutti i nutrienti di cui i bambini hanno bisogno da solo. Il colostro, che arriva soprattutto dopo la nascita ed è popolarmente noto come "latte della bocca", è il primo vaccino che protegge il bambino dalle malattie. Proteggendo il bambino dalle infezioni, il latte materno ha un'importanza vitale grazie alla sua sufficiente quantità di acqua e al suo contenuto vitaminico. Il latte materno è anche una fonte nutritiva essenziale per la felicità della madre e del bambino. Tuttavia, le madri spesso temono di non allattare abbastanza, il che è molto importante per i loro bambini dopo la nascita. Consuma molti nutrienti pensando che aumenti la quantità di latte. Molti studi hanno dimostrato che nessun singolo alimento da solo aumenta la quantità di latte. L'aumento della quantità di latte è principalmente direttamente proporzionale alla frequenza dell'allattamento al seno e al consumo di liquidi delle madri. All'aumentare della frequenza dell'allattamento al seno, la quantità di latte prodotto nel corpo aumenta a causa della stimolazione del capezzolo.

Le 4 regole per un allattamento al seno di successo

  • Durante l'allattamento, il capezzolo deve essere somministrato correttamente alla bocca del bambino, assicurandosi che il bambino stia effettivamente succhiando.
  • È necessario assicurarsi che il bambino allatti allo stesso modo da entrambi i seni. Perché la quantità di latte nel seno che non viene allattato diminuirà.
  • Durante l'allattamento, la madre e il bambino dovrebbero essere in una posizione comoda. Una posizione scorretta può stressare il bambino e la madre, riducendo così la quantità di latte.
  • Assicurati che i seni siano completamente svuotati. La produzione di latte sarà maggiore nei seni completamente svuotati.

Lo stress riduce la produzione di latte

Dopo la nascita, le madri entrano in un periodo più sensibile a seconda degli ormoni.

La secrezione del latte è stimolata dall'ormone "prolattina" secreto dalla ghiandola pituitaria. Lo stress influirà negativamente anche sulla quantità di latte riducendo il livello dell'ormone prolattina. Pertanto, l'aumento dell'ansia della madre per l'allattamento al seno causerà stress e la secrezione di latte diminuirà. Soprattutto durante i primi 3 mesi, le madri diventano grandi bambini di casa in un certo senso, a seconda degli ormoni. D'altra parte, anche se la madre non viene nutrita regolarmente, il bambino riceve tutti i nutrienti necessari per lui durante l'allattamento attraverso il latte materno. Tuttavia, una dieta equilibrata e regolare acquista importanza in termini di quantità e qualità del latte durante questo periodo. Inoltre, una dieta equilibrata e regolare preverrà il dolore osseo e la carie che si verificheranno a causa dell'allattamento al seno.

Raccomandazioni per aumentare il latte materno

  1. L'87% del latte materno è costituito da acqua. Il consumo di almeno 10-12 bicchieri d'acqua ogni giorno aumenterà il latte materno.
  2. È stato stabilito che il sorbetto puerperale e le bevande zuccherate e alcune tisane non aumentavano la quantità di latte. Si possono invece preferire infuso di finocchio, ortica, basilico e rosmarino.
  3. Le fonti di proteine ​​vegetali e animali di cui il corpo ha bisogno sono efficaci nella produzione di latte. Possono essere preferiti i legumi come lenticchie verdi, fagioli e ceci e verdure di stagione come spinaci e broccoli. Il consumo di piante a foglia verde come portulaca, rucola, prezzemolo e spinaci sarà utile per una dieta equilibrata.
  4. Il consumo di frutta di stagione con molte vitamine aumenterà la qualità del latte.
  5. Fumare e consumare alcol riduce la quantità di latte. Inoltre, durante l'allattamento è possibile consumare fino a 3 tazze di caffè al giorno. Una piccola quantità di caffeina che passa dal latte materno al bambino non danneggia il bambino. Tuttavia, alcuni bambini che sono più sensibili alla caffeina possono sperimentare l'insonnia. Per questo, le madri con bambini sensibili alla caffeina dovrebbero limitare il consumo di caffè.
  6. Una nutrizione ricca di omega 3 contribuirà allo sviluppo mentale del bambino. Poiché l'omega 3 si trova in quantità elevate nel pesce, il pesce dovrebbe essere consumato due volte a settimana. Quando si consuma pesce, è necessario evitare pesci di acque profonde con un alto contenuto di mercurio. Poiché i tassi di mercurio sono bassi nei frutti di mare come salmone, spigola, acciughe e gamberetti, può essere tranquillamente consumato. Omega 3 si trova anche in alcuni prodotti a base di erbe. La noce e la portulaca sono prodotti erboristici ricchi di contenuto di omega3.