Attenzione al dolore alle gambe mentre si cammina!

La rigidità arteriosa, che viene indicata come la causa più comune di occlusioni vascolari, può manifestarsi con alcuni sintomi importanti nella vita quotidiana. Mentre condizioni come dolore e intorpidimento che iniziano durante le attività fisiche e passano con il riposo, il cambiamento di colore della pelle, le ferite ai piedi possono indicare un'occlusione vascolare; nessun sintomo può essere visto nelle ostruzioni più leggere. Grazie ai progressi della radiologia interventistica, è possibile trattare comodamente i vasi occlusi senza intervento chirurgico. Specialista del dipartimento di radiologia interventistica del Memorial Diyarbakır Hospital. Dott. Kerem Toprak ha fornito informazioni sulla malattia delle arterie periferiche e sui metodi di trattamento per le occlusioni vascolari in questo contesto.

Attenzione a colesterolo alto, diabete e fumo!

La causa più importante di occlusione vascolare è l'aterosclerosi (arteriosclerosi). Anche fattori di rischio come il colesterolo cattivo, l'ipertensione, l'età avanzata, il fumo e il diabete danneggiano la parete del vaso e rendono il vaso più suscettibile alla formazione della placca. L'aterosclerosi provoca l'accumulo di placche costituite da colesterolo e grasso sulle pareti dei vasi e le fa bloccare nel tempo. Inoltre, i vasi diventano più rigidi a causa delle placche e diventano insensibili ai cambiamenti del flusso sanguigno. Un flusso sanguigno insufficiente nelle vene fa sì che il tessuto non riceva l'ossigeno e le sostanze nutritive di cui ha bisogno normalmente. Pertanto, iniziano a sorgere problemi di salute. Non solo i vasi che portano al cuore, al cervello, al collo e alle gambe sono ostruiti, ma possono essere bloccati anche i vasi che alimentano tutti gli altri organi (come braccia, organi interni, reni).

Le vene ostruite possono causare seri problemi di salute

L'occlusione vascolare è più comune con fattori di rischio come colesterolo, ipertensione, età avanzata, fumo e diabete. I sintomi si verificano in base all'organo alimentato dalla vena; Se c'è una congestione nei vasi cardiaci, un attacco di cuore, un ictus se si verifica nei vasi cerebrali, dolore alle gambe nelle vene delle gambe che proviene dal camminare, ferite ai piedi che non guariscono e cancrena nelle fasi avanzate. La maggior parte delle occlusioni vascolari periferiche non causa sintomi dovuti a una lieve ostruzione, ma i sintomi possono iniziare a comparire a causa della crescente gravità dell'occlusione nel tempo.

Un'opzione importante per i pazienti che non possono essere operati

Il cambiamento dello stile di vita è una parte importante del trattamento. Smettere di fumare e iniziare un regolare esercizio fisico può rallentare la progressione della malattia, tuttavia è possibile iniziare la terapia farmacologica. Il palloncino o lo stent con metodi di trattamento interventistico possono essere applicati ai pazienti idonei. Prima di tutto, come nel metodo angiografico, la vena occlusa o ristretta viene raggiunta attraverso un sottile catetere dalla vena inguinale, e lì viene applicato il metodo del palloncino e la vena viene ripristinata. Nei casi in cui il metodo con palloncino non è sufficiente, gli stent vengono inseriti nei vasi. Dopo entrambe le applicazioni, il paziente continua il trattamento utilizzando aspirina a basso dosaggio. Queste procedure vengono eseguite somministrando al paziente farmaci rilassanti per via endovenosa o solo in anestesia locale senza anestesia generale.

Il paziente può essere dimesso lo stesso giorno

Grazie alle applicazioni di radiologia interventistica, malattie come l'occlusione vascolare possono essere trattate con piccole incisioni di 1-2 mm. Sebbene la durata del trattamento interventistico delle occlusioni vascolari vari a seconda delle condizioni del paziente, di solito richiede 1-2 ore e il paziente viene dimesso lo stesso giorno. Inoltre, il paziente evita l'anestesia, la chirurgia a cielo aperto e le complicazioni che possono essere causate dall'intervento. In generale, le procedure radiologiche interventistiche forniscono una comoda opportunità di trattamento per il paziente.