Il disturbo ormonale può essere causato da una malattia

La ghiandola pituitaria, che è responsabile della produzione e della secrezione di molti ormoni nel corpo, può causare molti problemi di salute, a volte dovuti a malattie da essa causate. Gli adenomi della ghiandola pituitaria, che sono uno di questi problemi, possono causare la perdita della vista, soprattutto con la pressione che esercitano sui nervi oculari, l'organo vicino più vicino, oltre al suo effetto di compressione sui tessuti circostanti. Grazie agli interventi endoscopici eseguiti entrando dalle narici, i pazienti possono ritrovare la propria salute comodamente. Prof. Dott. Mahmut Akyüz ha fornito informazioni sui tumori della ghiandola pituitaria e sul loro trattamento.

È più comune nelle donne

Gli adenomi della ghiandola pituitaria sono tumori benigni. Sono strutture create da una piccola ghiandola al centro del cervello che controlla gli ormoni del corpo a seguito di una proliferazione cellulare anormale. A volte viene rilevato dall'ormone che secernono e talvolta può essere notato con disturbi visivi senza secernere ormoni. Può causare alcune malattie chiamate nanismo gigante tra le persone e disturbi ormonali. A causa degli adenomi possono verificarsi un eccesso di ormoni o un deficit ormonale. È più comune nelle donne a causa della variabilità del loro equilibrio ormonale. La presenza di tumori ormonali inattivi è più comune negli uomini.

Gli ormoni rilasciati dalla ghiandola pituitaria e le loro funzioni sono i seguenti;

  • Prolattina (ormone del latte)
  • FSH, LH (ormoni sessuali)
  • GH (ormone della crescita)
  • ACTH (Bilancio idrico e salino e rilascio di cortisone)
  • TSH (ormone stimolante la tiroide)

Se le mani e i piedi sono più del normale ...

Negli adenomi chiamati sindrome di Cushing, in altre parole con un eccesso di ormone cortisone; Si verificano condizioni come sovrappeso, ipertensione e zucchero, obesità. Tuttavia, questi possono essere compresi solo quando il paziente viene esaminato per l'obesità. Alcuni disturbi anatomici possono verificarsi negli organi del paziente come mani e piedi, punta del naso, mento e cuore, che non nota, ma possono essere determinati quando esaminati da uno specialista.

Chirurgia endoscopica attraverso la narice

I tumori di solito si depositano in un'area compresa tra 1 e 1 cm appena sotto i due nervi ottici. Poiché ha alcune strutture anatomiche, se provoca disturbi visivi o deficit o eccesso ormonale del paziente, deve essere trattato con un intervento chirurgico. Negli interventi chirurgici della ghiandola pituitaria endoxopica; Entrambe le narici o una di esse vengono inserite mediante endoscopia e, utilizzando alcune cavità anatomiche della testa, cavità aeree e cavità sinusali, si raggiunge la posizione del tumore ipofisario e si rimuove il tumore in quella zona.

Un intervento chirurgico confortevole influisce positivamente sulla psicologia

Il fatto che il cranio non venga aperto durante l'intervento endoscopico della ghiandola pituitaria e che non sia necessaria alcuna medicazione dopo l'operazione fornisce grande comfort al paziente. Pertanto, il tempo per essere dimesso diventa molto breve. Inoltre, poiché il metodo operativo riduce anche l'ansia e il panico nel paziente, il processo operativo è meglio deciso. A seconda del tipo di tumore, della sua stadiazione patologica, se è atipico e se è aggressivo, a volte possono essere somministrate radioterapia postoperatoria e terapia farmacologica. C'è una possibilità di recidiva fino al 3-5%.

La chirurgia speciale potrebbe non essere adatta a tutti i pazienti.

Per l'operazione, il paziente non deve essere stato sottoposto a un intervento chirurgico nasale importante. Inoltre, gli spazi d'aria anatomici naturali devono essere sufficienti per eseguire un intervento chirurgico. A volte il fatto che le cavità del seno congenito siano completamente chiuse fa sì che venga raggiunta una parete ossea davanti alla strada. In questo caso, l'intervento chirurgico diventa difficile o impossibile. Poiché le cavità del seno si sviluppano lentamente, specialmente nei tumori infantili, gli interventi chirurgici in queste aree sono molto più difficili nei bambini.