Attenzione al gonfiore addominale e alla crescita della ghiandola linfatica nei bambini!

I sintomi della leucemia, che è il cancro più comune dell'infanzia, possono essere visti in molte normali malattie infantili. Essere estremamente attenti a questi sintomi è di grande importanza in termini di diagnosi precoce e trattamento della malattia. Prof. Dott. İdil Yenicesu ha fornito informazioni sui sintomi della leucemia e sui metodi di trattamento prima della "Settimana dei bambini con leucemia del 02-08 novembre".

Le cellule leucemiche impediscono a molti organi di svolgere i propri compiti

La leucemia è causata dalla proliferazione incontrollata di cellule del sangue precursori. Qualsiasi cellula del sangue precursore nel midollo osseo può trasformarsi in una cellula leucemica. Tuttavia, il più comune è lo sviluppo della leucemia causata dai globuli bianchi. Le cellule leucemiche proliferano rapidamente e in modo incontrollato. Inoltre, queste cellule, che non muoiono nel periodo in cui dovrebbero morire, invadono il midollo osseo in modo tale da impedire la produzione di globuli normali e da lì entrano nel sangue. Attraverso il sangue, si insediano anche in altri organi del corpo come i linfonodi, la milza, il fegato, il cervello, il midollo spinale e i testicoli. Le cellule leucemiche, che continuano a moltiplicarsi in modo incontrollato, impediscono a questi organi di svolgere le loro funzioni.

Alcuni disturbi legati al sistema immunitario aumentano il rischio di leucemia

Le leucemie si dividono principalmente in a crescita rapida, cioè acute e a crescita lenta, croniche. La maggior parte delle leucemie infantili causa leucemie acute. Sebbene ci siano molti fattori di rischio noti per il cancro negli adulti come il tabacco, l'obesità e l'inattività, ci sono diversi fattori di rischio noti per la leucemia infantile. Tra i fattori di rischio genetico; Il bambino ha sindrome di Down, sindrome di Li-Fraumeni, neurofibromatosi, anemia aplastica fanconi. Inoltre, alcuni problemi legati al sistema immunitario come Atassia-Teleangectasia, Sindrome di Bloom, Sindrome di Wiskott-Aldrich, Sindrome di Schwachman-Diamond aumentano il rischio di sviluppare leucemia nel bambino. Inoltre, il rischio di leucemia è 2-4 volte maggiore nei bambini i cui fratelli hanno la leucemia. La presenza di leucemia negli adulti in famiglia non influisce sul rischio di leucemia nel bambino. Fattori ambientali che aumentano il rischio di leucemia nei bambini; radiazioni, chemioterapia, esposizione a sostanze chimiche, uso di farmaci che sopprimono il sistema immunitario.

I sintomi della leucemia possono essere simili ad altre malattie osservate durante l'infanzia.

La leucemia è diversa da altri tumori. Gli esami del sangue regolari non sono raccomandati per la diagnosi precoce e il trattamento. Segni e sintomi iniziano con il deterioramento del quadro ematico. Pertanto, è necessario fare attenzione in termini di questi segni e sintomi. Segni e sintomi di leucemia possono essere visti in molte normali malattie pediatriche diverse dalla leucemia. Per questo motivo, un medico specialista dovrebbe essere consultato in caso di sospetti segni e sintomi nel bambino. Poiché i globuli rossi non possono essere prodotti nei bambini con leucemia, i sintomi più comuni sono debolezza e debolezza. Altri sintomi; Può essere elencato come brividi, mal di testa, mancanza di respiro e pallore. Poiché in questi bambini non è possibile produrre globuli bianchi sani, la loro resistenza alle infezioni è molto bassa. Inoltre, poiché non è possibile produrre fiocchi di sangue, si verificano facilmente lividi e sanguinamento, sanguinamento frequente e grave del naso e delle gengive. Il dolore si verifica spesso a causa della proliferazione di cellule leucemiche all'interno dell'osso e dell'articolazione. Poiché anche il fegato e la milza sono occupati da queste cellule, questi organi crescono e si verifica gonfiore addominale. Alcune leucemie causano anche un ingrossamento dei linfonodi. Per questo motivo, tutti i linfonodi di 2 centimetri e oltre dovrebbero essere esaminati da uno specialista. Oltre a questi, vari disturbi come mancanza di respiro, edema al viso e alle braccia, vomito, convulsioni ed eruzioni cutanee possono anche essere segni di leucemia.

La strada per il successo nel trattamento della leucemia è attraverso un team esperto e un centro ben attrezzato.

Il trattamento della leucemia è un lavoro di squadra e dovrebbe essere svolto da esperti esperti. Il fattore più importante che aumenta il successo del trattamento è la selezione di un team con esperienza nel trattamento della leucemia infantile e di un centro completamente attrezzato. Dopo aver determinato il tipo di leucemia, il paziente ei suoi parenti vengono informati sulle opzioni di trattamento e sul percorso da seguire. Le opzioni di trattamento, compreso il trapianto di midollo osseo, dovrebbero essere discusse in queste informazioni. Il fattore più importante nel determinare le opzioni di trattamento è il tipo di leucemia. Il trattamento principale nella leucemia è la chemioterapia. Tuttavia, il midollo osseo, cioè il trapianto di cellule staminali, può essere applicato dopo la chemioterapia nei pazienti ad alto rischio. Il trapianto di midollo osseo viene applicato ai bambini che hanno una bassa possibilità di essere curati con la chemioterapia standard o intensiva nella leucemia. Ad esempio, i pazienti leucemici che non rispondono al trattamento iniziale, i pazienti con leucemia positiva al cromosoma Philadelphia o leucemie che si ripresentano dopo il trattamento sono candidati per il trapianto di midollo osseo. Oltre a questo, nella leucemia possono essere utilizzate terapie mirate, radioterapia e, raramente, metodi di trattamento chirurgico.