10 suggerimenti per preservare la salute dentale durante la gravidanza

Una corretta igiene orale e dentale durante la gravidanza è importante per la salute della madre e del bambino. Prestare attenzione ad alcune regole come il consumo di fonti di calcio alla giusta velocità contribuisce a un sano processo di nascita prevenendo problemi orali e dentali. Memorial Ata┼čehir Hospital Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia op. Dott. Parvana Seyidova ha parlato delle domande sulla salute orale e dentale durante la gravidanza.

Non tutte le gravidanze causano la perdita dei denti

Come credono le persone, non è vero che il calcio viene rimosso dai denti della madre durante la gravidanza e quindi ogni bambino perderà un dente alla madre. Alcune donne incinte incontrano problemi ai denti e alle gengive durante la gravidanza e generalmente lo attribuiscono al processo di gravidanza. Tuttavia, è possibile proteggere la salute orale e dentale con alcuni punti da considerare durante questo periodo. Il più importante di questi è che la futura mamma consuma correttamente le fonti di calcio.

Il consumo di latte e verdure a foglia verde è molto importante

In termini di salute orale e dentale, frutta e verdura, cereali, latte e latticini, carne, pesce e uova dovrebbero essere assunti in modo equilibrato durante tutto il periodo della gravidanza, che assumono alimenti di base ricchi di vitamine A-C-D, fosforo e calcio. Affinché le ossa del bambino e della madre siano sane durante la gravidanza, la futura mamma dovrebbe assumere 1200-1500 mg di calcio al giorno. Durante questo periodo, le future mamme dovrebbero consumare cibi ricchi di calcio come latte e latticini, verdure a foglia verde.

Anche lo sviluppo dei denti del bambino è influenzato

Anche lo sviluppo dei denti del bambino inizia nel grembo materno. Durante la gravidanza, lo sviluppo dei denti del bambino inizia nella 5a e 6a settimana. Durante questo periodo, la madre dovrebbe prestare attenzione a una dieta equilibrata sia per la propria salute che per lo sviluppo dentale del suo bambino. Se la futura mamma è ben nutrita e applica un'adeguata cura dentale orale durante la gravidanza, non incontrerà alcun problema diverso dai problemi dentali che potrebbe riscontrare nel periodo normale.

Prestare attenzione all'igiene orale previene il problema della carie

Durante la gravidanza, la quantità di acido nella saliva aumenta ei denti diventano soggetti a carie. Dopo il vomito che può essere visto nei primi mesi, le donne in gravidanza che non prestano attenzione all'igiene orale aumentano anche il rischio di carie. Per questo, le future mamme che hanno problemi alle gengive dovrebbero prestare attenzione all'igiene orale, altrimenti i problemi gengivali aumentano a causa dei cambiamenti ormonali. Le future madri con gengive sanguinanti possono evitare di lavarsi i denti. Questo fa sì che più batteri si accumulino nei denti, gonfiore delle gengive, arrossamento e più sanguinamento.

Prestare attenzione a questi per la salute dentale e il trattamento durante la gravidanza!

1. I denti dovrebbero essere spazzolati dopo un certo periodo di tempo dopo aver mangiato il dessert.

2. Dopo il vomito, deve essere eseguita la cura della bocca, almeno la bocca deve essere risciacquata.

3. Non si dovrebbe evitare di lavarsi i denti pensando "Le gengive sanguinano".

4. Una cura dentale efficace dovrebbe essere eseguita lavando i denti almeno due volte al giorno, usando il filo interdentale e si dovrebbe prevenire l'accumulo di placca.

5. Le donne incinte dovrebbero essere fatte gargarismi con un collutorio appropriato o acqua salata tiepida. L'acqua salata calda rilassa le gengive e riduce la sensibilità delle gengive.

6. L'assunzione di calcio dovrebbe essere curata.

7. Se non vi è alcun obbligo, le procedure radiografiche devono essere posticipate a dopo la nascita.

8. Un trattamento dentale efficace dovrebbe essere evitato per i primi 3 mesi. Trattamenti da 2. a tre mesi; vale a dire 4-5-6. dovrebbe essere posticipato a mesi. Anche gli ultimi 3 mesi sono molto importanti, i trattamenti non urgenti dovrebbero essere lasciati dopo il parto.

9. L'uso di antidolorifici o antibiotici dovrebbe essere fatto su consiglio del medico.

10. Non vi è alcun danno nell'applicare l'anestesia locale a meno che non ci sia un caso speciale; ma comunque, il consiglio dell'ostetrico dovrebbe essere preso prima.