Cos'è la depressione?

Cos'è la depressione?

Lo psichiatra del Memorial Hospital Dr. Cem Hızlan ha fornito informazioni sulla depressione. La parola depressione, nel linguaggio quotidiano, si riferisce alla tristezza e all'infelicità che ogni persona prova di volta in volta. È anche usato per descrivere la depressione clinica. Lasciare il lavoro, lasciare il partner, perdere la persona amata, essere delusi o non avere successo porta alla tristezza o all'infelicità.Questi sentimenti sono reazioni normali in tali situazioni e scompaiono dopo un certo periodo di tempo. La depressione clinica definisce non solo una malattia ma un gruppo di malattie, e il suo sintomo più importante è la sensazione intensa e prolungata di stato d'animo depressivo, cioè disperazione e infelicità, che colpisce anche la vita quotidiana e la funzionalità della persona. La depressione è spesso causata da fattori correlati come ereditarietà, struttura biochimica, stress e tratti della personalità. Indipendentemente dai sintomi e dalle cause, i trattamenti applicati sono molto efficaci.

Quali sono i tipi più importanti di depressione?

Disturbo della compliance con stato emotivo epressivo: Le persone con umore depressivo e disturbo dell'adattamento reagiscono più del previsto a un evento stressante (come la perdita del lavoro, la separazione dal coniuge). Depressione post-natale (postpartum): Quasi la metà delle madri che hanno appena partorito soffre di depressione, ansia e tensione moderate. Tuttavia, in circa il 10% di queste madri, questo stato triste diventa più grave e grave, che si chiama depressione postnatale. Episodio depressivo: Generalmente, un episodio depressivo è la forma più grave di depressione clinica. In alcuni casi, può verificarsi con l'attivazione di un evento triste o la persona può avere un episodio depressivo senza alcun motivo. Disturbo bipolare (disturbo dell'umore bipolare): Una persona con disturbo bipolare sperimenta episodi maniacali alternati a episodi depressivi. In altre parole, la persona è estremamente felice, loquace e attiva. A volte solo un episodio maniacale può essere vissuto senza un episodio depressivo.

Quali sono i trattamenti per la depressione?

I trattamenti psicologici spesso aiutano una persona a comprendere i propri pensieri, sentimenti e comportamenti e a costruire relazioni più sane. Inoltre, consente loro di risolvere i loro problemi nella pratica. Imparando a conoscere la depressione, una persona sviluppa modi per far fronte in modo più efficace. Inoltre, il rischio di recidiva della depressione si riduce con le abilità acquisite durante la terapia. Gli antidepressivi aiutano a ridurre i sentimenti depressivi e ripristinare i modelli di sonno di una persona, riducendo così l'ansia e l'irrequietezza. A differenza dei tranquillanti (come il diazema, lo xanax), gli antidepracenti non creano dipendenza. Poiché gli antidepracanti bilanciano lentamente le sostanze chimiche nel cervello, mostrano i loro effetti in 1-4 settimane.

Per informazioni e appuntamento: 444 7 888