Cos'è il test del respiro dell'urea?

Tutto quello che vuoi sapere sul test del respiro dell'urea, che viene utilizzato per rilevare l'helicobacter pylorine, un batterio che causa gastrite e ulcera peptica, è il Dr. Lo ha detto Nilgün Tekkeşin.

La diagnosi di infezione da Helicobacter pylori, che si trova nella mucosa dello stomaco o del duodeno, può essere diagnosticata con un test che dura circa 40 minuti.

Cos'è un test del respiro dell'urea?

Il test del respiro dell'urea è un test semplice e affidabile utilizzato per rilevare l'infezione attiva da Helicobacter pylori.

Cos'è l'Helicobacter pylori?

L'Helicobacter pylori si moltiplica stabilendosi nella mucosa dello stomaco o del duodeno (prima parte dell'intestino tenue) nell'uomo. Provoca una vasta gamma di malattie dello stomaco che vanno dalla gastrite al deuono e alle ulcere gastriche, dal cancro gastrico al linfoma dello stomaco, con i rifiuti dei batteri e le reazioni create dal sistema di difesa della persona infetta. Helicobacter pylori è stato rilevato nel 90% delle ulcere duodenali e nel 70% delle ulcere gastriche. La corretta diagnosi di Helicobacter pylori è il primo passo nel trattamento dell'ulcera. Previene anche problemi più gravi del sistema digerente. Gli scienziati australiani B. J Marshall e J. R. Robin hanno ricevuto il Premio Nobel per la Medicina nel 2005 per il loro lavoro che ha scoperto che l'Helicobacter pylorus è il batterio che causa la gastrite e l'ulcera peptica.

Come viene eseguito il test del respiro dell'urea?

È opportuno fissare un appuntamento in anticipo. Il tempo di prova è di circa 40 minuti. A parte i liquidi somministrati durante questo periodo, il paziente non assume nulla per bocca, comprese le sigarette e l'acqua. Il test viene eseguito in presenza di personale di laboratorio esperto.

Come viene effettuata una valutazione in base al risultato del test del respiro dell'urea?

I rapporti sul test del respiro dell'urea possono essere ricevuti dopo 2 giorni. Viene presa la differenza dei valori letti al basale (0 ° minuto) e al 30 ° minuto e, se questo valore è inferiore al valore di riferimento, viene interpretato come negativo (nessuna infezione da Helicobacter pylori) e positivo (infezione da Helicobacter pylori). Se è presente un'infezione da Helicobacter pylori in base al risultato del test, può essere trattata con antibiotici. Dopo 6 settimane di trattamento antibiotico, il medico può richiedere una ripetizione del test per assicurarsi che l'infezione sia completamente risolta.

Come fare il test:

  • Dopo aver fatto un respiro profondo, il paziente riempie un campione di respiro basale con un boccaglio ausiliario nel tubo bianco su cui è registrato il suo nome.
  • Il paziente beve una piccola quantità di acqua contenente urea marcata senza interruzione. Nel frattempo, la bocca non deve essere risciacquata con quest'acqua prima di deglutire.
  • Alla fine del periodo di 30 minuti, il paziente fa un respiro profondo ed espira tutto il suo respiro nel tubo blu su cui è registrato il suo nome.
  • Il paziente può tornare alla sua vita normale dopo il test. Se il suo medico non ha una raccomandazione diversa, può continuare con la sua dieta e i farmaci abituali.
  • Se il test deve essere ripetuto, viene eseguito al più presto un giorno dopo.

Cosa si dovrebbe sapere prima del test del respiro dell'urea?

Eccezioni: I pazienti che sono stati dichiarati allergici a qualsiasi trattamento dal proprio medico o quelli con fenilchetonuria devono fornire queste informazioni prima del test.

Per quanto riguarda il trattamento:Almeno 6 ore di digiuno e il paziente non deve fumare o bere acqua per 1 ora prima. Affinché il test dia un risultato accurato, antibiotici, farmaci gastrici (soppressori della pompa protonica, preparati a base di bismuto) non devono essere utilizzati nelle ultime due settimane e se il test deve essere applicato per il follow-up del trattamento, dovrebbe essere fatto 6 settimane dopo la fine del trattamento.