I cambiamenti nelle abitudini della toilette potrebbero allertare la malattia

Andare spesso in bagno, che è tra i disturbi più comuni negli uomini di mezza età e negli anziani, può indicare non solo un ingrossamento benigno della prostata, ma anche malattie della vescica e delle basse vie urinarie. Essere in ritardo nella diagnosi e nel trattamento di queste malattie, che danno sintomi simili all'allargamento della prostata, può causare seri problemi di salute come il cancro alla vescica. Gli esperti del dipartimento di urologia del Memorial Ankara Hospital hanno fornito informazioni sulle malattie che causano disturbi alle vie urinarie negli uomini sopra i 40 anni.

Non tardare a consultare un medico, vergognoso ed esitante.

I reclami sull'urina, che sono comuni negli uomini di mezza età e negli anziani, non vengono espressi a causa dell'imbarazzo, sebbene riducano notevolmente la qualità della vita. Questa situazione porta all'emergere di molte false credenze sull'argomento. La maggior parte degli uomini con disturbi urinari non consulta un medico a meno che non sia necessario. I reclami sull'urina possono essere suddivisi in 3 gruppi. Il primo di questi è l'interruzione della funzione di immagazzinamento della vescica urinaria; Aumento della frequenza della minzione, urgenza e problemi di incontinenza urinaria. Il secondo si verifica durante la minzione; I reclami includono difficoltà nell'iniziare l'urina, rallentamento del flusso di urina e minzione interrotta o intermittente. Il terzo è visto dopo la minzione; Incapacità di rilassarsi dopo la minzione, sensazione di urina residua e problemi di caduta. Oltre a questi, l'aspetto del sangue nelle urine può essere dovuto all'ingrossamento della prostata, nonché un sintomo di molte altre malattie.

Può essere confuso con sintomi simili

Negli uomini di età superiore ai 40 anni, tutti i reclami sull'urina sono generalmente associati alla prostata a causa dell'ingrossamento della prostata e della paura del cancro alla prostata. Poiché molte malattie legate alla vescica e alle successive basse vie urinarie danno sintomi simili, è estremamente sbagliato attribuire i reclami sulla minzione solo alla malattia della prostata. Quando un urologo viene consultato con questi reclami, la causa dei reclami viene rivelata con alcuni semplici esami oltre all'esame. Pertanto, le malattie possono essere curate con trattamenti molto semplici e le malattie potenzialmente letali possono essere prevenute se il trattamento viene ritardato. Tra le malattie più comuni che danno sintomi simili all'ingrossamento della prostata; cancro della vescica, vescica iperattiva, infiammazione della prostata, infezione del tratto urinario, vie urinarie e calcoli vescicali, diabete, morbo di Parkinson, insufficienza cardiaca, ernia del disco, sclerosi multipla e minzione frequente durante la notte.

Il frequente bisogno di andare in bagno può essere un presagio di cancro alla vescica

La causa più comune dei sintomi del tratto urinario inferiore è solitamente l'allargamento benigno della prostata. Tuttavia, non tutti gli ingrossamenti prostatici benigni causano lamentele sull'urina. L'allargamento della prostata dà sintomi solo se restringe il canale urinario attraverso di esso. Il cancro alla vescica, che è comune negli uomini fumatori, si manifesta spesso con sanguinamento indolore, ma può anche dare sintomi come bruciore nelle urine, difficoltà a urinare, minzione frequente e incapacità di rilassarsi dopo la minzione.

La minzione frequente di notte è una causa di depressione dovuta all'insonnia

Uno dei sintomi più comuni del diabete è la minzione frequente. La diagnosi di questo disturbo, che si manifesta a causa del passaggio dello zucchero nelle urine, viene fatta con una semplice analisi delle urine. Con il trattamento della malattia, il disturbo urinario si risolve immediatamente. Nella malattia chiamata poliuria notturna che causa un'eccessiva produzione di urina durante la notte, la minzione frequente viene effettuata di notte anche se non c'è ingrossamento della prostata. La minzione frequente di notte, l'urgenza e l'incontinenza urinaria sono uno dei disturbi che diminuiscono maggiormente la qualità della vita. A causa dell'insonnia, nei pazienti possono verificarsi condizioni indesiderabili, tra cui deficit di attenzione e depressione. La diagnosi di questa malattia può essere fatta tenendo un semplice diario della minzione. Dopo la diagnosi, la malattia può essere eliminata con la restrizione dei liquidi alla sera e un semplice trattamento farmacologico. Allo stesso modo, in caso di insufficienza cardiaca o vene varicose gravi alle gambe, può verificarsi minzione frequente durante la notte. Con il trattamento di queste malattie scomparirà anche il disturbo di urinare di notte.

La SM e il Parkinson possono causare incontinenza urinaria

Se l'ernia del disco viene schiacciata dai nervi che portano alla vescica, i pazienti urinano frequentemente e hanno difficoltà a urinare. Con il trattamento dell'ernia del disco, anche i disturbi urinari miglioreranno. Nelle malattie che coinvolgono il cervello e il sistema nervoso come la sclerosi multipla e il morbo di Parkinson osservate in età avanzata, tutti i disturbi del tratto urinario inferiore, inclusa l'incontinenza urinaria, possono essere visti quando sono coinvolti i nervi della vescica. In tali malattie che coinvolgono il sistema nervoso, anche i disturbi del tratto urinario scompariranno a seguito del trattamento della malattia correlata.

Attenzione alle malattie delle pietre!

Nel disagio noto come "vescica iperattiva" e generalmente osservato negli anziani, si osservano sintomi come minzione frequente e urgenza e incontinenza urinaria occasionale. Questo disturbo è comune anche nei pazienti con ingrossamento benigno della prostata e alcuni dei loro disturbi non migliorano nonostante l'intervento chirurgico. I reclami possono essere eliminati trattando questa malattia, che può essere osservata anche nelle donne, con i farmaci. Oltre a queste malattie; I calcoli nella vescica urinaria o nel tratto urinario vicino a quest'area possono anche causare disturbi come disturbi urinari, frequente bisogno di urinare e sanguinamento urinario. La presenza di calcoli può essere rilevata mediante una semplice ecografia o pellicola radiografica. Dopo la diagnosi, possono essere trattati con metodi endoscopici per prevenire gravi problemi di salute.