Prendi precauzioni contro la sindrome premestruale

Se non vuoi fare nulla, se ti senti nervoso, stanco e ansioso, se stai lottando con mal di testa e dolori addominali da un lato, appetito e corpo gonfio dall'altro, potresti avere a che fare con la sindrome premestruale. Molte donne avvertono cambiamenti fisici o mentali simili durante i loro giorni premestruali. Questi cambiamenti che si verificano di mese in mese rendono molto difficile la vita quotidiana delle donne. Gli esperti del dipartimento di ginecologia e ostetricia del Memorial Ankara Hospital hanno fornito informazioni sulla sindrome premestruale e sui metodi per affrontarla.

I sintomi possono essere fisici ed emotivi

I sintomi fisici più comuni della sindrome premestruale includono cambiamenti di sete e appetito, tensione mammaria, gonfiore e aumento di peso, affaticamento e problemi della pelle. Oltre a questi; Anche dolore alla testa e all'addome, disturbi allo stomaco e all'intestino, gonfiore alle mani e ai piedi possono essere sintomi premestruali che le donne possono manifestare. Anche i sintomi emotivi che sfidano le donne durante questo periodo sono abbastanza comuni. Scoppi di rabbia, pianti, ansia, mancanza di concentrazione, problemi di sonno, ritiro sociale e riluttanza sessuale sono i principali sintomi emotivi della sindrome premestruale.

Da non confondere con la depressione e il disturbo d'ansia

In alcuni casi, la sindrome premestruale può essere confusa con la sindrome da stanchezza cronica, la sindrome dell'intestino irritabile, la tiroide e la menopausa precoce. Tuttavia, le condizioni in cui i sintomi sono più simili sono la depressione e i disturbi d'ansia. Circa la metà delle donne in cerca di cure per la sindrome premestruale presenta una di queste due condizioni. I sintomi della depressione e dell'ansia sono simili ai sintomi emotivi della sindrome premestruale. In questi due casi, i sintomi persistono per tutto il mese. Per diagnosticare la sindrome premestruale; I sintomi dovrebbero manifestarsi durante i 5 giorni precedenti il ​​giorno mestruale per almeno tre periodi mestruali e terminare entro quattro giorni dall'esordio. Inoltre, dovrebbe limitare le attività quotidiane della persona. In questo caso, sarà utile prendere nota dei sintomi che si verificano prima del ciclo mestruale.

L'esercizio fisico regolare e un buon sonno sono importanti

Attività come camminare velocemente, andare in bicicletta e nuotare aumentano la frequenza cardiaca e la funzione polmonare, riducendo l'affaticamento e i sentimenti depressivi nelle donne con sindrome premestruale. L'esercizio fisico regolare è necessario non solo in questo periodo ma in ogni periodo della vita, è ideale dedicare 30 minuti di esercizio 3-4 giorni a settimana. Lo yoga, la meditazione o la massoterapia, su suggerimento di uno specialista, aiuteranno anche ad alleviare lo stress e rilassarsi. Alzarsi alla stessa ora ogni giorno, andare a letto alla stessa ora e dormire bene, può anche essere un bene per la sindrome premestruale.

Consuma pane integrale, yogurt e verdure a foglia verde

I carboidrati complessi presenti negli alimenti integrali come lenticchie, riso integrale, pasta e pane integrale regoleranno l'appetito che non puoi prevenire nella sindrome premestruale e ti faranno sentire meglio. Può anche essere utile ridurre l'assunzione di grassi, sale e zucchero, evitare caffeina e alcol e mantenere sulla tavola yogurt ricco di calcio e verdure a foglia verde.

Se i tuoi sintomi sono da lievi a moderati, puoi trovare sollievo con frequenti cambiamenti nello stile di vita e una buona dieta. Tuttavia, se i sintomi diventano gravi e iniziano a limitare la tua vita, dovresti assolutamente consultare uno specialista.