I tumori benigni al seno possono essere trattati senza intervento chirurgico!

I tumori benigni al seno chiamati "fibroadenoma" sono osservati nel 10% delle donne e spesso tra i 15 ei 30 anni. Il gran numero di fibroadenomi che diventano prominenti durante la gravidanza e si restringono in menopausa aumenta il rischio di cancro al seno, anche se leggermente. I fibroadenomi, chiamati anche "topi mammari", possono essere trattati senza intervento chirurgico perché sono così mobili da poter fuoriuscire tra le dita durante l'esame manuale. Capo del dipartimento di radiologia interventistica, Memorial Antalya Hospital. Dott. Saim Yılmaz ha fornito informazioni sul trattamento non chirurgico dei fibroadenomi.

Conosciuta come la "mamma ratto"

La maggior parte dei fibroadenomi viene rilevata durante l'autoesame del seno o tramite l'esame manuale del medico. È tipicamente identificato come masse tondo-ellittiche ben circoscritte alla mammografia e agli ultrasuoni. Durante l'esame manuale, sono abbastanza mobili da sfuggire tra le dita. Per questo motivo è anche chiamato "mamma topo". Circa il 90% dei fibroadenomi ha un diametro inferiore a 3 cm. Tuttavia, sebbene rari, si possono vedere fibroadenomi giganti fino a 15 cm di diametro. Sebbene i reperti mammografici ed ecografici siano tipici, la diagnosi definitiva può essere fatta solo mediante biopsia. Il metodo preferito nella biopsia è la biopsia con ago percutanea guidata da ultrasuoni.

Se esiste il rischio di cancro, è necessario un trattamento

Se i fibroadenomi non provocano dolore, sono di piccole dimensioni, non viene rilevata alcuna crescita nel follow-up e la diagnosi è confermata dalla biopsia, non è necessario alcun trattamento. È sufficiente un follow-up regolare con gli ultrasuoni. Tuttavia, se il fibroadenoma è di grandi dimensioni o se è determinato a crescere nel follow-up, se il suo aspetto è sospetto o se provoca dolore, viene applicato un trattamento. Questi gruppi di pazienti sono generalmente composti da giovani donne. Per questo motivo, il trattamento dei fibroadenomi invece del follow-up a lungo termine aumenta la qualità della vita.

Possibile trattamento non chirurgico

Oggi, i fibroadenomi possono essere facilmente trattati con vari metodi senza intervento chirurgico. Questi metodi; Si tratta di "Crioablazione", "Hayfu", "BLES" e "Metodo di biopsia sotto vuoto".

Congelare gli strizzacervelli e distruggere

Nel metodo di crioablazione, in anestesia locale e sotto guida ecografica, un ago speciale viene inserito al centro del fibroadenoma attraverso un minuscolo foro nella pelle. Il fibroadenoma viene quindi circondato e congelato dalla sfera di ghiaccio formata da questo ago. Il fibroadenoma che si congela e perde la sua vitalità si rimpicciolisce gradualmente ei disturbi che provoca diminuiscono o scompaiono. La Food and Drug Administration (FDA) americana ha approvato nel 2002 che il metodo di crioablazione è un metodo efficace e sicuro nel trattamento dei fibroadenomi al seno. La crioablazione è stata generalmente ritenuta adatta per l'ablazione di fibroadenomi fino a 4 cm di diametro.

Bruciore ad alta temperatura con onde sonore

Un altro metodo che tratta i fibroadenomi senza eliminarli è Hayfu (HIFU). Le onde sonore ultrasoniche ad alta frequenza passano attraverso la pelle e si concentrano su un'area di pochi millimetri all'interno del fibroadenoma del corpo e si ottiene una temperatura di circa 80-100 gradi a questo fuoco. Spostando questo focus attraverso il fibroadenoma, il tumore viene completamente bruciato. Hayfu, che è stato sempre più utilizzato negli ultimi anni nei fibroadenomi mammari, è una procedura che brucia e il trattamento può essere eseguito senza nemmeno che l'ago sporga dalla pelle.

Il fibroadenoma viene preso in un unico pezzo con il metodo BLES

Nel metodo BLES si praticano pochi millimetri di incisione nella cute in anestesia locale, e attraverso questa incisione viene inserito un ago speciale con i fili che tagliano il tessuto con radiofrequenza. Il bordo del fibroadenoma viene raggiunto sotto guida ecografica. Il sistema viene azionato, i fili che escono dall'ago bruciano il tessuto attorno al fibroadenoma con energia a radiofrequenza e raggiungono l'altra estremità del fibroadenoma e si bloccano lì e afferrano saldamente il fibroadenoma. Il fibroadenoma, che è separato dal tessuto circostante, viene facilmente estratto in un unico pezzo attraverso l'incisione nella pelle. Il processo viene completato in pochi minuti.

Viene sezionato e rimosso mediante biopsia sotto vuoto

Nella biopsia sotto vuoto, dopo che il tessuto sospetto è stato inserito con un ago, il tessuto viene tirato nell'ago con un vuoto e tagliato. I pezzi tagliati vengono aspirati attraverso un tubo sottile. Questo processo viene ripetuto continuamente prima che l'ago venga rimosso dal seno e, se viene atteso a sufficienza, un grande pezzo di tessuto verrà spezzato in strisce ed estratto. Il metodo, come il BLES, può rimuovere completamente il fibroadenoma da un'incisione relativamente piccola in anestesia locale. Tuttavia, a differenza di BLES, richiede più tempo.

Comfort e privilegio per il paziente

Metodi di "crioablazione" e "Hayfu" utilizzati nel trattamento del fibroadenoma;

  1. Viene eseguito in anestesia locale.
  2. Nessuna incisione o punti di sutura rimangono sul seno.
  3. Poiché il fibroadenoma si restringe gradualmente e lascia il suo posto al normale tessuto mammario, non vi è alcun collasso o deformazione nel seno dopo la procedura.
  4. Tutti i fibroadenomi del seno possono essere trattati in un'unica seduta senza lasciare tracce sulla pelle. Pertanto, è particolarmente adatto a chi ha più fibroadenomi.